fbpx
AirPods Pro

Arriva il surround sulle AirPods
Apple lancia l'audio spaziale per gli auricolari wireless AirPods Pro


Fra le tante novità di iOS 14, c’è una funzionalità che potrebbe rivoluzionare il nostro modo di ascoltare i suoni sui dispositivi Apple nel prossimo futuro. Stiamo parlando dell’effetto surround, che normalmente possiamo ascoltare all’interno delle sale cinematografiche o attraverso i più avanzati impianti di home theater. Un suono più ampio e profondo, che dà l’impressione di arrivare da posizioni diverse, rendendo di conseguenza la visione di film o programmi televisivi e la fruizione di videogiochi un’esperienza ancora più immersiva. Con la release dell’ultima versione del proprio sistema operativo, Apple ha reso disponibile questa funzionalità, ma solo sui propri auricolari wireless più avanzati, cioè le AirPods Pro.

Le AirPods Pro dispongono già di un sistema avanzato di cancellazione del rumore, ma attraverso la funzione surround, nota anche come audio spaziale, possiamo gustare un suono più avvolgente, integrato coi sensori di movimento. A seconda dei nostri movimenti, come l’inclinazione della testa da un lato o l’azione di voltarsi, il surround regolerà di conseguenza la nostra esperienza di ascolto, dandoci la sensazione che il suono provenga da una specifica direzione. Un considerevole passo avanti per l’intrattenimento casalingo, che decreta le AirPods Pro come un vero e proprio punto di riferimento di un settore in costante evoluzione.

Airpods e audio spaziale

Per il momento, l’audio spaziale è compatibile solo con Dolby Digital e Dolby Atmos. Apple TV+ fa parte della ristretta cerchia di piattaforme streaming che mettono a disposizione dei propri abbonati questi standard audio.  Oltre alle AirPods Pro correttamente aggiornate e a iOS 14, per questa funzionalità è necessario disporre di un iPhone o di un iPad recenti. I dispositivi compatibili sono l’iPhone 7 (o successivo), l’iPad Pro 12,9 (dalla terza generazione in avanti), l’iPad Pro 11 ,l’ iPad Air (terza generazione), l’iPad (dalla sesta generazione in poi) e l’iPad mini (quinta generazione). Superfluo sottolineare che l’effetto surround delle AirPods Pro potrebbe rappresentare un connubio perfetto con le console next gen. Lecito quindi attendersi la compatibilità con PS5 e Xbox Series X.

Audio spaziale: come attivarlo

AirPods ProSe disponete dell’hardware necessario e di un prodotto audiovisivo che rispetti le specifiche audio, potete già provare l’effetto surround. Per farlo, vi basta collegare le AirPods Pro al vostro dispositivo Apple, recarvi nel menu Bluetooth (raggiungibile all’interno del menu Impostazioni), toccare la i accanto ai vostri auricolari wireless e infine selezionare la voce “Guarda e senti come funziona”. Potete inoltre attivare l’effetto surround anche mentre state guardando un film o un programma televisivo, semplicemente lanciando il Centro di controllo, tenendo premuto il controllo del volume e selezionando infine la voce Audio spaziale, che troverete in basso a destra.

Ricordate che l’opzione audio spaziale è impostata in modo da dare la sensazione che il sonoro provenga sempre dall’iPhone o dall’iPad, anche quando muovete la testa. Per modificare questa impostazione e fare in modo che l’audio assecondi i vostri movimenti, dovete recarvi sul menu Cuffie, raggiungibile da quello Impostazioni e passando attraverso il menu Accessibilità. A questo punto, vi basta fare un tap sul nome delle vostre cuffie e infine selezionare la voce Segui iPhone/Segui iPad. Per informazioni aggiuntive sulla funzionalità di audio spaziale, vi invitiamo a consultare la relativa pagina di supporto sul sito Apple e quella dedicata alle AirPods Pro.


Lucia Tedesco

Giornalista. Collaboro con diverse testate digitali, occupandomi di società, cultura digitale e cinema. Ho fondato un portale cinematografico, Lost in Cinema.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link