fbpx
NewsTech

Apple multata in Brasile per aver rimosso i caricabatterie dalle confezioni di iPhone 12

Le motivazioni di Apple non sono bastate

Giorno nuovo e nuova multa per Apple. San Paolo, lo stato del Brasile, non è felice del fatto che Apple abbia rimosso il caricabatterie dalla confezione di iPhone 12, per questo la società è stata multata per 2 milioni di dollari.

Il Brasile sanziona Apple per aver rimosso il caricabatterie dagli iPhone 12

Secondo quanto riferito, l’agenzia per la protezione dei consumatori Procon-SP ha multato Apple per circa 2 milioni di dollari. La motivazione è per aver rimosso l’alimentatore dalla confezione di iPhone 12. La mossa di Apple risulterebbe una violazione del Codice della Difesa dei Consumatori del Brasile.

Procon-SP aveva avvisato Apple a dicembre riguardo la presunta violazione. La società di Cupertino aveva risposto ribadendo il suo punto di vista ambientale, sostenendo che avrebbe ridotto le emissioni di CO2 e l’estrazione delle terre rare. E aveva anche affermato che molti clienti fossero già in possesso di caricatori di riserva. L’agenzia, tuttavia, non è rimasta soddisfatta dalle motivazioni di Apple, emettendo una multa di 2 milioni di dollari per aver infranto la legge brasiliana.

Come riporta Engadget, la multa copre anche delle controversie in materia di impermeabilità. Apple si sarebbe infatti rifiutata di riparare gratuitamente gli iPhone che avevano subito danni causati dall’acqua in garanzia. Nonostante la società pubblicizzi la capacità dei dispositivi di sopravvivere all’immersione.

La multa per aver rimosso i caricabatterie da iPhone 12 e il rifiuto della riparazione in garanzia non intaccherà di certo le finanze di Apple. Tuttavia la società potrebbe non avere molta scelta se non quella di scendere a compromessi per poter continuare a vendere gli iPhone in Brasile. Non sarebbe la prima azienda a farlo, come Samsung che ha stretto un accordo con Procon-SP per “regalare” i caricabatterie in bundle con i preordini di Galaxy S21. Il Brasile, infatti, è uno dei mercati più grandi al mondo per gli smartphone e le aziende che sfidano le regole del paese rischiano di perdere molte vendite.

Offerta
Apple Alimentatore USB‑C da 20W
  • A casa, in ufficio o quando sei in giro, l’alimentatore USB‑C Apple da 20W ti permette di ricaricare in modo...
  • Pensato per funzionare al meglio con iPad Pro 11" e iPad Pro 12,9" (terza generazione), è comunque compatibile con...
  • Puoi anche usarlo con iPhone 8 o modelli successivi e sfruttare la loro funzione di ricarica veloce.
Source
Engadget

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button