fbpx
FeaturedVideogiochi

Che cosa aspettarci da The Sims 5, tra rumor e speranze

Le novità più richieste dai giocatori per il prossimo The Sims 5, tra open world e gioco online.

La serie di The Sims, il simulatore di vita per eccellenza, ha compiuto da pochissimo 21 anni. Con The Sims 4, l’ultimo capitolo, Electronic Arts e Maxis hanno raggiunto dei risultati notevoli che hanno portato alla nascita di ben 37 espansioni e milioni di giocatori attivi in tutto il mondo. Nonostante i successi e dopo ben 7 anni da The Sims 4, la community guarda “già” al futuro immaginando tutte le novità di The Sims 5.

Un quinto capitolo non è ancora stato neanche considerato da EA Games ma questo non ha fermato la fantasia dei fan della serie che hanno iniziato a mettere sul tavolo valide idee su cosa aspettarsi dal prossimo The Sims. Scopriamo cosa è uscito fuori

Open World, macchine e tante speranze per The Sims 5

I successi di The Sims 4 non devono però ingannarvi, l’arrivo di questo capitolo, infatti, non è stato dei più facili. Molti simmers (così vengono chiamati i giocatori) sono stati estremamente delusi dallo scoprire che il “nuovo” capitolo aveva rinunciato alla meccanica dell’Open World apparsa in The Sims 3. Sebbene il tempo abbia lenito questa ferita, il sogno di un ritorno a quel mondo aperto così coinvolgente è sempre vivo nel cuore degli appassionati.

Per questo, un The Sims 5 con Open World è una delle principali richieste dei giocatori e con lui, quella di rivedere le macchine all’interno del gioco. Un mondo aperto senza nessun tipo di caricamento tra un lotto e l’altro, richiama inevitabilmente l’utilizzo di mezzi di trasporto che in The Sims 4, al di là delle biciclette introdotte con Vita Universitaria, sono totalmente assenti.

Eppure le automobili non sono mai state, in 7 anni di vita, nei piani degli sviluppatori di The Sims 4. Che una fiammeggiante auto sportiva ci aspetti in The Sims 5?

Offerta
The Sims 4 - Espansione Cani & Gatti (Codice digitale...
  • The Sims 4 è un videogioco che permette di simulare la vita
  • Crea una varietà di cani e gatti, introducili nelle case dei tuoi Sims cambiando per sempre le loro vite
  • Il codice del prodotto può essere riscattato solo una volta

The Sims ritorna online?

Che un videogioco come The Sims abbia una funzione online sembra un’evoluzione naturale per un gioco in cui interagire con altri Sim occupa una parte importante. Questa meccanica sarebbe anche perfettamente sincronizzata con il mondo contemporaneo sempre più connesso e sempre più social. Inoltre, ad alimentare i rumor di vedere The Sims 5 online, ci ha pensato lo stesso  Andrew Wilson, CEO di Electronic Arts che in un’intervista ha rivelato che il franchise si baserà sempre di più sulle “interazioni sociali e sulle competizioni”. Non ci è dato sapere se questa frase si riferisse ad elementi in-game o al futuro della serie, ma tanto è bastato ai fan per sognare.

È innegabile che un The Sims online possa effettivamente portare valore aggiunto al franchise. Immaginatevi di far visita a un vostro amico in rete e ammirare le sue creazioni in The Sims non più da uno sterile e banale catalogo come accade in The Sims 4 ma entrando nel suo mondo con il vostro personaggio. Esplorare le case, chiacchierare con la vostra rete di sims online e persino fare fiki-fiki via etere non sarà più un sogno.

I più giovani di voi forse non lo ricorderanno, ma un “esperimento” di questo tipo è già avvenuto! Nel 2002, infatti, EA Games lanciò sul mercato The Sims online, conosciuto come EA-Land, che permetteva di fare tutto ciò di cui abbiamo appena parlato. Sfortunatamente il progetto non decollò e i server dedicati a The Sims online furono disattivati nel 2008. Un altro tentativo di diverso genere è stato fatto con The Sims Social, uno spin-off della serie pubblicato su Facebook che permetteva di giocare a una versione molto più semplice del gioco con i propri amici del social network. Anche in questo caso, dopo solo 2 anni di vita, il gioco è stato chiuso nel 2013.

Che il destino dei sims non risieda online?

Le espansioni di The Sims con abbonamento

the sims 4 espansioni consigliSe state leggendo questo articolo probabilmente sarete già a conoscenza dell’ampia ed esosa quantità di espansioni e DLC che hanno caratterizzato The Sims dal suo esordio. Uno dei punti di forza del gioco è infatti quello di rinnovarsi in continuazione lanciando sul mercato contenuti (la maggior parte a pagamento) sempre nuovi, permettendo al ciclo di vita del gioco di allungarsi sempre di più.

Nonostante per molti giocatori le espansioni rappresentino un’enorme valore aggiunto, per molti altri tutti i DLC rilasciati si traducono in ingenti spese di denaro. Non a caso, per acquisire tutti i contenuti extra di The Sims 4 (a prezzo pieno) avrete bisogno di circa 600 €. Per questo motivo, uno dei rumor più in voga riguarda l’introduzione di un abbonamento mensile per le prossime espansioni di The Sims 5. Un abbonamento permetterebbe agli utenti di avere a disposizione in un attimo tutti i contenuti extra del gioco. Una sorta di Season Pass utilizzato per altri giochi ma sotto abbonamento.

Si tratta sicuramente di un’ipotesi da tenere in considerazione per tutti quegli utenti che non vogliono sborsare tanti soldi e che soprattutto non giocano a The Sims in maniera regolare.

L’uscita di The Sims 5 non è così vicina

Queste idee e questi rumor rappresentano sicuramente degli spunti interessanti per un ipotetico The Sims 5 ma andiamo con ordine. Come abbiamo anticipato all’inizio di questo articolo, l’uscita di The Sims 5 non è vicina (non volevamo illudervi).

The Sims 4 ha ancora molto da raccontare. L’ultimo Game Pack, Fenomeni Paranormali, è uscito solo a Gennaio e sembra che il 2021 riserverà altre sorprese e contenuti extra per questo capitolo. Questo però non deve rattristarvi perché The Sims 4, nonostante la sua veneranda età, potrebbe ancora avere qualche asso nella manica per riportare i giocatori a premere, ancora una volta, il pulsante “Crea un Sim”.

E a voi, quali nuovi meccaniche piacerebbe vedere in The Sims 5?

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button