fbpx
Tech

iPhone 13, Apple Watch 7 e i nuovi iPad: tutte le novità di Apple

Si sta svolgendo l’evento Apple intitolato California Streaming. Come di consueto stiamo parlando dell’evento di fine estate del colosso di Cupertino, che probabilmente ci svelerà nuovi dettagli sui prodotti in arrivo della compagnia. A questo proposito durante le scorse settimane sono emersi molti leak in merito agli annunci dell’evento, che dovrebbe essere incentrato sulle caratteristiche di iPhone 13.

Anche questa volta la conferenza è completamente online e si svolgerà in diretta dal palco dello Steve Jobs Theatre presso l’Apple Park, in modo tale da garantire la massima sicurezza per la pandemia. Come di consueto quindi noi di Tech Princess stiamo seguendo l’evento in tempo reale, e vi proponiamo una diretta scritta degli annunci proprio in questo articolo, che verrà aggiornato con tutte le novità che la compagnia ha in serbo per noi.

Vi segnaliamo a tal proposito che potete seguire l’evento Apple California Streaming sul canale YouTube ufficiale dell’azienda.

Apple: inizia il California Streaming

L’evento si è aperto come da tradizione con l’arrivo sul palco di Tim Cook, CEO di Apple, che ha dato il via alla conferenza parlando di Apple TV+, il servizio in streaming della compagnia, che sta avendo un grande successo. Nel prossimo futuro sulla piattaforma arriveranno molti contenuti in esclusiva tra cui Foundation, The Problem with Jon Stewart, Swagger, Finch, The Shrink Next Door, Invasion, Swan Song, Acapulco e altri.

iPad di nona generazione

Il focus si è però spostato velocemente sull’iPad, con la presentazione del nuovo modello del dispositivo. Questa versione migliorata dell’iPad avrà una fotocamera migliorata ultra wide a 12 mega pixel, particolarmente adatta per le conferenze online, un tema sempre caldo in questo periodo di pandemia.

L’iPad di nona generazione inoltre monterà un chip SoC A13 Bionic e supporterà una vasta gamma di accessori, come la smartkeybord di Apple e persino altri tipi di tastiere di terze parti. Per quanto riguarda il sistema operativo stiamo parlando di iPADOS 15.

Il chip A13 Bionic garantisce un miglioramento delle prestazioni generali fino al 20% rispetto alla precedente generazione e la fotocamera avrà l’utile funzione Center Stage, che mantiene il nostro soggetto al centro dell’inquadratura.

iPad, inoltre, ha un guscio realizzato al 100% in alluminio riciclato, segnando un nuovo traguardo nel nostro impegno per l’ambiente. Il dispositivo utilizza il 100% di stagno riciclato per le saldature della scheda logica e il 100% di terre rare riciclate nei magneti del guscio. 

I nuovi iPad di nona generazione saranno disponibile al prezzo di 329 € per la variante da 64 GB e a 299 € per la versione standard.

iPad Mini di sesta generazione

Dagli iPad di nona generazione siamo velocemente passati agli iPad Mini, che hanno ricevuto una vasta gamma di aggiornamenti ed entrano nella loro sesta generazione. Tra le principali funzioni che spiccano tra quelle in arrivo per questa serie c’è il supporto alla rete 5G, per garantire una maggiore qualità della connessione mobile.

Oltre al 5G, i nuovi iPad Mini arriveranno con una buona quantità di varianti colorate tra cui scegliere, e monteranno un display Liquid Retina da 8,3 pollici, che garantirà ben 500 NITS di luminosità, ideale per l’utilizzo all’aria aperta. Per quanto concerne la fotocamera avremo un obbiettivo da 12 mega pixel con funzione di True Tone Flash.

Inoltre, il Touch ID è stato integrato nel pulsante di accensione e spegnimento, come su iPad Air.

Apple California Streaming

Come se non bastasse le prestazione della CPU di questa nuova linea saranno aumentate del 40%. mentre quelle GPU riceveranno un miglioramento dell’80%. Notiamo anche un cambio nel design, dato che questa nuova generazione ha bordi piatti e dimensioni nettamente più ridotte.

Novità anche per il Neural Engine, il componente che si occupa di intelligenza artificiale e della traduzione vocale in tempo reale, che migliora sensibilmente tutte le sue funzioni.

I nuovi iPad Mini saranno disponibili al costo di 429 €.

Apple Watch Serie 7

Subito dopo Apple ha finalmente svelato gli Apple Watch Serie 7, che cambiano prima di tutto sotto il profilo del design, più quadrato e grande rispetto al passato. Cambia anche la tecnologia dello schermo e, molto più interessante, confermato l’arrivo di Fitness + in una serie di nuovi paesi, tra cui figura l’Italia.

Entrando più nel dettaglio delle componenti hardware, il quadrante dei nuovi Apple Watch è del 20% più grande rispetto alla serie precedente: un aumento necessario per contenere i nuovi quadranti digitali, più dettagliati e ricchi di informazioni. Parliamo di formati da 41 e 45mm per entrare più nel dettaglio.

