fbpx
Console e PCCulturaSpettacoliVideogiochi

The Gallery: il videogame incontra il cinema nel nuovo live action in stile Bandersnatch

Vi ricordate il successo incredibile del film interattivo Black Mirror Bandersnatch? Beh sta per arrivare qualcosa di simile. In parte thriller con ostaggi, in parte dramma sociale, il videogame The Gallery è pronto a riportare in auge il genere live action FMV.

Sta per arrivare The Gallery: il nuovo live action sviluppato da Aviary Studios

La casa di sviluppo Aviary Studios è entusiasta di annunciare che The Gallery – il nuovo videogame live action dell’azienda – verrà lanciato ad aprile per PC, Nintendo Switch, Xbox, PlayStation e mobile (iOS e Android). E, per la prima volta in Europa, The Gallery uscirà anche nei cinema del Regno Unito, dove il pubblico determinerà lo sviluppo della trama. Una soluzione che ha fatto il successo del film interattivo di Black Mirror: Bandersnatch. Gli spettatori potranno quindi votare e aiutare i protagonisti nell’intraprendere decisioni che influiranno sul finale della storia.

Il videogioco, scritto e diretto da Paul Raschid, uno dei più prolifici creativi di videogame e film interattivi, si presenta come un’entusiasmante combinazione di thriller e dramma sociale. Non manca poi l’estetica puramente cinematografica. Girato in un periodo di 6 settimane tra febbraio e marzo 2021, il gioco immerge il pubblico in un’esperienza interattiva ambientata in due periodi temporali: 1981 e 2021. Due epoche di notevole importanza politica, sociale e culturale nella storia del Regno Unito. I giocatori dovranno affrontare oltre 150 scelte cruciali, mentre attraversano una trama intrigante immersa nel mistero.

The Gallery è caratterizzato anche da un cast molto interessante composto da, tra George Blagden (Versailles e Vikings); Anna Popplewell (Le cronache di Narnia); Kara Tointon (Signor Selfridge e EastEnders); Rebecca Root (La Regina degli Scacchi); Richard Fleeshman (The Sandman e Coronation Street), Shannon Tarbet (Killing Eve e Love Sarah) e Fehinti Balogun (I May Destroy You).

FMV: I videogiochi live action dal cyberpunk anni 80 ad oggi

Il genere di videogiochi live action (FMV) esiste dalla metà degli anni ’80, anche grazie al genio creativo di David Lawson. Il genere all’epoca era visto come il futuro dei videogame, ma la verità è che i limiti tecnici dell’epoca non hanno mai permesso al live action di decollare. Ora però, con la scoperta del cyberpunk di quegli anni e il progresso tecnologico, i tempi sembrano essere maturi. La rinascita del genere è cominciata già nel 2015 con titoli videoludici come Late Shift e Her Story. Ma il vero successo è arrivato nel 2019, quando Netflix ha pubblicato il film interattivo Bandersnatch.

Non ci resta quindi che aspettare aprile, quando The Gallery arriverà per console, PC e mobile. Se invece siete residenti nel Regno Unito, potete controllate in quali cinema verrà effettuata la proiezione interattiva su questo sito.

Offerta
Nintendo Switch - Blu/Rosso Neon - Switch [ed. 2021]
  • La confezione contiene: console, base per Nintendo Switch, un Joy-Con sinistro (blu/neon), un Joy-Con destro...
  • La trasportabilità di una console portatile si combina con la potenza di una console casalinga
  • Schermo da 6, 2 pollici di tipo capacitivo multi-touch

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button