fbpx
Harley-Davidson

Studio Harley-Davidson: guidare una moto fa bene alla salute


Sentiamo spesso che la moto è stressante e che la rende persino spiacevole da guidare, per non parlare del fatto che è pericolosa. Tuttavia, lontano da tutti questi pregiudizi, guidare una due ruote sarebbe effettivamente benefico per la salute, come rivelato da uno studio commissionato da Harley-Davidson e condotto dall’Institute of Neurosciences and Human Behaviour di UCLA (Università della California, Los Angeles). Per arrivare a questo risultato, che conferma ciò che molti motociclisti già sanno, i ricercatori hanno misurato l’attività del cuore e del cervello di circa cinquanta centauri, nonché i loro livelli di adrenalina e cortisolo. I partecipanti sono stati quindi invitati a guidare su una strada pilota di circa trenta chilometri, in modo che gli scienziati potessero analizzare tutti i dati, prima, durante e dopo il pilotaggio. 

In sella diventa un’attività fisica (leggera)

Dopo questi esperimenti, sembra che andare in moto sarebbe utile e avrebbe effetti che si avvicinano a una leggera attività fisica . Infatti, guidare un veicolo a due ruote per circa venti minuti aumenterebbe la frequenza cardiaca dell’11% e la produzione di adrenalina del 27%, riducendo al contempo il livello di cortisolo, un ormone presente in situazioni stressanti. Inoltre, il livello di allerta aumenta, diventando simile a quello di una persona che ha bevuto una tazza di caffè. Ma non è tutto, perché guidare una motocicletta ridurrebbe anche i biomarcatori ormonali dello stress del 28%, il che spiega la sensazione di benessere provata da molti motociclisti quando fanno un viaggio, da soli o con gli amici.

Harley-Davidson

Studio Harley-Davidson: la moto contro lo stress? 

Gli scienziati hanno anche misurato questi stessi parametri durante la guida di un’auto e la conclusione è chiara: è meglio per la salute guidare su due ruote piuttosto che su quattro. Sfortunatamente, è improbabile che la patente di guida o l’acquisto di una motocicletta vengano rimborsati dalla previdenza sociale. Tuttavia, i benefici fisici della guida di una motocicletta sono numerosi, come dimostra questo lo studio sovvenzionato da Harley-Davidson, chiamato Gli effetti mentali e fisici della guida di una motocicletta“. Secondo il dottor Vaughn, responsabile di questo esperimento,i livelli di stress, in particolare tra i giovani adulti, continuano a crescere e le persone stanno esplorando strade diverse per migliorare la loro salute mentale e fisica […] finora, la tecnologia che consente di misurare rigorosamente l’impatto di attività come il motociclismo il cervello non esisteva”.


Carlo Moiraghi

author-publish-post-icon
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link