fbpx
MobileNewsRecensioni TechTech

La recensione di Xiaomi 12 Lite, questione di stile

Lo smartphone di fascia media di Xiaomi ha schermo di qualità e linee eleganti

Xiaomi ha dimostrato di saper produrre top di gamma di qualità assoluta con la linea 12 uscita quest’anno: potente, prestante nelle fotografie, splendida nel design. Ma la maggior parte degli utenti acquista smartphone di fascia media, che stanno sempre più diventando affidabili e di buona qualità. In questa recensione vi raccontiamo Xiaomi 12 Lite, lo smartphone che l’azienda cinese lancia proprio per rispondere a queste esigenze. Che perde molte delle caratteristiche sbalorditive dei top di gamma, ma non lo schermo di qualità e lo stile.

La nostra recensione di Xiaomi 12 Lite

La confezione di Xiaomi 12 Lite che abbiamo aperto per questa recensione conserva lo stile minimale ed elegante per la linea 2022 che abbiamo visto nei “fratelli maggiori”. Xiaomi vuole davvero sottolineare che questo smartphone fa parte della famiglia, anche con l’aggiunta del caricabatterie da 67W nella scatola come il 12 ‘base’ (mentre la versione Pro arriva a 120W).

Ma nel design questo smartphone si discosta un po’ dalle linee stabilite con i top di gamma. Il bump della fotocamera posteriore ricorda per la disposizione dei sensori l’estetica dei modello base, ma per il resto Xiaomi 12 Lite è uno smartphone con uno stile proprio.

recensione xiaomi 12 lite min

Lo schermo piatto con un punch centrale in alto ha cornici sottili, che sottolineano la forma squadrata del dispositivo. Il retro ha una finitura opaca, che tuttavia nella colorazione verde chiaro che noi abbiamo ricevuto per i test riflette la luce in maniera cangiante. Purtroppo trattiene un po’ troppo le impronte delle dita, ma con la cover in silicone trasparente in dotazione potete non preoccuparvi di questo particolare.

I tasti per lo sblocco e per il volume sono entrambi sulla destra, e hanno un buon feedback tattile e un click soddisfacente. Trovate due altoparlanti stereo (che hanno un buon volume) e in basso l’USB-C per la ricarica insieme all’ingresso SIM (purtroppo niente ingresso Jack).

Il punto migliore però sono peso e dimensioni. Spesso solo 7,29 millimetri, pesa appena 173 grammi. Con un display così grande e una buona batteria, è un risalto davvero positivo.

Uno schermo di ottima qualità

Se la leggerezza fra le mani di questo dispositivo è la nostra caratteristica preferita, il display arriva come secondo poco distante. Durante questa recensione lo schermo di Xiaomi ci è parso sopra la media per la categoria, con la tecnologia AMOLED che assicura contrasti profondi e i colori molto vivi. La profondità del colore a 12-bit (per 68 miliardi di colori) non si vede in questa fascia di prezzo spesso. E il risultato è di altissima qualità.

schermo xiaomi 12 lite recensione smartphone min

Con Dolby Vision e HDR10+ potete godervi una serie TV su Netflix o un video su YouTube godendo appieno della risoluzione da 1080×2400 pixel. La luminosità, seppur non da record, risulta più che sufficiente anche se state all’aperto in esposizione diretta al sole.

Nelle Impostazioni potete scegliere fra un refresh rate da 60 o 120Hz. Nel secondo caso avrete uno schermo davvero molto responsivo, che riesce anche le transizioni più rapide molto facilmente e brilla nei giochi. Un’altra opzione che vi invitiamo a controllare è la calibrazione del colore, con diverse opzioni disponibili. Noi preferiamo Colore Originale perché rende i media in maniera più fedele, ma l’opzione standard Vivido acuisce la brillantezza dei colori per un risalto che molti potrebbero trovare migliore.

