fbpx
LifestyleNews

Rescue Matilda, il videogioco ufficiale di Chiara Ferragni

L'obiettivo è quello di salvare la cagnolina Matilda

Anche Chiara Ferragni entra nel mondo del gaming con il videogioco “Rescue Matilda”, un retro game che catapulta l’imprenditrice digitale in un’avventura coinvolgente, piena di ostacoli, per poter salvare la sua cagnolina Matilda.

Il videogioco ufficiale di Chiara Ferragni in cui bisogna salvare la cagnolina Matilda

Chiara Ferragni Collection, il brand italiano dell’imprenditrice, ha deciso di entrare nel mondo del gaming come nuova forma di promozione, lanciando un videogioco in stile 8 bit. Rescue Matilda è un gioco in stile retro game, che permette di vestire i panni di Chiara Ferragni per salvare Matilda, la sua cagnolina, in un platform a scorrimento. Proprio come Super Mario. All’interno del titolo, giocabile sia da smartphone che da PC, bisogna muovere la protagonista e superare gli ostacoli per poter raggiungere Matilda, rapita da un ufo all’inizio della partita.

videogioco chiara ferragni

Dopo aver scelto l’outfit con cui giocare e un primo livello di ambientamento, dove si corre e si salta come nel più classico dei videogiochi, la difficoltà inizia ad aumentare e l’ultimo livello è raggiungibile solo per pochi. I nemici, bocche giganti e cactus spinati, sono sempre di più. Gli ostacoli sono sempre più ostici, e i tempi di reazione necessari sempre più brevi. A motivare gli utenti c’è poi la classifica, con i migliori giocatori di sempre e della settimana.

Il progetto è stato sviluppato da Gamindo, startup specializzata nello sviluppo di videogiochi ad impatto sociale per brand, in collaborazione con il Pixel Artist Manolo “The_Oluk” Saviantoni e il Game Developer Samuele Sciacca, già noti al pubblico per la creazione del gioco Al Bano vs Dino.

Il gioco è gratuito ed è usufruibile via browser web – tramite il sito ufficiale di Chiara Ferragni Collection – dopo aver inserito il proprio indirizzo mail e aver creato un profilo all’interno del sito. Si tratta di una forma innovativa di promozione, che permette di far divertire l’utente e allo stesso tempo incontrare nuovi potenziali clienti.

La moda dei giochi a 8 bit

al bano vs dinos - videogioco 8 bit Chiara Ferragni

Nell’ultimo anno la grafica in stile 8 bit ha spopolato grazie ad altri due titoli entrati nel cuore dei giocatori, da quelli più esperti ai casual gamer. Il primo è Al Bano vs Dinos, un bizzarro videogioco con Albano Carrisi come protagonista intendo a sconfiggere dei dinosauri che tentano di attaccarlo. Il gioco è nato dopo una sua intervista dove ha dichiarato che l’essere umano è responsabile dell’estinzione dei dinosauri. La sua teoria ha subito generato meme e molte reazioni da parte degli utenti, tanto da spingere Shuttle Studio a creare un videogioco. Il gioco è stato sviluppato da Samuele Sciacca, programmatore, Manolo «The Oluk» Saviantoni e Jeff Sisti che si è occupato del comparto sonoro.

Samuele Sciacca e Manolo «The Oluk» Saviantoni – insieme a Edo Favarelli – hanno sviluppato anche il videogioco “LOL – The Game”, ispirato a LOL – Chi ride è fuori, il famoso programma uscito recentemente su Amazon Prime Video. Lo scopo del videogioco, anch’esso in stile 8 bit, è far ridere i personaggi del programma ed eliminare chiunque ceda in una risata. Come per gli altri giochi, sono presenti vari livelli: più si avanza e più aumenta la difficoltà. Il gioco è disponibile sul web gratuitamente visitando questa pagina.

Offerta
Samsung Smartphone Galaxy A02s 4G 6.5 Pollici Infinity-V HD...
  • Display Infinity-V 6.5": filmati, streaming ed esperienze di gioco in qualità HD+. E con il rapporto d’aspetto 20:9...
  • Design elegante ed ergonomico: linee arrotondate per una presa confortevole. Lasciati sedurre dai colori e dalle...
  • Sistema multicamera: cattura i tuoi momenti preziosi con la fotocamera principale da 13MP, personalizza l’inquadratura...

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button