fbpx
NewsVideogiochi

Xbox Series X|S: risultati da record per le console di Microsoft

Ottimi dati per la nuova generazione di console Xbox

Le scorte limitate non fermano i risultati da record delle console Xbox Series X|S. La nuova generazione di console di Microsoft, infatti, chiude il primo semestre del 2021 raggiungendo il titolo di console Xbox vendute più rapidamente di sempre superando la Xbox One e la Xbox 360. Da notare che Microsoft, per ora, non ha rivelato i dati di vendita esatti della sua nuova generazione di console.

Xbox Series X|S: vendite da record per la gamma Xbox

Nonostante i problemi legati alla crisi dei chip e alle scorte limitate e la forte concorrenza della Playstation 5, le Xbox Series X|S fanno segnare ottime vendite. Il CEO di Microsoft, Satya Nadella, ha confermato che le Xbox Series X|S sono le console Xbox vendute più rapidamente di sempre, superando i dati raccolti dalle precedenti generazioni.

Secondo l’analista Daniel Ahmad, le nuove console avrebbero venduto complessivamente 6,5 milioni di unità dal lancio avvenuto lo scorso autunno. Nello stesso periodo di tempo, la Xbox One si è fermata a 5,7 milioni di unità vendute per la Xbox 360 raggiunse circa 5 milioni di unità. I numeri (sebbene non siano ufficiali) confermano il successo della nuova generazione di console Xbox.

La conferma dei dati ufficiali

I dati dell’ultima trimestrale di Microsoft confermano gli ottimi risultati registrati dalle console Xbox. Le vendite della divisione hardware di Xbox fanno segnare una crescita del +172%. Nello stesso tempo, però, si registra un calo del -4% del fatturato della divisione di servizi e contenuti Xbox.

Microsoft Xbox Series S, Standard
  • Arriva la nuova Xbox Series S, la console Xbox più piccola ed elegante di sempre. Prova la velocità e le prestazioni...
  • Punta tutto sul digitale e gioca senza disco con la console Xbox più piccola di sempre
  • Il pacchetto include: console Xbox Series S, Controller Wireless per Xbox, cavo HDMI ad alta velocità, cavo di...

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button