fbpx
CulturaFeaturedNewsTechViaggi

Viaggio in Oriente: esplorare e viaggiare direttamente da casa nostra

Chi ha detto che dobbiamo smettere di viaggiare?

I viaggi virtuali, grazie alla tecnologia di cui disponiamo oggi, sono possibili e possono portarci dove vogliamo, in Europa, Oriente o America. Come sappiamo questo 2020 è stato un anno particolare e strano in cui siamo stati costretti a mettere in standby molte attività, tra cui i viaggi. Chi ha detto, però, che non possiamo viaggiare in modo differente, magari comodamente e direttamente dal salotto della nostra casa?

Ci sono molti Paesi che hanno messo a disposizione del pubblico, su internet, dei veri e propri viaggi virtuali, con i quali si possono esplorare città e musei. In questo articolo partiremo – per rimanere in tema – alla scoperta dei viaggi e tour virtuali più interessanti disponibili in Oriente.

Viaggi virtuali in Oriente, alla scoperta del mondo

MMCA-Seoul-Corea-Tech-Princess

Prima tappa del nostro tour: Corea del Sud. Uno dei principali musei che ha attivato la sua funzione di visite virtuali, permettendo al pubblico di esplorarlo da ogni angolo possibile, è il National Museum of Modern and Contemporary Art di Seul.

Dopo una breve descrizione introduttiva del museo, scorrendo verso il basso, troverete quattro sezioni principali:

  • La prima comprende sette Mostre Online che vi accompagnano alla scoperta di alcuni aspetti del Paese, con tanto di video presentazioni, didascalie accurate e immagini;
  • La seconda e la terza vi mostrano la Collezione, ovvero tutte le opere d’arte e gli oggetti presenti all’interno del Museo, anch’essi suddivisi per categorie;
  • La quarta ed ultima utilizza Google Earth e vi offre 8 modi differenti per osservare il Museo: dall’interno all’esterno, fino ad arrivare ad alcune sezioni specifiche. Prendete il vostro omino e accompagnatelo in questo viaggio interessante.

Che ne dite di una serata romantica sotto le luci notturne del Palazzo Changgyeonggung? Si tratta di uno dei cinque grandi palazzi appartenenti alla dinastia Joseon a Seul. Fu costruito nel 1498 ma nel 1592, durante l’invasione giapponese, fu distrutto a causa di un incendio.

Dopo essere stato ricostruito nel 1616 ed essere stato vittima, ancora una volta, di un incendio nel 1830, finalmente quattro anni dopo venne ricostruito, rimanendo fedele allo stile originario.

Changgyeonggung è molto famoso per la sua splendida vista notturna. In quanto luogo importante, la città di Seul ha deciso di realizzare un tour in realtà virtuale per mostrare questa meraviglia ai turisti e guidarli attraverso questo stupendo palazzo, online. Per visualizzare il video VR a 360 gradi della vista notturna di Changgyeonggugng, cliccate qui e lasciatevi trasportare da questo monumento storico importante.

Cherry-Blossom-Korea-Tech-PrincessSe il vostro sogno invece è sempre stato quello di visitare una città asiatica durante il periodo primaverile, fatevi trasportare dai petali dei ciliegi in fiore in questo magico video VR a 360 gradi durante il Yeouido Cherry Blossom Festival.

Ogni primavera 13 tipi diversi di fiori primaverili, tra cui 1.886 ciliegie in fiore (originarie dell’isola di Jeju),  decorano la zona del fiume Hangang. Iniziato per la prima volta nel 2005, il 12° Yeouido Cherry Blossom Festival del 2016 offrirà a molti l’opportunità di abbracciare la bellezza del fiume Hangang sotto un baldacchino di fiori di ciliegio.

Amato da tutte le persone, lo Yeouido Cherry Blossom Festival sta diventando uno dei tanti famosi festival culturali internazionali che si tengono in Corea durante la primavera. Grazie a questo video, potete vivere anche voi questa magica e intensa avventura.

Un altro modo interessante per visitare l’intera città di Seul è utilizzando ArcGis Online, attraverso il quale tutti possono condividere le informazioni tramite mappe interattive. Questo è esattamente ciò che hanno fatto Geog 1103 e Hyunyong Lee. I due utenti hanno realizzato una mappa interattiva sotto forma di tour virtuale della città, in cui è possibile scoprire i luoghi principali della capitale della Corea del Sud.

Potete localizzare tutti i luoghi sulla mappa e ogni foto è seguita da un testo esplicativo per introdurvi ai luoghi e alla storia. Se volete visitare la mappa interattiva e farvi un bel viaggio, cliccate qui.

Alla scoperta del Giappone 

viaggi-virtuali-giappone-hanami-tech-princess

Seconda tappa del nostro tour: Giappone. Il periodo migliore per visitare il Giappone è durante la stagione Sakura (il periodo primaverile), quando sbocciano i fiori di ciliegio. Per una o due settimane, le città si tingono di un bel rosa chiaro, come segno che la primavera è tornata.

