fbpx
FeaturedNewsTech

L’applicazione di Google si aggiorna alla versione 9.0

Ecco tutte le novità dell'ultima beta dell'app Google

Come già anticipato al CES di quest’anno, Google ha in mente un sacco di novità per il suo Assistente virtuale. Ora, l’ultima beta dell’omonima app rilasciata sul Play Store, ha svelato lo stato di avanzamento dei lavori, con alcune di esse già in arrivo.

L’applicazione è stata sottoposta all’APK Insight di 9to5Google, che ha scoperto numerose novità. Pare che gli sviluppatori di Big G stiano lavorando a una nuova versione di Google Assistant, soprattutto per migliorarne l’utilizzo con l’automobile, per introdurre la modalità interprete sui dispositivi domestici e per inserire i podcast. Ma vediamo insieme le novità.

Google Podcast

Google ha dimostrato di essere davvero molto interessata ai podcast. Ecco perché sta lavorando a nuove funzionalità, quasi tutte legate al Machine Learning. La prima è l’inserimento dei sottotitoli, funzione già abilitata nell’ultima beta dell’applicazione. Basterà premere l’apposito pulsante con la scritta CC e, tutto ciò che viene pronunciato in un determinato momento nell’audio, viene evidenziato in grassetto nei sottotitoli, mentre il testo rimanente resta di color grigio chiaro. Secondo 9to5Google, sono ancora presenti dei piccoli errori ma, nonostante ciò, i sottotitoli sembrano funzionare bene.

Google Assistant

nuova interfaccia

Grandi novità anche per il fortunato assistente virtuale che, con la versione 9.0, cambia veste sposando il nuovo Material Theme. Troviamo angoli più arrotondati e un raggruppamento dei pulsanti dedicati a Lens, microfono e digitazione.

Altra novità riguardano le automobili. Al CES di Las Vegas Google ha presentato una serie di dispositivi smart che permettono di rendere le nostre auto più intelligenti e, con questa nuova versione, si abilita la possibilità di rispondere alle chiamate tramite questi accessori, anche a telefono bloccato.

Altra novità annunciata al CES è la modalità interprete. Questa permette ai vari Google Home e Smart Display di diventare dei traduttori sempre attivi.

Come aggiornare

Per aggiornare alla nuova versione dell’app, è sufficiente visitare questo link e cliccare sul pulsante “diventa un tester”. Ricordiamo che, essendo questa una versione beta, può causare instabilità e/o un consumo anomalo di batteria al proprio dispositivo.

Fonte
9to5google
Tags

Mattia Pierelli

Digital Life: vivo di pane e tecnologia. Lavoro come blogger da più di 5 anni e aiuto tutti gli inesperti tech della mia zona!
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker