fbpx

Snapchat sta lavorando su due test importanti che potrebbero dare una nuova forma alla app, in un anno critico: non solo una nuova home per la Snap Map, ma anche novità per la sezione news.

Snapchat: le nuove funzioni nel dettaglio

Sono stati “spifferati” due screenshot di una versione che è stata rilasciata per un numero limitato di utenti.
Uno illustra il nuovo design per iOs e Android con una nuova home per la Snap Map.

L’altro mostra un test di una funzione “ultime notizie” all’interno delle app che inserisce delle corte notizie all’interno delle stories in stile magazine che appaiono nella pagina Discover.

SnapchatIn precedenza, l’app aveva tre schermate che ora sono state aumentate a cinque.

L’attuale versione, non aggiornata, si apre sulla schermata della fotocamera con uno spazio a sinistra per la chat e uno spazio a destra per Discover, che include stories di amici, creatori ecc.

Nel nuovo design, la Snap Map, che mostra la posizione fisica degli amici su una mappa animata, si trova alla sinistra della chat, mentre prima era accessibile facendo uno swipe verso il basso dalla schermata della fotocamera.

Discover ora si chiama Community e alla sua destra troviamo l’elenco dei contenuti originali di Snapchat (serie tv, reality ecc.).

Finalmente arriva anche la navigation bar che permetterà di muoversi da una schermata all’altra tramite un semplice tap, invece di uno swipe.

L’ultimo design risale a tre anni fa

L’ultimo rinnovo dell’app di Snapchat risale a tre anni fa e non andò particolarmente bene, dato che il risultato fu molto criticato e spinse il 2% degli utenti attivi ad abbandonare definitivamente la piattaforma.

Questo spinse Snapchat a tornare indietro su alcuni suoi cambiamenti, obbligandola tra l’altro a concentrarsi sulla (pessima) versione per Android.

Attualmente è usata da circa 218 milioni di persone ogni giorno.

Nonostante i numeri, pare che Snapchat non abbia un bilancio attivo perché mentre è usata soprattutto dai giovani di licei e college, gli adulti la trovano difficile da usare.

Si potrebbe, altresì, pensare che questa difficoltà sia piuttosto da imputare al fatto che alcuni soggetti non siano interessati ad imparare una cosa che non gli è poi così utile, ma non si può nemmeno negare che la curva di apprendimento di Snapchat sia più lunga di, per dirne uno, Facebook Messenger.

Rimanendo intorno al discorso Facebook, c’è una feature in Snapchat che l’ha resa cool nel tempo ed è la posizione della Snap Chat, cosa che Facebook non è riuscita a copiare per problemi di privacy.

Attualmente è quasi invisibile, ma fortunatamente Snapchat ha capito di doverle dare una finestra facile da trovare.

In parallelo sono stati fatti molti sforzi per la produzione degli Snap Originals e metterli in una riga accanto alle pubblicazioni degli altri creatori non è stata una mossa furba, infatti ora avranno una posizione più di rilievo.

Snapchat sta forse imparando dopo il fallimento dell’ultimo aggiornamento

SnapchatL’azienda sembra che stia imparando dagli errori in seguito all’ultimo aggiornamento, uno su tutti il rilascio globale con pochissimo testing.

Oggi il test è più ragionato ed il fatto di aver aggiunto due schermate, il che permette di cercare meno le varie opzioni nascoste in giro, permetterà anche di navigare meno all’interno dell’applicazione e di usarla di più.

Come detto all’inizio, il secondo test riguarda le news.

Nell’app ci sono due modi di mettere una notizia nella piattaforma social: uno è quello brutale di reagire ad un feed.

Questo permette di dare molto spazio a più voci, anche a chi è tipicamente marginalizzato; il rovescio della medaglia è che tra chi è stato marginalizzato nel tempo, ci sono razzisti, produttori di fake news ecc.

Il secondo modo, quello preferito da Snapchat, è quello di concedere a chiunque presente in una lista bianca di pubblicare.

In teoria questo approccio darebbe più pluralità, limitando la disinformazione proprio perché le fonti sarebbero in una lista bianca.

La sezione delle notizie trapelata, mostrerebbe i titoli delle notizie in tempo reale, incluse fonti come NowThis, Wall Street Journal e Washington Post: il titolo è cliccabile e mostra la notizia con una foto e un testo che conta circa 75 parole.

Snapchat stessa ha confermato il test: “siamo agli inizi di un’esplorazione su come evolveranno le nuove offerte di Snapchat. Stiamo lavorando con alcuni partners e stiamo conducendo test con pochi Snapchatter negli Stati Uniti. Per ora non c’è nessun altro dettaglio da condividere“.

Insomma, l’azienda ha posto l’enfasi sul fatto che questi test siano agli inizi e che quindi ci potrebbero essere dei cambiamenti prima del rilascio ufficiale.

Ma il percorso sembra buono e una versione più usabile sembra sempre più una possibilità concreta.


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
3
Rabbia
Confusione Confusione
9
Confusione
Felicità Felicità
6
Felicità
Amore Amore
2
Amore
Paura Paura
8
Paura
Tristezza Tristezza
7
Tristezza
Wow Wow
9
Wow
WTF WTF
6
WTF
Matteo Bonanni

author-publish-post-icon
Musicista di professione e malato di tecnologia per indole, mischio sempre musica e tecnologia senza soluzione di continuità perché mi piace circondarmi di cianfrusaglie tecnologiche mentre faccio tutto il resto!