In giapponese il termine Hanami significa “osservare i fiori“. Dal 2012 è stato possibile vedere la fioritura annuale di Sakura in Giappone attraverso Google Street View. Sembra proprio di avventurarsi tra le strade del Paese e vivere in prima persona questa meravigliosa festività.

Ora potete farlo anche voi e senza preoccuparvi dei distanziamenti, di prendere un aereo o fare un periodo di quarantena. Per l’esperienza virtuale potete cliccare qui. Se invece volete assaporare l’intera esperienza dell’Hanami e volete saperne di più, potete andare qui. Questo sito vi offre un’interessante introduzione dell’Hanami, spiegandovi cos’è, quando è nata e perché è così importante per i Giapponesi.

Inoltre vi svela i principali parchi e festival in cui è possibile osservare i ciliegi in fiore. Ciascun parco ha poi un sito a parte, con tanto di didascalie e video meravigliosi che vi permettono di assaporare al meglio la magia di questo periodo. Sono anche disponibili informazioni riguardo le visite reali dei parchi e dei santuari. Magari, mentre esplorate virtualmente, potete iniziare anche a programmare con calma la vostra futura vacanza.

Per facilitarvi la ricerca, ve li riportiamo qui sotto:

  • Il parco Hirosaki nella città di Hirosaki (prefettura di Aomori) ospita un famoso festival dei fiori di ciliegio. Situato nel nord del Giappone, oltre a svolgersi in un centro culturale ed economico, la presenza dell’architettura storica aggiunge ancora più fascino al già bellissimo evento;
  • Lo Shinjuku Gyo-en National Garden, che si estende attraverso due rioni (Shinjuku e Shibuya) della capitale giapponese, è un parco nazionale di 144 acri nel mezzo della metropoli più trafficata del Giappone. Shinjuku Gyo-en è composto unicamente da giardini in stile tradizionale francese, inglese e giapponese, ognuno dei quali comprende un’area diversa del parco. I ciliegi in fiore del parco rappresentano solo 1.500 dei 20.000 alberi del parco;
  • Il parco di Ueno si trova nel quartiere Taitō della metropoli. Oltre ad ospitare circa 800 alberi di ciliegio in fiore e molte specie di uccelli, il parco vanta anche molti musei e santuari. Alcuni sakura presenti nel parco sono noti per fiorire prima di altre varietà a Tokyo;
  • Il Mitsuike Park si trova a Yokohama, la seconda città più popolosa del Giappone. Nel parco sono presenti molte varietà di alberi, molti dei quali fioriscono in diversi periodi dell’anno, rendendo il parco una vera e propria meraviglia per gli occhi;
  • Il fiume Meguro si snoda per circa cinque miglia da Tokyo. Oltre mezzo miglio della sua riva è adornato da alberi di ciliegio e le lanterne di carta disposte lungo il corso d’acqua lo rendono un luogo ideale anche per godersi lo yozakura.
Lasciatevi incantare dall’alba dalla cima del Monte Fuji

Monte-fuji-Tech-Princess

Scalare il Monte Fuji è un’impresa piuttosto impegnativo, ma questo sforzo vi porterà in cima alla vetta alta 3.776 m. La stagione dell’arrampicata normalmente va da inizio luglio a metà settembre. Il prezzo dell’escursione vale la pena per vedere l’alba mattutina dare il buongiorno al Paese, uno spettacolo surreale.

Ovviamente non possiamo muoverci, al momento, ma chi ha detto che non possiamo scalare comodamente il Monte Fuji da casa nostra? I viaggi virtuali, in questo caso in Oriente, sono pronti ancora una volta a darci una mano in questo periodo strano.

Con Google Street View potete farlo in qualsiasi momento dell’anno, senza preparazione e comodamente dalla vostra poltrona. L’alba dall’alto sembra incredibile ed è interessante vedere il Fuji-san da così vicino. Oltretutto, sul vostro cammino, incontrerete molte persone e non dovrete preoccuparvi di mantenere un metro e mezzo di distanza.

Io l’ho già scalato più e più volte con mio padre, nonostante fossimo entrambi fuori allenamento.

Se volete scalare virtualmente il Monte Fuji, cliccate qui. Il sito è ovviamente in giapponese ma non temete, potete tranquillamente cambiare lingua. Accanto alla scritta Google, troverete questa scritta 日本語 accompagnata da una freccia che da’ verso il basso. Cliccando lì, potete impostare la lingua che preferite.

Camminate a Shibuya e immergetevi in un Japanese Onsen

Shibuya-viaggi-virtuali-oriente-tech-princess (1)

Shibuya è famosa per la moda, la cultura giovanile, molti tipi di intrattenimento e infinite opportunità di shopping. Non limitatevi a vedere solo l’incrocio di Shibuya, guardatevi intorno e fatevi trasportare dal cuore, di certo vi porterà in luoghi meravigliosi e sicuri.

