NewsVideogiochi

Battlefield 5: lo sviluppatore affronta la questione degli avatar femminili

Battlefield 5

La società svedese DICE ha recentemente annunciato l'uscita di Battlefield 5, nuovo capitolo della saga di sparatutto in prima persona pubblicata da Electronic Arts. Davanti a questa notizia i fan della serie hanno avuto reazioni diverse, tra cui anche una forte preoccupazione per la questione della presenza di avatar femminili giocabili.

Lo sviluppatore di Battlefield 5 risponde ai giocatori

Oskar Gabrielson, general manager e sviluppatore presso DICE, ha deciso di affrontare la questione tramite Twitter. Stando alle sue parole, i fan dovranno accettare la presenza di personaggi femminili anche in Battlefield 5.

A dare la prova più evidente delle sue dichiarazioni è la copertina stessa dell'edizione standard del gioco, rappresentante proprio un avatar donna. Quest'ultima ha spinto i social media e gli utenti Reddit a criticare DICE che, con l'introduzione di personaggi femminili in guerra, non renderebbe giustizia alla pura vicenda storica.

Gli sviluppatori hanno risposto affermando il loro desiderio, con questa scelta, di rappresentare storie diverse e interessanti, e di portare "su schermo" il contributo fornito dalle donne durante gli scontri. Dal punto di vista storico, DICE ha anche voluto precisare che, nella serie Battlefield, perfino EA ha sempre voluto inserire elementi non storicamente accurati, ideati anche per rendere il gioco più divertente e leggero.

Gabrielson, infine, ha affermato che, all'interno del gioco, sarà possibile creare più avatar personalizzabili, che entreranno a far parte della Compagnia di soldati del giocatore. Le opzioni cosmetiche permetteranno a questi ultimi di scegliere il sesso e l'etnia delle truppe, che si svilupperanno con il tempo.

Quando è prevista l'uscita di Battlefield 5

Battlefield 5 sarà disponibile su Playstation 4, Xbox One e Windows PC in due edizioni. La prima, standard, uscirà il 19 ottobre di quest'anno, mentre la deluxe edition sarà sugli scaffali dal 16 dello stesso mese.

I membri con EA Access e Origin Access avranno la possibilità di giocare una versione di prova del gioco a partire dall'11 Ottobre. 

 

 

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker