fbpx
NewsVideogiochi

Arriva il trailer di Total War: Warhammer 3

SEGA ha rilasciato ufficialmente il trailer del terzo capitolo della saga di Total War: Warhammer

Leggete con cautela, perché questo annuncio di SEGA potrebbe davvero farvi andare sù di giri. In questi giorni, infatti, la società ha rilasciato il trailer di Total War: Warhammer 3, un titolo che appare intriso di mostri e di magia. Il terzo capitolo del celebre franchise, con cui Creative Assembly entra ufficialmente nei giochi di strategia in tempo reale, potrebbe essere disponibile prima della fine dell’anno sulle piattaforme di Steam ed Epic Game Store.

A quanto pare, il titolo arriverà dapprima su PC, e in seguito anche su MacOS e Linux. Ma già a partire dal lancio renderà disponibile il multiplayer cross-store, permettendo così agli utenti di giocare tra loro indipendentemente dalla piattaforma su cui hanno acquistato il gioco. Ma vediamo allora più nel dettaglio cosa dobbiamo aspettarci dal nuovo gioco di SEGA.

Total War Warhammer: in arrivo il terzo capitolo della saga 

Intraprendendo una nuova grande campagna, ti verrà assegnato il compito di salvare o sfruttare il potere di un dio morente”, così scrive SEGA nell’annuncio di presentazione del terzo capitolo di Total War: Warhammer. “Ogni razza offre un viaggio unico attraverso lo spaventoso Regno del  Caos, culminando in un finale che determinerà il destino del mondo”.

A quanto pare, il titolo introdurrà nuove razze nel franchise, con Kislev e Cathay che faranno la loro prima comparsa in un videogioco. E nel titolo non mancheranno neppure le fazioni del Caos di Khorne, Nurgle, Slaanesh e Tzeentch. Anzi, queste saranno accompagnate dalla “più diversificata gamma di eroi leggendari, mostri giganteschi, creature volanti e poteri magici che la serie abbia mai visto”. Insomma, avrete un bel da fare nel caso in cui decidiate di acquistare il gioco.

Fate attenzione ad un dettaglio peró: l’audio sarà disponibile soltanto in lingua inglese, anche se l’interfaccia utente sarà presente anche nella nostra lingua. Nulla di preoccupante, anzi. A preoccuparci è più che altro l’attesa da sopportare prima dell’uscita del gioco.

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button