fbpx

Dopo la presentazione dello scorso maggio a New York durante l’evento [email protected], abbiamo finalmente toccato con mano l'Acer Swift 5 e i nuovi computer del colosso di Taiwan, durante un evento organizzato presso lo spazio Aero Gravity di Pero (Milano). La nuova line-up si divide in due macro categorie, da un lato i laptop e convertibili ultrasottili per il lavoro in mobilità, e dall’altra i modelli specifici per il gaming, che comprendono sia portatili che desktop dedicati a chi cerca la potenza giusta per far girare al meglio i videogiochi di ultima generazione.

Acer Swift 5: il campione degli ultrasottili

Acer Swift 5

La linea Swift di Acer coniuga potenza di calcolo e leggerezza ed è ideale per chi ha bisogno di un laptop performante da portare sempre in borsa. Dopo il successo di Swift 5 da 14”, Acer ha deciso di rinnovare la gamma con un nuovo modello da 15 pollici, con un elegante chassis che gli conferisce un’ottima linea e, soprattutto, permette al laptop di pesare comunque meno di 1 kg. Le dimensioni contenute e la leggerezza non inficiano né la potenza di calcolo, né la durata della batteria, intatti il nuovo Acer Swift 5 può contare sull’ottava generazione dei processori Intel Core i e su un’autonomia che, secondo Acer, dovrebbe garantirne l’uso per l’intera giornata lavorativa. Buona anche la dotazione di memoria visto che, in base alla configurazione scelta, il nuovo Acer Swift 5 può ospitare fino a 16 GB di RAM DDR4 e un SSD fino a 1TB per non avere mai problemi di spazio.

Interessante anche il nuovo schermo, un display IPS multi-touch Full HD dalle cornici quasi invisibili (appena 9,2 millimetri di larghezza), che offre il massimo dell’esperienza visiva e un ottimo angolo di visione (ben 170°). In un notebook così sottile comunque non manca una buona dotazione per ciò che concerne la connettività: sui lati troviamo una porta USB Type-C Gen2, con velocità di trasferimento fino a 10 Gbit/s, tramite la quale è possibile anche ricaricare il laptop, due USB Type-A 3.1, una porta HDMI e un lettore di schede di memoria SD. Grande attenzione anche alla parte audio: li sistema acustico Acer TrueHarmony con Dolby Audio Premium offre un suono dai bassi più corposi e privi di distorsioni, ottimo per l’intrattenimento, ma certificato anche per Skype for Business per la qualità della registrazione e della riproduzione audio durante le conference call.

I due concetti portanti di design e accessibilità si estendono anche all’uso dei materiali scelti: la scocca inferiore e il pannello posto dietro allo schermo sono infatti in lega di magnesio e litio, mentre la parte interna del poggiapolsi è realizzata in lega di magnesio e alluminio. Il nuovo Acer Swift 5 è disponibile in diverse configurazioni con prezzi a partire da 999 euro.Acer Swift 7

Della linea Swift fanno parte anche i modelli 1, 3 e 7. Quest’ultimo, rappresenta il top di gamma per ciò che concerne la portabilità. La nuova versione, infatti, è stata presentata da Acer come il laptop più sottile al mondo grazie ai suoi 8,98 millimetri di spessore. Lo Swift 7 non rinuncia comunque a prestazioni di livello, è dotato di Windows 10 e di un potente processore Intel Core i7, una batteria in grado di durare un'intera giornata di lavoro e un sistema di connettività 4G veloce e affidabile. Il nuovo modello ultrasottile sarà disponibile in Italia da luglio a partire da 1.899 euro.

Nitro e Predator: un PC per ogni gamer

Durante l’evento è stata prestata grande attenzione anche alle due linee gaming di Acer, ovvero Predator e Nitro. La prima è dedicata a chi non vuole scendere a compromessi e pretende le prestazioni migliori in assoluto, mentre l’altra è dedicata a chi cerca il compromesso ideale tra alte prestazioni e prezzi accessibili. I PC della linea Nitro permettono comunque di ottenere delle ottime prestazioni anche con i giochi di ultima generazione.

Acer Nitro

La line-up di Nitro è, di conseguenza, assolutamente versatile, e presenta il desktop PC Nitro 50 (disponibile da agosto, prezzi a partire da 1.399 euro), il notebook Nitro 5 (già disponibile con prezzi a partire da 999 euro), e i monitor VG0 e RG0 (disponibili con prezzi a partire, rispettivamente, da 129 e 169 euro), due ampie gamme di schermi IPS di diverse dimensioni che uniscono prezzi contenuti a buone prestazioni. Tra le caratteristiche principali dei monitor troviamo frequenze di aggiornamento fino a 144 Hz, tempi di risposta da 1 millisecondo e il boost dei neri per garantire il contrasto ideale in ogni situazione.

Tra i computer, invece, i desktop PC Nitro 50 sono spinti da processori Intel Core di ottava generazione e sono dotati di schede grafiche NVIDIA GeForce GTX 1070 per offrire prestazioni di ottimo livello con tutti i videogiochi in commercio, anche con supporto a risoluzioni 4K. Dallo chassis dalle linee aggressive ma dalle dimensioni compatte, si tratta di un PC versatile e completo.

La vera novità è però il nuovo notebook Nitro 5, uno tra i primi ad offrire i nuovi processori Intel Core i7 +. I nuovi chip offrono un design a sei core migliorato, un'enfasi su prestazioni di alto livello e, insieme alla scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 1050 Ti, garantiscono una buona fluidità (soprattutto giocando in Full HD) con praticamente tutti i titoli in commercio. I Nitro 5 possono ospitare fino a 512 GB di memoria a stato solido NVMe PCIe che forniscono spazio in abbondanza e tempi di caricamento rapidissimi, migliori rispetto a tanti hard disk SSD, mentre la dotazione massima di 32 GB di RAM DDR4 unisce velocità e risparmio energetico. L’attenzione ai consumi e al controllo è evidenziata anche dal software integrato, con Acer NitroSense che monitora costantemente lo stato della CPU/GPU, mentre la tecnologia CoolBoost regola le ventole per prestazioni ottimali. Il Nitro 5, come lo Swift, può vantare le tecnologie Dolby Audio Premium e Acer TrueHarmony per un audio coinvolgente e offre un’ampia dotazione di connettività e strumenti per la creazione di contenuti. Per esempio, basta premere la combinazione di tasti Windows + G direttamente in gioco per trasmettere immediatamente le proprie partite su Mixer, la piattaforma di Microsoft dedicata al live streaming.

Predator per gamer senza compromessi

I gamer più esigenti, invece, non possono che rimanere affascinati dalla linea Predator, che offre laptop e desktop con prestazioni estreme.

Acer Predator Helios 500

Helios è la linea di portatili più aggressiva di Acer, dal design avveniristico e dedicata all’overclocking spinto. Il top gamma, il Predator Helios 500, è dotato di processori Intel Core i9+ di ottava generazione completamente sbloccati e una scheda grafica NVIDIA GeForce GTX 1070 con supporto all’overclock. La tecnologia Intel Optane aumenta la reattività e riduce al minimo i tempi di caricamento, mentre il supporto alle memorie SSD NVMePCIe e la possibilità di ospitare fino a 64 GB di memoria RAM contribuiscono a spingere Helios 500 al massimo, rendendolo un laptop ideale per godersi al meglio i titoli AAA, la realtà virtuale e per il live streaming. Il display 4K UHD da 17,3 pollici riproduce immagini nitide e il pannello FHD IPS raggiunge frequenze di aggiornamento di 144 Hz, in maniera tale da eliminare fastidiosi episodi di tearing, mentre il pieno supporto della tecnologia NVIDIA G-SYNC garantisce sempre il massimo della fluidità. Acer Predator Helios 500 è già disponibile, con prezzi a partire da 2.299 euro, mentre il modello Helios 300, dalle prestazioni inferiori ma dotato delle stesse tecnologie, ha un prezzo di partenza di 1.799 euro.

Gli hardcore gamer, però, spesso preferiscono un PC desktop e per loro Acer ha pensato alla linea gaming Orion, con i modelli 5000 e 3000 che rappresentano il top della linea da gioco di Acer in termini di prestazioni.

Acer Predator Orion 3000

I desktop gaming Predator Orion 5000 sono dotati di processori Intel Core  fino ai modelli i7+ 8700K di ottava generazione e offrono la possibilità di montare una doppia scheda grafica NVIDIA GeForce® GTX 1080 Ti in SLI, per ottenere il massimo senza nessun tipo di compromesso. Anche il case è un concentrato di tecnologia, ed è dotato di un pannello laterale trasparente che mostra il cuore del PC schermando le emissioni elettromagnetiche e proteggendo sia i componenti che gli utenti da potenziali interferenze. Acer ha riservato particolare attenzione al raffreddamento, con il sistema di flussi d’aria IceTunnel 2.0 che gestisce automaticamente le correnti d’aria per garantire a ogni zona la corretta refrigerazione.  I gamer più attenti allo stile potrebbero preferire Predator Orion 3000, il cui case ha un look più ricercato, pur rispettando i canoni “alieni” del design della linea Predator. I desktop da hardcore gamer di Acer sono già disponibili a un prezzo che varia molto in base ai componenti hardware scelti.


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Vittorio Manti

author-publish-post-icon
Gamer per passione da quando avevo 9 anni e chiesi come regalo della comunione una console invece della bicicletta (era il lontano 1979), da oltre vent’anni scrivo di tecnologia e videogiochi e ho diretto alcune delle testate più importanti del panorama editoriale italiano, come Il Mio Computer, Chip e negli ultimi anni Euronics Movies&Games.