fbpx
MotoriNews

Telepass e Autostrada del Brennero lanciano una nuova promozione

La promozione è riservata ai clienti residenti in 6 province del Nord Est

Telepass e Autostrada del Brennero lanciano una nuova iniziativa a cui si potrà aderire dal 15 maggio al successivo 15 agosto. Grazie alla nuova promozione, infatti, sarà possibile ottenere l’esenzione del canone di abbonamento per i clienti Telepass residenti in sei province nella tratta della A22. Sono coinvolte le province di Bolzano, Trento, Verona, Mantova, Reggio Emilia e Modena.

L’iniziativa di Telepass e Autostrada del Brennero

Tutti i residenti nelle province di Bolzano, Trento, Verona, Mantova, Reggio Emilia e Modena che si abboneranno al servizio Telepass Family dal 15 maggio al 15 agosto 2021 otterranno un bonus davvero significativo. Per i clienti Telepass, infatti, è prevista l’esenzione di sei mesi del canone di abbonamento, a partire dal primo giorno del mese in cui viene sottoscritto l’abbonamento Telepass Family. Durante il periodo promozione, quindi, l’utente pagherà soltanto la tariffa della tratta autostradale percorsa, senza alcun costo fisso.

I vantaggi dell’iniziativa

In questo modo, l’iniziativa lanciata da Telepass punta a favorire la fluidità del traffico, azzerando le code ai caselli della tratta A22. Per gli utenti ci saranno significativi benefici, sia in termini ambientali che di sicurezza. Con l’aumento del telepedaggio Telepass, infatti, si ottengono vantaggi in termini di riduzione dei tempi d’attesa in prossimità dei caselli, in particolare nei giorni di traffico intenso. Nello stesso tempo, grazie all’eliminazione delle code, si ridono le emissioni e si migliora la sicurezza, riducendo il numero di veicoli presenti contemporaneamente nei piazzali di stazione.

OJ JM0680 Porta Dispositivo Elettronico, Nero
  • Porta dispositivo elettronico per pagamento pedaggio strada in poliestere removibile
  • Cinturino regolabile per aggancio al polso o al manubrio
  • Cerniera impermeabile - cover impermeabile inclusa

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button