Mi raccomando, fate attenzione a non sbattere contro qualcuno, potrebbero farsi male – e anche voi. Per fare una passeggiata in questo frenetico quartiere, cliccate qui.

Visitare un bagno giapponese è qualcosa che tutti dovrebbero provare almeno una volta. C’è una vasta gamma di Onsen pubblici e privati in tutto il Giappone e molti possono essere visti su Street View. In attesa di poter viaggiare di nuovo, come punto di partenza vi consigliamo di visitare: Manza Onsen Nisshin Kan, Jinata Hot Spring o Shirahama Onsen.

Quindi, cosa state aspettando? Il nostro consiglio è quello di prepararvi un bel bagno caldo, con sali profumati e olii essenziali, poggiare il PC possibilmente lontano e lasciarvi trasportare.

Un altro dei luoghi più iconici del Giappone, in particolare a Kyoto, è Fushimi Inari Taisha il santuario principale di Kami Inari, la divinità del riso. Il complesso è famoso per le sue infinite file di porte Torii. I sentieri che salgono sul monte Inari attraversano molti santuari più piccoli, con una vista panoramica di Kyoto in cima. Quindi perché non fare una bella passeggiata anche qui?

Terza tappa del tour virtuale: la tecnologica e tradizionale Cina

muraglia-cinese-viaggi-virtuali-oriente-tech-princess

Terza tappa del nostro tour: Cina. La Cina è un Paese vasto e pieno di meraviglie, una di queste è proprio la Grande Muraglia Cinese ovvero una lunghissima serie di mura situate nell’odierna Cina. È stata dichiarata dall’UNESCO patrimonio dell’umanità nel 1987 e nel 2007 è stata inserita fra le sette meraviglie del mondo moderno.

A noi piace molto essere atletici e attivi, quindi che ne dite di una bella e intensa passeggiata, magari dopo aver scalato il Monte Fuji? Cliccando qui potete esplorare questa meraviglia e anche conoscerne qualche dettaglio in più. Infatti, se cliccate i grandi cerchi con le i (informazioni), il sito vi rivelerà qualche cosa in più riguardo le varie parti della Grande Muraglia.

Che ne dite, dopo aver finito la vostra passeggiata, di fare visita alla Città Proibita? Questo edificio è stato il palazzo imperiale delle dinastie Ming e Qing. Situata nel centro di Pechino, la Città occupava il centro dell’antico sistema di fortificazioni della città e per oltre 5 secoli è servita come abitazione degli Imperatori e delle loro famiglie.

Nel1987 la Città Proibita è stata inserita nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO, che l’ha riconosciuta come la più grande collezione di antiche strutture in legno che si sia conservata fino ai giorni nostri.

Cliccando qui potrete scoprire le meraviglie che si celano all’interno di questa città. Il sito vi offre, a sinistra, una mappa – nel caso in vogliate sapere il luogo preciso in cui si trova – e un menu. Questo menu è suddiviso in 11 sezioni che rappresentano varie parti della Città. Sulla destra, invece, trovate un riquadro con all’interno una breve spiegazione di ciò che state visitando.

Viaggi virtuali Oriente: realtà virtuale, la vostra più grande alleata

Oculus-VR-tech-princess

Il tempo passa e la tecnologia migliora sempre di più. Se rientrate nella categoria di persone appassionate di Realtà Virtuale, sappiate che questo meraviglioso strumento è il vostro lasciapassare per esplorare il mondo in ogni forma, direttamente da casa vostra.

La Realtà Virtuale è il metodo migliore per potersi immergere a 360° all’interno di un gioco o, meglio ancora, di un luogo in particolare. In pochi minuti venite catturati e completamente trasportati nel luogo dei vostri sogni. Il VR sta iniziando a farsi conoscere sempre di più e per questo motivo aumentano anche le esperienze virtuali legate ai viaggi, specialmente in un momento simile.

Potete visitare alcuni templi cinesi (anche da più angolazioni), utilizzare Google Earth direttamente dal vostro visore e camminare ovunque vogliate, dalle frenetiche strade di Tokyo per arrivare a quelle di Pechino o Seul. Per concludere sul sito di Oculus troverete un’ampia collezione di giochi che vi permettono di esplorare e viaggiare.

Oculus Rift S PC-Powered VR Casco di realtà virtuale
  • La migliore libreria di giochi di realtà virtuale: esplora, taglia e scala la tua libreria di giochi di realtà...
  • Ottica migliorata: controlla la concorrenza con obiettivi di nuova generazione e display più nitidi. L'ottica...
  • Design ergonomico: Mantieni la testa nel gioco grazie a una fascia a halo ridisegnata con la massima velocità. Rift S...

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button