fbpx
NewsTech

Un altro episodio de il curioso caso dei telefoni Nokia

Continua la rubrica Nokia che ci elenca dei possibili scenari in cui sembra logico utilizzare gli smartphone Nokia

Torna un altro curioso caso dei telefoni Nokia, con la divertente rubrica che ci racconta queste strane creature chiamate telefoni Nokia. Dopo averci raccontato i profili di chi non può avere a che fare con i Nokia e dei modelli più interessanti, e ora la volta di due particolari situazioni in cui gli smartphone Nokia possono entrare in scena.

Abbiamo voluto vederci chiaro anche noi, perché magari la convivenza è possibile. Per
verificarlo siamo andati in una concessionaria d’auto e in un negozio di elettronica di
consumo per sentire qualche parere, cercando di capire pensieri e ragionamenti alla base del
loro percorso di acquisto… Il risultato della nostra indagine è stato sorprendente… Ecco due
esempi significativi.

Scenario A: Nokia dal concessionario

Buongiorno signore, ha un minuto? Vorremmo farle un paio di domande per una nostra indagine…
Certo, mi dica.

Lei è qui per comprare un’autovettura, giusto? Che criteri usa per la scelta?
Sì, sto dando un’occhiata. Mia moglie deve cambiare auto e stiamo valutando cosa prendere. Che
criteri uso? Beh sicuramente ci deve piacere esteticamente, deve essere performante e soprattutto
affidabile. Sa, è un investimento che si fa oggi ma che deve durare nel tempo. Non possiamo
cambiare macchina ogni anno come si fa con uno smartphone.

Chiaro, ci paiono motivazioni più che lecite. Lei ha menzionato lo smartphone. Lo cambia spesso?
Sì, ogni due mesi escono nuovi modelli e quelli vecchi danno problemi, diventano lenti, per non
parlare poi della batteria… si scarica già a metà giornata.

Mi sta dicendo che se trovasse uno smartphone che le garantisse prestazioni e affidabilità nel
lungo periodo, oltre ovviamente a un design di suo gusto, lo acquisterebbe?
Certamente! Perché? Esiste uno smartphone del genere??

Scenario B: Nel Megastore di Elettronica di consumo

Signora, sta guardando le lavatrici… vuole cambiarla? Possiamo farle un paio di domande per
un’indagine?
Sì, dopo tanti anni di fidato servizio la mia lavatrice mi ha lasciata a piedi. Ora sto cercando un
modello che duri almeno per i prossimi 5 anni senza darmi problemi… chieda, chieda, ma ho solo
cinque minuti da dedicarle, devo ancora fare la spesa.

Ha appena detto che è in cerca di un modello di lavatrice che duri almeno per i prossimi cinque
anni… quali altri aspetti sta considerando?
Certo, come minimo cinque anni… Sto comprando una lavatrice, un elettrodomestico per definizione
deve essere efficiente e affidabile nel tempo. Non voglio chiamare l’assistenza ogni sei mesi. Compro
oggi per essere sicura di poter – domani o dopodomani – fare il bucato senza problemi. È normale
no? Desidero una tecnologia che duri. Non ragiono come mia figlia che cambia telefono appena esce
il modello nuovo perché, a suo dire, quello vecchio non funziona più bene…

Capiamo benissimo signora. Quindi, riassumendo… la sua scelta si basa su: affidabilità e
prestazioni nel tempo. Un investimento fatto oggi che non si svaluta domani…
Esatto. Avete fatto centro. Magari esistesse uno smartphone che mi garantisse tutto questo… potrei
finalmente vedere mia figlia con lo stesso telefono per due o tre anni – e le mie tasche
ringrazierebbero!!

Questa indagine mostra che forse, invece di evitarli, gli smartphone Nokia potrebbero essere la soluzione più smart.

Tags

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker