fbpx
NewsTech

Forte aumento degli attacchi Cryptominer negli ultimi mesi

Ecco i consigli di Panda Secuirty per difendersi

I tassi di attacco di malware cryptominer sono cresciuti del 25% nel 2020 nel confronto con i dati dell’anno precedente. La conferma arriva dall’Internet Security Report per il Q4 2020 di Watch Guard Techologies realizzato con il contributo di Panda Security. Nel corso del 2019 si registrò una vera e propria tregua di questa particolare minaccia, anche a seguito del crollo dei prezzi delle criptovalute registrato ad inizio 2018. Negli ultimi mesi, però, le cose sono cambiate in misura significativa.

Tornano d’attualità gli attacchi Cryptominer 

Nel corso del 2020 si è registrata una crescita del 25% del tasso d’attacco di malware cryptominer. In particolare, durante il Q4 del 2020 il report mette in evidenza un aumento del 41% dei rilevamenti di malware crittografati rispetto al trimestre precedente. Gli attacchi di questo tipo hanno raggiunto i livelli più alti dal 2018. Da notare anche la crescita degli attacchi malaware fileless che hanno raggiunto picchi di crescita che sfiorano il 900%.

I consigli per proteggersi

Le pratiche più comuni per diventare vittima di cryptomining sono due: subire un attaccoda browser o siti web e contrarre un malware. Per evitare di subire attacchi e proteggersi contro il cryptojacking è opportuno mettere in pratica alcuni accorgimenti. Come consiglia Panda Security, infatti, è fondamentale controllare il consumo di energia e risorse del proprio dispositivo e prestare attenzione ad un possibile surriscaldamento del processore.

Per proteggersi durante la navigazione è opportuno installare un’estensione che blocchi gli script di cryptomining sui browser. Tra queste troviamo No Coin. Bisogna, inoltre, proteggere il proprio dispositivo utilizzando un antivirus di ultima generazione in grado di fornire le giuste difese.

Panda Internet Security / Dome Advanced 1 PC 2020 1...
  • Dettagli su Panda AntiVirus PRO / Dome Essential 3 PC 2019 3 dispositivi 1 Licenza ESD (Electronic Software...

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button