fbpx
NewsTech

Hacker attaccano i produttori del vaccino per il Covid-19: la denuncia di Microsoft

Microsoft denuncia pubblicamente gli hacker russi e coreani per aver attaccato le aziende farmaceutiche

In questi giorni Microsoft ha condiviso sul suo blog ufficiale un articolo che denuncia pubblicamente gli attacchi informatici ai danni delle società impegnate nella ricerca del vaccino Covid-19. Il colosso tecnologico sostiene che gli hacker di Russia e Corea del Nord avrebbero pianificato una serie di cyberattacchi ai danni di aziende farmaceutiche e ricercatori. Nel mirino dei pirati della Rete sarebbero finite le compagnie di Canada, Corea del Sud, Francia, India e Stati Uniti. Scopriamone qualcosa di più.

Vaccino Covid-19: Microsoft denuncia gli attacchi degli hacker

Tra gli obiettivi, la maggior parte sono produttori di vaccini che hanno i vaccini di Covid-19 in varie fasi degli studi clinici“, così scrive Tom Burt nel blog di Microsoft. Per il momento, la compagnia non ha fatto i nomi delle aziende colpite o rivelato quali informazioni sono state manomesse o rubate. Ma ha dichiarato di aver informato le società colpite e di aver offerto il suo aiuto laddove servisse. In ogni caso, sembra che buona parte degli attacchi sia fallito grazie alle protezioni di sicurezza messe in atto da Microsoft.

vaccino Covid

I metodi utilizzati dagli hacker per sottrarre informazioni sul vaccino Covid-19 sono stati tra i più disparati. Incluso il ricorso alla forza per rubare le credenziali di accesso. O i tentativi di spesar-phishing che hanno portato gli hacker a presentarsi come recruiters in cerca di candidati di lavoro, o addirittura come rappresentanti dell’OMS. Stando alla compagnia, quello che davvero stupisce è che qualcuno sia disposto a rubare informazioni utili a società che stanno lavorando per il benessere dell’umanità.

Riteniamo che questi attacchi siano inconcepibili e dovrebbero essere condannati da tutta la società civile“, chiosa Tom Burt, Vicepresidente per la Sicurezza dei clienti di Microsoft. Effettivamente, i nuovi casi di Coronavirus sono in aumento in tutto il mondo. E l’idea di un vaccino sembra essere la sola speranza del momento. Proprio qualche giorno fa Pfizer e BioNTech hanno annunciato che il loro vaccino è risultato efficace al 90% nella prevenzione per il Covid-19. Una notizia che è stata definita “estremamente incoraggiante”. Quello che speriamo, ora, è che nessun pirata della Rete possa in qualche modo accedere a queste informazioni. Ma il fatto che Microsoft sia molto attiva su questo fronte ci dà una grande tranquillità.

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button