fbpx
NewsVideogiochi

Steam Labs: il tuo prossimo gioco sarà scelto dall’intelligenza artificiale

La nuova iniziativa di Steam include tra le altre cose un nuovo sistema di raccomandazioni basato sull'AI

In un tentativo di infondere un po’ di linfa vitale in quello che è probabilmente lo store più grande (ma anche più stantio) per i videogiochi per PC, Valve ha lanciato il nuovo progetto Steam Labs. L’iniziativa metterà a disposizione degli utenti funzioni sperimentali e ancora non complete, al fine di ottenere un feedback positivo o negativo a riguardo. Le novità per ora disponibili riguardano principalmente nuovi modi di scoprire giochi da comprare, con l’ausilio anche dell’intelligenza artificiale.

Steam Labs rivoluzionerà Steam?

La prima delle funzioni presentate all’interno del progetto si chiama Interactive Recommender, e si tratta di un sistema di raccomandazione per i giochi basato sull’intelligenza artificiale. Complementare al classico sistema di raccomandazione dello store, invece di basarsi sui generi e i tag, il sistema analizza i titoli a cui abbiamo giocato in passato, li confronta con le abitudini di gioco di altri giocatori e deduce quali altri titoli ci potrebbero piacere.

Steam Labs Interactive Recommender

La lista presentata può essere comunque scremata, specificando se cerchiamo ad esempio un titolo popolareindie o se vogliamo soltanto giochi usciti negli ultimi mesi. Valve sostiene che questa sezione sia “un modo molto efficace di trovare gemme nascoste“. Ovviamente ci sono anche delle limitazioni: i titoli appena usciti, non essendo ancora stati giocati da nessuno, non compariranno tra i suggerimenti. Rimane comunque un sistema interessante di navigare l’immenso catalogo di Steam.

Le altre funzionalità presentate con il progetto sono i Micro Trailers (video di 6 secondi in loop per la navigazione in-store, simile alla riproduzione automatica nel catalogo di Netflix) e Automatic Show (un “canale” con gameplay, trailer e footage delle ultime uscite). In quanto esperimenti, Valve non assicura che nessuna di queste funzioni rimarrà per sempre. Rimane comunque un interessante modo per l’azienda di ravvivare un po’ il suo popolare store.

Maggior informazioni sul progetto disponibili sul sito ufficiale.

Via
The VergeGamasutra
Tags

Giovanni Natalini

Chi mi conosce mi definisce come una persona 'entusiasta' e 'appassionata': scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi. A tempo perso, sto finendo una laurea magistrale in Ingegneria Elettronica.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker