fbpx
e3-2020-guerrilla-collective

Guerilla Collective E3 2020: inizia l’evento più atteso dell’anno
Guerilla Collective presenterà nella tre giorni di questo E3 in streaming numerosi titoli per diverse piattaforma: ecco la lista completa


Dopo numerosi rinvii e un inizio travagliato, finalmente inizia l’E3 2020 con Guerrilla Collective. La diretta si svolgerà in nei giorni 13, 14 e 15 giugno a partire dalle ore 18, sulla pagina ufficiale del canale twitch di Guerrilla.

Guerrilla Collective all’E3 2020

L’azienda dietro allo sviluppo di Horizon ha creato un evento in streaming per l’E3 2020. L’evento E3, Electronic Entertainment Expo, è l’annuale ritrovo fieristico più importante in campo videoludico. Solitamente tutte le aziende si preparano in grande stile, tuttavia quest’anno, a causa del periodo di pandemia, l’evento è stato annullato. Successivamente le varie aziende sviluppatrici ed I publisher si sono organizzati per mantenere il loro annuale ritrovo e sfidarsi a colpi di dirette streaming sulle loro piattaforme. Si inizia con Guerrilla Collective che effettuerà 3 dirette nell’arco di tre giorni, il 13,14 e 15 giugno a partire dalle ore 18.00. Il canale twitch ufficiale di Guerrilla ospiterà tutto l’evento per I tre giorni. Seguendo le informazioni diffuse da Guerrilla, dovrebbero essere presentati 80 titoli per diverse piattaforme.

Ecco i titoli presentati

Exo One

Un viaggio interplanetario in una enigmatica ambientazione, da esplorare tutto a bordo della vostra astronave. Le meccaniche esplorative si basano sulla dinamicità della forma dell’astronave, dovrete cambiare forma e aspetto per mantenere la spinta e la velocità necessaria per affrontare i diversi schemi che vi verranno proposti. Potrete sfruttare tutte le forme della terra sottostante e la conformazione delle strutture aeree per continuare a progredire ed aumentare la spinta. Il mondo, completamente sviluppato in tre dimensione, vi spingerà verso orizzonti alieni in mondi finemente costruiti e mozzafiato per i loro colori e gli spazi aperti.

Genesis Noir

Cosa succedeva prima e durante il Big Bang? Questo titolo dai caratteri noir ci mostra un universo ambientato prima del grande scoppio.Non aspettatevi creature mozzafiato, ci troviamo invece in una classica metropoli caratterizzata dai più classici clichè noir: bar jazz, gin tonic, wishkey, cappello e lungo cappotto. Il gioco si sposta in ambientazioni sia due dimensioni che finto 3D, coinvolgendo dinamiche platform e puzzle game. Per salvare il vostro amore, dovrete fermare l’espansione dell’universo. La cromatica si sposta su toni scuri, dal nero al blu scuro, alcuni dettagli, per aumentare il contrasto, vengono realizzati in bianco o con luminescenza. Il progetto è ancora su KickStater per raccogliere fondi e arrivare ad una data di pubblicazione certa.

A Juggler’s Tale

Presumibilmente ispirato a titoli come Little Nightmares e Unravel, questo titolo si presenta come un videogioco  sviluppato tre dimensioni con visuale in due dimensioni. I colori e le forme sono poligoni semplificati caratterizzati da colori pastello ed ambientazioni ispiranti o cupe a seconda del mood della fase di gioco, tutte finemente realizzate.

Boyfriend Dungeon

 

Colt Canyon

Dwarf Fortress

Fight in Tight Spaces

Disco Elysium

Haven

Just Die Already

Lake

Liberated

Moonlight

Urban Trial Tricky

Baldur’s Gate 3

Il seguito ufficiale della nota saga Baldur’s Gate ancora una volta punta tutto sulle regole base di Dungeons & Dragons. Avrete la possibilità di radunare il vostro party e ritornare nei regni di Forgotten Realms, immersi in una storia che coinvolgerà amicizia, tradimento, sacrificio, sopravvivenza e il richiamo del potere. Saranno presenti nuove abilità da scoprire e meccaniche originali

Valheim

Swimsanity

Cardaclysm

Midnight Ghost Hunt

Night Call

Outbuddies DX

Rigid Force Redux

Roki

Ultrakill

Uragan


Alessandro Santucci

Videogiocatore nato, perito informatico, lettore, nerd, imprenditore digitale.. Mi piace definirmi "Apprendista": un apprendista multidisciplinare, essere apprendisti è uno stile di vita, non si smette mai di imparare.