Se tutto il display risulta promosso a pieni voti, il lettore per le impronte di Xiaomi 12 Lite passa senza dubbio i test della nostra recensione, ma senza lode. È abbastanza veloce e molto preciso, ma non brilla per qualità come il resto dello schermo.

Recensione Xiaomi 12 Lite, prestazioni

Xiaomi ha dotato il nuovo 12 Lite di un processore Snapdragon 778G. Nel modello in prova, avevamo a disposizione 8GB di RAM e 128GB di memoria UFS 2.2. Queste specifiche portano a buoni risultati tanto nell’uso quotidiano quanto nei benchmark, che risultano nella media per questa fascia di prezzo. Ma per giocare la memoria lenta si sente di più, e il telefono tende a scaldarsi un po’ nelle sessioni più lunghe. Detto questo, sarà in grado di gestire praticamente ogni attività, pur senza battere nessun record.

recensione xiaomi 12 lite design min

Il sistema operativo è Android 12 con MIUI 13, che nei test ha saputo gestire in maniera piuttosto brillante la RAM e le prestazioni del chip. Il sistema operativo di Xiaomi tende a pre-installare qualche app in più di quelle che vorremmo, ma porta anche alcune interessanti novità. Come la possibili di vedere le notifiche con uno scroll verso il basso nella parte sinistra dello schermo, mentre a destra trovare il Control Center per abilitare funzioni come Bluetooth e regolare la luminosità manualmente.

Il livello di personalizzazione dell’interfaccia ci piace molto. Inoltre ci sono nuove app per gestire la sicurezza e la privacy, oltre che per gestire le prestazioni del dispositivo.

Nell’uso quotidiano abbiamo riscontrato qualche problema nell’apertura delle app mentre stavamo facendo un aggiornamento delle applicazioni di sistema. Ma per il resto si è comportato piuttosto bene, senza mai deluderci nelle giornate in cui abbiamo testato Xiaomi 12 Lite per questa recensione.

La fotocamera, tanti Pixel ma qualche limite

Triplo il sensore della fotocamera, dotato di un sensore principale da 108MP, un ultra-wide da 8MP e una macro da 2MP. Sono disposte in maniera simile ai sensori dei ‘fratelli maggiori’ della serie 12.

recensione xiaomi 12 lite fotocamera min

La fotocamera principale quest’anno fa un salto di qualità davvero importante, arrivando a contare ben 108MP. Si tratta di un sensore ISOCELL HM2 di Samsung, che è grande e capace di raccogliere molta luce. Sebbene c’è l’opzione “108MP” nella fotocamera, di default il software fonde 9 pixel adiacenti in uno solo per produrre fotografie da 12MP di qualità davvero buona.

Le fotografie in piena luce sono estremamente dettagliate e senza rumore, con contorni precisi e ottima gestione dinamica. I colori risultano forse leggermente più vividi rispetto al soggetto fotografato, ma questa caratteristica a molti piace e senza dubbio rende bene per la pubblicazione sui social. Fotografando a 108MP otterrete una marea di dettagli, ma meno contrasto.

Quando la luce cala si perde un po’ di dettaglio nelle ombre, ma il risalto resta di buona qualità e non notiamo particolare rumore. La mancanza di sensore telescopico si fa sentire soprattutto quando andate oltre allo zoom x2: le immagini diventano meno dinamica e mostrano meno personalità.

La fotocamera ultra-wide da 8MP senza dubbio segna un calo di qualità evidente in generale. Ma con le giuste condizioni di luci risulta comunque capace di regalare dinamicità e contrasto di buon livello. La sera però preferirete utilizzare solo la principale. La fotocamera macro da 2MP non è sul livello delle altre e non produce scatti con sufficiente livello di dettaglio. La utilizzerete solo in situazioni particolari.

