fbpx
CulturaNewsTech

AutoScout 24: la febbre di Sanremo impazza anche on the road

AutoScout 24 ha approfittato dell'imminente arrivo della 68° edizione del Festival di Sanremo per effettuare un'indagine e creare una classifica dei successi del festival più ascoltati in auto.

Stando ai dati pubblicati dal portale di annunci auto e moto, tra i vincitori delle ultime dieci edizioni del Festival la canzone più apprezzata è Occidentali's Karma di Francesco Gabbani, che si aggiudica il 21% delle preferenze. Ad occupare il secondo e terzo posto sono Un giorno mi dirai degli Stadio e Grande amore de Il Volo, entrambi al 7%.

Lanciando uno sguardo al passato invece, sul podio non mancano alcuni pezzi esclusi dalla kermesse canora e diventati poi di successo, come Vita Spericolata di Vasco Rossi (31%), Gianna di Rino Gaetano (15%) e l'inno contro la guerra 4 marzo 1943, di Lucio Dalla (13%).

Il Festival di Sanremo continua ad essere un evento curioso e molto apprezzato, almeno stando a quanto affermato da circa la metà degli intervistati, che seguirà volentieri lo show nonostante la convinzione che gli artisti emergenti del mercato discografico contemporaneo si scoprano altrove, principalmente nei talent show (45%).

Secondo la ricerca di AutoScout 24 gli intervistati aspettano con ansia alcune delle canzoni in gara, tra cui Arrivedorci di Elio e le storie tese (15%), Rivederti di Mario Biondi (13%), Senza Appartenere di Nina Zilli (11%) e La leggenda di Cristalda e Pizzomunno (10%). Seguono a poca distanza tutti gli altri, da Il segreto del tempo di Robi Facchinetti e Riccardo Fogli (8%), al duo Ermal Meta e Fabrizio Moro con Non mi avete fatto niente e Noemi, con Non smettere di cercarmi, entrambi al 7%. A spiccare sono anche i successi del direttore artistico del Festival di Sanremo di quest'anno, Claudio Baglioni: Questo piccolo grande amore e Strada Facendo vincono a pari merito con il 23% delle risposte, seguite da Mille giorni di te e di me (14%) e Avrai (12%).

A concludere la ricerca di AutoScout 24 sono dati secondo cui gli utenti chiederebbero di abbinare alle diverse auto il genere musicale che meglio le rappresenta, arrivando così ad associare l’utilitaria e la Station Wagon al Pop, la Cabrio, il Suv e il Coupé al rock, la Berlina e l’auto d’epoca alla classica e l’auto elettrica alla musica elettronica.

 

 

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button