fbpx

Finalmente in vendita le scarpe autoallaccianti di Nike


Chi tra i fan di Ritorno al Futuro non ha sempre desiderato un paio di fantastiche scarpe autoallaccianti? Nike le ha progettate e sono anche finalmente disponibili all’acquisto, ad un prezzo più abbordabile del “solito”.

Scarpe autoallaccianti: futuro presente

L’azienda di Portland ha da qualche tempo iniziato a proporre calzature dotate di tecnologia E.A.R.L., cioè Electric Adptable Reaction Lacing  (allacciatura elettrica adattabile). In base al profilo del piede, una regolazione elettronica modifica calzata e pressione, ed avvia infine l’allacciatura in modo del tutto automatico.

Da ieri, domenica 16 febbraio, in occasione dell’All Star Weekend dell’NBA, l’azienda ha messo in vendita il modello Adapt BB 2.0.  Nike le presenta come “calzature dalla tecnologia rivoluzionaria, per una calzata personalizzata ed uniforme premendo un solo pulsante. Vantano un’ammortizzazione ed un ritorno di energia  mai visto prima.”  Sono disponibili nei colori nero/multicolore/nero e rosso/multicolore/nero. Il loro essere smart non è soltanto un automatismo. Infatti è presente un applicazione per smartphone con cui è possibile effettuare una serie di settaggi.

Il look è quello tipico da scarpa da basket, ma nulla ci vieta di indossarle quotidianamente o in palestra. Hanno una copertura in mesh, con il tipico baffo nike che copre il famoso meccanismo autollacciante; in basso possiamo notare la suola in colore icy con il sistema di ammortizzazione Zoom Turbo (in rosso o nero a seconda della versione scelta). Se per il primo modello autoallacciante  (Nike Hyperadapt) bisognava sborsare addirittura 706€, Nike ha deciso adesso di dimezzare la cifra con un prezzo più “abbordabile”, 353€.

AGGIORNAMENTO

La prima scorta disponibile di Adapt BB 2.0  si è già esaurita! A quanto pare sono andate a ruba, restate sintonizzati per scoprire quando torneranno disponibili 😱


Livio Marino

author-publish-post-icon
Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link