fbpx
BMW-M4-GT4-iracing-virtuale

La nascita di un auto virtuale
Sta per debuttare la versione digitale della BMW M4 GT4, ma quali sono stati i passaggi per la sua realizzazione?


La BMW M4 GT4 sta per fare il suo debutto virtuale sulla piattaforma di iRacing. Si tratta dell’ultimo modello della casa tedesca ad arrivare sul simulatore e il percorso per questo atteso lancio è stato lungo e complesso. Sei mesi di lavoro di sviluppo sono serviti per portare l’automobile dalla realtà al mondo virtuale. Ma come funziona esattamente?

La storia della BMW M4 GT4 virtuale

Tutto come rivela Brian Simpson, Senior Art Manager di iRacing tutto parte da tre informazioni relative all’auto: “Abbiamo bisogno di tre cose dall’auto: le scansioni laser, i dati CAD e le foto come riferimento“. Una volta concluso l’accordo di licenza, necessario per i dati riservati, BMW ha inviato grandi pacchetti da diversi gigabyte. Questi sono gli stessi che fornisce ai fornitori per realizzare le diverse parti dell’auto reale.

Un processo quindi estremamente trasparente. Una collaborazione stretta tra il team del simulatore e quello della casa automobilistica tedesca, che però ha dato i suoi frutti. Steve Reiss, Senior Engine Dynamics Engineer di iRacing, ha infatti spiegato: “Più dati reali sul veicolo riceviamo, più ci avviciniamo alla dinamica di guida reale. Nel caso della nostra BMW M4 GT4, il feedback iniziale delle persone che hanno guidato la vera auto è molto positivo“.

Tantissimi i parallelismi tra la realizzazione di questa BMW M4 GT4 virtuale e il processo di creazione dei veicoli reali. Tanto che, una volta conclusi quei sei mesi di sviluppo sopracitati BMW Motorsport è andata a ispezionare l’auto. Rudolf Dittrich, responsabile del settore delle corse sim per l’azienda, ha dichiarato:

L’idea è di ispezionare l’auto virtuale esattamente come una macchina reale. Questo va dall’aspetto esterno, fino all’handling, a dettagli come il passaggio dei cavi all’interno, la luce o la struttura del cruscotto. Dopotutto, siamo in definitiva responsabili che la BMW M4 GT4 virtuale soddisfi tutti i requisiti che noi e i nostri clienti abbiamo per una vera auto da corsa“.

Un viaggio complesso, che giungerà alla sua meta il 13 giugno quando ci sarà la gara di 3 ore H&R della serie Digital Nürburgring Endurance. Questo sarà il primo evento in cui la BMW M4 GT4 sarà disponibile e i giocatori potranno testare i risultati del processo.

Offerta
Thrustmaster T80 Rw Ferrari 488 Gtb Gtb Edition Volante e...
  • Pulsanti "PS", "SHARE" e "OPTIONS” integrati, per una comoda navigazione nel sistema PS4 e nei menu dei giochi
  • Volante dal design ergonomico, ottimizzato per tutti i tipi di giochi di guida (GT, F1, Stock car, Rally, Arcade, ecc.)...
  • Realistica resistenza lineare del volante con ricentraggio automatico (esclusivo sistema Thrustmaster a “Corda...

Team di redazione

L'account della redazione di Tech Princess e Tech Business.