fbpx
iNAND MC EU521

Western Digital iNAND MC EU521: più potenza per gli smartphone 5G


Western Digital ha annunciato il chip iNAND MC EU521, un dispositivo di archiviazione flash universale (eUFS) a 96 strati basato su memoria NAND che arriva a un massimo di 256 GB nel nuovo standard UFS 3.1.  Questa memoria è appositamente progettata per gli smartphone di quinta generazione e consente velocità di scrittura fino a 800 MB/s.

Western Digital iNAND MC EU521: benefici per il 5G

Il chip di memoria iNAND  MC EU521, come detto, è progettato per la prossima generazione di dispositivi mobili che utilizzano il 5G e supporta velocità di download fino a 7,5 Gbit / s con il nuovo modem Qualcomm Snapdragon X60. Il chip utilizza lo standard UFS 3.1 annunciato all’inizio di questo mese per eliminare le situazioni di collo di bottiglia, in cui la memoria sul dispositivo mobile non è abbastanza veloce per scrivere le informazioni ricevute dalla rete cellulare. Questo lo si potrà apprezzare quando si scaricheranno file video in 4K o 8K o quando si trasferiranno grandi mole di dati dal dispositivo mobile a un servizio cloud.

Tecnologia WriteBooster

INAND MC EU521 supporterà la nuova tecnologia WriteBooster di JEDEC applicata allo standard UFS 3.1, nonché la tecnologia WD SmartSLC di sesta generazione, che utilizza la cache SLC per consentire al nuovo chip di raggiungere una velocità di scrittura continua fino a 800 MB / grazie alla maggiore larghezza di banda offerta dallo standard UFS 3.1, che arriverà nella configurazione Gear 4/2 Lanes su EU521.

Western Digital diventa il primo produttore ad annunciare un chip di memoria nel nuovo standard UFS 3.1, che è stato lanciato solo questo mese. Non vi è dubbio che prodotti simili saranno presto proposti anche da altri produttori di memoria,  come parte di un’esigenza in rapida crescita, in particolare sui dispositivi cellulari, dovuto all’aumento dell’uso delle reti di quinta generazione. iNAND MC EU521 sarà disponibile nel mese di marzo nelle capacità da 128 GB e 256 GB.

“Gli smartphone richiedono performance e capacità sempre maggiori rispetto al passato, poiché oggi rappresentano sempre più spesso il primo dispositivo di computing utilizzato per qualsiasi attività, dalla riproduzione di file video e file musicali al gaming e alla fotografia, dai pagamenti fino all’utilizzo di mappe”, ha dichiarato Huibert Verhoeven, Senior Vice President e General Manager di Western Digital per i settori Automotive, Mobile e Emerging. “La memoria cache di tipo SLC nel iNAND EU521 insieme alla tecnologia Write Booster offre agli utenti performance migliorate che, in ambito 5G, consentiranno ad esempio di scaricare film molto più velocemente rispetto al passato. Questa, così come altre funzionalità, rendono EU521 una scelta valida per i produttori di soluzioni mobile di oggi.”

 


Danilo Loda

author-publish-post-icon
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link