Apple California Streaming

Non a caso il nuovo quadrante può visualizzare il 50% di testo in più e che la luminosità della modalità Always On sia aumentata del 70%. L’autonomia dichiarata da Apple per la Serie 7 è di circa 18 ore e basteranno 8 minuti per assicurare 8 ore di autonomia da spendere per il monitoraggio del sonno.

I nuovi Apple Watch avranno anche una funzione di ricarica rapida, il 30% più veloce rispetto al modello precedente. Il caricabatterie utilizza un cavo di ricarica USB-C che prende il posto del precedente in formato USB-A.

Gli Apple Serie 7 saranno disponibili cinque colori diversi al costo di 399 €. Come vedete in grafica,  sia Apple Watch Series 3 che Watch SE rimarranno in vendita. 

iPhone 13

Finalmente è arrivato il momento di presentare iPhone 13, l’attesissima nuova linea di smartphone del colosso di Cupertino. Il tredicesimo iPhone è stato presentato nella sua versione standard e mini, che ricalcano il design di iPhone 12 con qualche differenza nel notch, di dimensione ridotte rispetto al passato.

Per quanto riguarda invece le componenti hardware, troviamo un processore A15 Bionic, con tanto di processo produttivo a 5nm. Questo dovrebbe garantire prestazioni nettamente migliori rispetto al passato e un consumo energetico drasticamente ridotto.

Il display presenta le stesse caratteristiche dei modelli precedenti, ovvero 5,4″ per il 13 mini, 6,1″ per il 13, con tecnologia OLED su entrambi i modelli.

Sotto il profilo delle fotocamere, iPhone 13 e 13 Mini montano un obbiettivo con due obbiettivi a 12 mega pixel dotati di un inedito ISP, con Sensor Shift Image Stabilization e Cinematic Mode. Ecco le loro specifiche:

  • 12 MP grandangolare: sensore 1,7um, cattura il 47% in più di luce, apertura f/1,6, lunghezza focale 26 mm, lente a 7 elementi e 100% Focus Pixel.
  • 12 MP ultra grandangolare: f/2,4, lunghezza focale 13 mm, lente a 5 elementi, FOV 120°.

Non sorprende particolarmente apprendere che la linea garantirà compatibilità con la connettività 5G, di cui Apple si propone di potenziare le infrastrutture in oltre 60 paesi.

Naturalmente non manca il supporto a MagSafe, con tanti accessori a tema. Particolarmente interessante il MagSafe Wallet con funzione Find My integrata, per essere sicuri di non perdere mai il nostro dispositivo. I nuovi iPhone 13 saranno disponibili in diversi colori: Pink, Blue, Midnight, Sarlight e Red.

iPhone 13 mini da128 GB, 256 GB e 512 GB sarà acquistabile a partire da 699 €, mentre iPhone 13 da 128 GB, 256 GB, 512 GB sarà disponibile a partire da 799 €.

iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max

L’ultimo annuncio del California Streaming di Apple ci ha permesso di dare uno sguardo anche a iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max che si differenzia dalla linea standard per una serie di caratteristiche. Prima di tutto abbiamo i materiali utilizzati, dato che in questa gamma abbiamo bordi in acciaio inossidabile, ma non mancano anche fotocamere migliori, una batteria più performante e ben tre colorazioni esclusive.

Questi due modelli pro si differenziano anche per l’implementazione della tecnologia ProMotion per il display. Questa garantisce una frequenza 120 Hz e una luminosità più elevata fino a 1000 NITS di picco. Interessanti anche le fotocamere, che stando a quanto dichiarato dall’azienda rappresentano la versione più avanzata degli obbiettivi per smartphone.

Le nuove fotocamere ultra‑grandangolo, grandangolo e teleobiettivo sfruttano quindi le prestazioni senza eguali del chip A15 Bionic, più potente di tutti i suoi principali concorrenti sul mercato, per scattare foto e girare video che a giudicare da quanto mostrato sembrano davvero incredibili. La stabilizzazione ottica dell’immagine su sensore è disponibile su entrambi i modelli e garantisce immagini fluide e video stabili anche quando l’utente non è perfettamente immobile.

Infine, iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max presentano il display più evoluto mai visto su iPhone, Super Retina XDR con ProMotion, che supporta un refresh rate adattivo da 10Hz a 120Hz, per offrire frame rate veloci quando l’utente ne ha bisogno e preservare l’autonomia della batteria quando non serve

È possibile acquistare iPhone 13 Pro versando €49,54 al mese per 24 mesi o a €1189 e iPhone 13 Pro Max versando €53,70 al mese per 24 mesi o a €1289.

E questo era tutto per l’evento California Streaming di Apple, una conferenza che non ha deluso e che è stata particolarmente ricca di annunci. Non ci resta che attendere che tutti i prodotti siano disponibili.

Apple Cavo da USB‑C a Lightning (1 m)
  • Con questo cavo usb-c puoi collegare il tuo iphone, ipad o ipod con connettore lightning alla porta usb-c del tuo...
  • Puoi anche abbinarlo a un alimentatore apple usb-c da 29w per usare la funzione di ricarica veloce dell'ipad pro 12,9
  • Design reversibile

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button