Molto buona la modalità ritratto, sebbene la sfocatura dello sfondo non sia particolarmente pronunciata (ma in post potete rimediare). La fotocamera da selfie da 32MP denota un buon contrasto e riesce a valutare bene la messa a fuoco, producendo ottimi risultati. È sopra la media di categoria.

Il sensore principale registra anche a 2160p a 30fps. La stabilizzazione ottica (fino a 1080p) permette di registrare video in movimento con confidenza. Per video eccellenti dovrete probabilmente spendere di più, ma Xiaomi 12 Lite offre tutto quello che serve alla maggior parte degli utenti.

photo 2022 07 23 16 52 28
Fotocamera principale
photo 2022 07 23 16 52 31
Modalità ritratto
photo 2022 07 23 16 52 35
Modalità 108MP
photo 2022 07 23 16 52 39
Fotocamera principale
photo 2022 07 23 16 52 43
Fotocamera principale
photo 2022 07 23 16 52 50
Modalità Ritratto
photo 2022 07 23 16 52 53
Grandangolo
photo 2022 07 23 16 52 56
Zoom x2
photo 2022 07 23 16 52 59
Zoom x10
photo 2022 07 23 16 52 48
Fotocamera Selfie

    Autonomia e ricarica rapida

    La batteria da 4.300mAh e l’efficiente processore assicurano dei buoni risultati in termini di autonomia. Nei test della nostra recensione, Xiaomi 12 Lite finisce una giornata particolarmente intensa con circa il 20% di autonomia. Se non utilizzate la navigazione GPS e limitate il tempo in streaming, potete arrivare anche alle due giornate di uso medio senza troppi problemi.

    ricarica xiaomi 12 lite recensione min

    Il caricabatterie da 67W assicura una ricarica rapida molto veloce (anche se manca quella wireless). In mezz’ora arrivate oltre l’80% di autonomia, mentre per la ricarica completa sia attorno ai tre quarti d’ora. Una ricarica veloce di 10 minuti vi lascia con oltre un terzo di autonomia. Se anche in questa fascia di prezzo abbiamo visto smartphone con 120 o 150W di ricarica, difficilmente sentirete la differenza nell’uso quotidiano. Xiaomi 12 Lite ha una buona autonomia e una ricarica sopra la media, anche in questo campo è più che promosso.

    Recensione Xiaomi 12 Lite: vale la pena?

    Con un prezzo ufficiale a partire da 459 euro, Xiaomi 12 Lite compete in una fascia di prezzo davvero competitiva. Solo nelle scorse settimane sono usciti il Nothing Phone (1) con il suo design rivoluzionario e il Pixel 6a con tutta la magia software di cui Google è capace. I telefoni della fascia media stanno diventando sempre più completi e interessanti, distinguersi risulta più difficile.

    Xiaomi 12 Lite ci riesce bene con uno schermo davvero da top di gamma, un design pieno di stile. Ma soprattutto offrendo un’esperienza completa: la fotocamera principale è di buona qualità, batteria e ricarica sono competitive, processore e software di buona fattura. Insomma, è un buono smartphone che dovreste tenere senza dubbio in considerazione nella scelta per il vostro prossimo dispositivo. Se il prezzo dovesse scendere un po’, diventa un’acquisto da consigliare a occhi chiusi.

    PRO

    • Schermo da vero top di gamma
    • Leggero e pieno di stile
    • Uno smartphone completo

    CONTRO

    • Ci sono alternative più potenti (soprattutto per gamer)
    • Tanta competizione in questa fascia di prezzo
    Bestseller No. 1
    Xiaomi 12 Lite, 8 G+256 GB, Design Slim Peso Penna, 108 MP...
    • Design sottile del peso della penna
    • Camera tripla da 108 MP a livello di studio
    • La batteria ad alta capacità da 4300 mAh è integrata nel corpo sottile e leggero, quindi non ci sarà ansia da...

    Stefano Regazzi

    Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

    Ti potrebbero interessare anche:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Back to top button