fbpx

Parte la 3 Nations Cup, la competizione dedicata ai migliori titoli Riot Games
Tutte le informazioni per seguire questo evento attesissimo


Riot Games lancia la 3 Nations Cup, un evento competitivo a cui parteciperanno le squadre nazionali di SpagnaPortogallo e Italia, che si presenta come la chiusura della stagione ufficiale dei principali giochi dello sviluppatore, nonché un punto di incontro per le diverse community. L’evento potrà essere seguito online tramite il canale Twitch di LVP e in TV tramite il canale UBEAT. Oltre alla competizione stessa, ogni programma includerà le principali novità dei giochi Riot Games per tutto il 2020, anticipazioni su ciò che porterà il 2021, opportunità per i creatori di contenuti di tutti i titoli e molte sorprese per i fan.

La 3 Nations Cup, tutti i dettagli dell’evento

L’evento, per cui Riot Games si avvarrà del supporto di LVP (Mediapro Group), si concentrerà sull’intrattenimento e sulla generazione di contenuti, senza dimenticare ciò che contraddistingue entrambe le società: la competizione. Alla prima edizione della 3 Nations Cup parteciperanno tre squadre: Spagna, Italia e Portogallo. Ogni squadra nazionale sarà guidata da un influencer, che fungerà da capitano, e competerà su diversi giochi di Riot Games: League of Legends (LoL)VALORANTLegends of Runeterra (LoR) e Teamfight Tactics (TFT).

I capitani di queste squadre saranno i creator spagnoli Ibai e Cristinini, il noto caster e content creator Terenas per l’Italia e il neo nominato Head Coach degli Immortals (LCS), André Guilhoto, come capitano del Portogallo. Nei prossimi giorni verranno annunciati i membri delle rispettive squadre.

“La 3 Nations Cup è un evento che riunisce le comunità dei diversi giochi di Riot Games, a cui aggiungiamo la parte competitiva che contraddistingue LVP. Vogliamo che sia una festa della e per la comunità, che ci aiuti a guardare indietro e ricordare i momenti più belli, ma anche a cominciare a intravedere quello che ci aspetta nel 2021, anno in cui LVP guiderà ancora una volta le principali competizioni nazionali”, spiega Jordi Soler, CEO di LVP.

Ulteriori dichiarazioni in merito

“Stiamo vivendo un momento unico nella storia di Riot Games per poter godere, insieme alla community, di diversi giochi e generi che offrono formati competitivi a dofferenti livelli. Questo momento, unito all’idea di far avvicinare ancora di più le diverse community accogliendo così i nuovi arrivati, ci ha portato alla decisione di creare un evento in cui Spagna, Italia e Portogallo cercheranno di misurarsi in un torneo multidisciplinare, che mescolerà intrattenimento e competizione su tutti i nostri videogiochi.

Crediamo che un formato di torneo amichevole incoraggerà proprio questo: che l’intera comunità, sia quella di League of Legends sia, le nuove che si sono formate con l’ingresso di nuovi titoli, si uniscano più che mai per supportare le loro squadre di rappresentanza, celebrando così un anno storico”, afferma Edgar Medina RodríguezCountry Manager di Riot Games per Iberia e Italia.

La 3 Nations Cup propone due giorni di divertimento e competizione, che si terranno il 7 e l’8 dicembre e vedranno la presenza di alcuni dei volti più famosi dell’ecosistema dei giochi rappresentati. Il primo giorno si giocheranno le semifinali di ciascuna partita, mentre il giorno successivo si disputeranno le partite per il terzo e quarto posto e la finalissima. Verrà utilizzato inoltre un medagliere per determinare quale sezione sarà la più premiata della prima edizione della 3 Nations Cup.

VALORANT €50 Carta regalo - [VALORANT Points]
  • Il regalo perfetto per chi gioca a VALORANT o ci si avvicina per la prima volta!
  • Sblocca valuta di gioco utilizzabile per acquistare modelli di armi e sbloccare nuovi agenti.
  • Riscattabile in VALORANT

Francesca Sirtori

Indielover, scrivo da anni della passione di una vita. A dispetto di tutti. Non fatevi ingannare dal faccino. Datemi un argomento e ne scriverò, come da un pezzo di plastilina si ottiene una creazione sempre perfezionabile. Sed non satiata.