fbpx
Ford alla Milan Games Week 2019

Ford alla Milan Games Week 2019: occhio alle nuove generazioni


Ford alla Milan Games Week 2019 è presente nell’intento di usare il mondo del gaming come veicolo per raggiungere le nuove generazioni. Con l’occasione, l’uso del mondo gaming, servirà a Ford per fare provare l’esperienza di guida delle Ford Performance Cars.

A Milano nel segno delle Performance Cars

La casa dell’ovale blu coglie l’importanza dell’universo gaming non solo come scenario per la nascita di nuove forme di pensiero ma anche, nel caso specifico della Games Week, come modo per coinvolgere i giovani attraverso un’esperienza di gioco in grado di fargli guidare, virtualmente, alcune delle più famose Ford Performance Cars.

Queste automobili sportive sono il risultato di un lavoro sinergico di alcuni team Ford (Ford RS, Ford SVT e Ford Racing) che sono confluiti nel team globale Ford Performance.

Il team Ford Performance, applicando la strategia Innovation Through Performance, è di fatto un laboratorio di ricerca in cui tecnologie diverse, esperienze, innovazioni e risultati sono condivise e integrate per la realizzazione di modelli ad alte prestazioni.

Il Ranger Raptor declinato in versione Ford Performance

Il Ranger Raptor è il vehicle utility più apprezzato dai clienti italiani e viene presentato in versione Ford Performance per i veri amanti dell’off-road.

Caratteristica peculiare sono le sospensioni realizzate per garantire efficienza durante gli usi più estremi, come superfici accidentate, pur non ignorando l’importanza del piacere di una guida fluida, specie in uso urbano ed extraurbano.

Proprio per il suo carattere performance, il Ranger Raptor è stato scelto come uno dei protagonisti del nuovo gioco di corse Forza Horizon 4 per Xbox.

Ford alla Milan Games Week 2019 sarà presente al Padiglione 12 – Stand D14 presso lo spazio Tech Princess della Games Week e fino al 29 settembre.


Matteo Bonanni

Musicista di professione e malato di tecnologia per indole, mischio sempre musica e tecnologia senza soluzione di continuità perché mi piace circondarmi di cianfrusaglie tecnologiche mentre faccio tutto il resto!