fbpx
HardwareNewsTech

Apple spiega il notch sui MacBook Pro

Secondo la manager Shruti Haldea sono un "modo intelligente" per gestire lo spazio sullo schermo

La dirigente di Apple Shruti Haldea ha spiegato perché l’azienda pensi che il notch sia la scelta vincente per i MacBook Pro presentati settimana scorsa. Secondo la dirigente è un “modo intelligente” per gestire lo schermo, ottimizzando lo spazio occupato dalla barra dei menu di macOS.

Il notch sui “MacBook Pro” ottimizza lo spazio sullo schermo

Settimana scorsa, Shruti Haldea ha presentato la nuova linea di laptop della Mela insieme ai suoi colleghi all’evento Unleashed. Tantissime le novità pratiche: i nuovi chip M1 Pro e Max, il ritorno delle porte HDMI e del letto di SD, la scomparsa della Touch Bar. Ma a livello estetico, la novità più grande l’ha portata il notch dove c’è la webcam. Una nota di design rubata agli iPhone per diminuire il più possibile le cornici del laptop.

Una scelta che però in molti sui social media hanno criticato, sebbene serva ancora tempo per provarne l’effettiva utilità o meno nell’uso quotidiano. Nella sua intervista sul podcast Same Brain, Shruti Haldea ha però difeso la scelta, spiegandone i vantaggi pratici.

MacBook-Pro-M1-Max-tech-princess

“Quello che abbiamo fatto è rendere il display più alto. Come nel notebook da 16 pollici, avete ancora un’area attiva di 16.0 in diagonale in quella finestra da 16:10. E abbiamo semplicemente accresciuto il display e messo la barra menu in alto. L’abbiamo mossa in su e via dall’area di lavoro. Quindi è un modo davvero intelligente per dare più spazio ai contenuti. E quando siete in modalità full-screen, avete una finestra da 16:10 ed è grande. Non si nota”.

Apple alla presentazione ha spiegato che le cornici dei nuovi laptop hanno sono più piccole del 24% ai lati e del 60% in alto, misurando solo 3,5 millimetri. Il notch sembra meno evidente sul grande schermo del latptop rispetto a quanto si nota sugli smartphone. Ma Apple scommette che funzionalità come la dark mode e le animazioni in full-screen rendano meno visibile la barra superiore che ospita la webcam.

Voi cosa ne pensate? I nuovi MacBook Pro vi hanno convinto?

OffertaBestseller No. 1
2020 Apple MacBook Pro con Chip Apple M1 (13", 8GB RAM,...
  • Chip M1 progettato da Apple, per un nuovo livello di performance della CPU, della GPU e del machine learning
  • Fino a 20 ore di autonomia: più di qualsiasi Mac, per fare ancora di più
  • CPU 8‐core con prestazioni fino a 2,8 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora nei flussi di lavoro
Source
MacRumors

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button