StoreDot

StoreDot, la batteria per auto elettriche che ricarica in 5 minuti
L'azienda israeliana afferma che ora può produrre batterie che possono essere caricate in soli cinque minuti


StoreDot, l’azienda israeliana specializzata nella tecnologia delle batterie a ricarica ultra rapida (XFC), dopo otto anni di ricerche, ha annunciato la produzione di una batteria agli ioni di litio che ricarica in soli cinque minuti, segnando un passo significativo per le auto elettriche il cui rifornimento diventa veloce quanto benzina o diesel. Fondata dal CEO Doron Myerdorf nel 2012, dopo aver introdotto il prototipo di una batteria a ricarica rapida estrema su droni, scooter e telefoni, StoreDot ha incominciato a fabbricare ben 1000 prototipi delle sue nuove celle capaci di completare una ricarica totale di una vettura EV.

La tecnologia utilizza nuovi materiali che sostituiscono la grafite con nanoparticelle semiconduttrici combinate con composti organici che proteggono i materiali durante la carica rapida, particelle basate sul silicio, materiale molto economico. Infatti, il costo finale della batteria, secondo quanto affermato dalla società, sarà identico a quello delle batterie al litio già oggi in commercio. Anche se l’autonomia, il costo e il peso delle batterie per veicoli elettrici sono notevolmente migliorati negli ultimi anni, il tempo di ricarica rimane un grosso ostacolo per accelerare l’adozione mondiale di veicoli elettrici. Inoltre, la società israeliana ha affermato che la batteria ha il potenziale per diventare lo standard definitivo per la ricarica rapida di veicoli elettrici, utensili elettrici e anche elettrodomestici.

StoreDot, la batteria per auto elettriche che ricarica in 5 minuti

StoreDot

Parlando al Guardian, Doron Myersdorf ha dichiarato che la tecnologia di StoreDot dissipa la paura di rimanere bloccati in autostrada o di dover stare fermi in una stazione di ricarica per ore: senza dubbio, grazie a questa tecnologia, anche l’esperienza del guidatore migliora. Tali batterie a carica rapida saranno indubbiamente più costose di quelle esistenti e inizialmente saranno riservate probabilmente a modelli più costosi. Ovviamente il costo di tale tecnologia dovrebbe diminuire rapidamente, una volta che i principali produttori potranno espandere la produzione.

Le batterie completano una carica totale in cinque minuti, ma ciò necessiterebbe caricabatterie molto più performanti e potenti di quelle presenti oggi sul mercato. La batteria, sfruttando le celle agli ioni di litio, permette una ricarica in cinque minuti, ponendo le basi di un’autonomia stabile fino a 480 km. Per occuparsi della produzione delle nuove celle StoreDot, che nel 2020 è stata nominata Bloomberg New Energy Finance Pioneer e ha raccolto 158 milioni di finanziamenti da alcune aziende come Daimler, Bp, Samsung e Tdk, ha fatto affidamento alla società EVE Energy, azienda partner di StoreDot in Cina. Simile alla nota tecnologia dei supercondensatori, la batteria si ricarica molto velocemente, superando qualsiasi altra batteria, ma immagazzina più energia al secondo.

Ricarica un’auto elettrica in 5 minuti

StoreDot

Per questo è presente una struttura di protezione di sicurezza e sistemi di raffreddamento che prevengono la sovratensione e il riscaldamento, rendendola notevolmente più sicura, molto meno infiammabile e più stabile alle alte temperature rispetto alla tradizionale tecnologia agli ioni di litio. La batteria non solo è più sicura ma ha una ricarica rapida impressionante, ripetibile almeno 2.500 volte mantenendo la capacità originale.

Lo sviluppatore israeliano, pioniere delle batterie agli ioni di litio, dimostra la fattibilità commerciale della sua tecnologia di batteria a ricarica rapida estrema ma, pur essendo innovativo e rivoluzionario, non è il solo a occuparsi e a realizzare prototipi in questo campo. Molte aziende in tutto il mondo stanno creando e producendo batterie a ricarica rapida, aziende come Sila Nanotechnologies, Tesla, Enevate. Non a caso recentemente il CEO di Tesla, Elon Musk, ha identificato la produzione di celle di batteria come un problema complesso e importante e che la strada dai campioni ingegneristici alla produzione su larga scala potrebbe essere lunga.

StoreDot e le batterie a ricarica rapida

I veicoli elettrici sono sinonimo di maggior efficienza energetica, rispetto per l’ambiente, buone prestazioni e minore manutenzione, eppure devono affrontare sfide significative legate alla batteria: autonomia, costo, peso e tempo di ricarica. Per questo una maggiore e più veloce ricarica delle batterie per auto elettriche rappresenta la frontiera dei veicoli e un traguardo importante per l’innovazione, soprattutto per una società avanguardista come StoreDot, che punta alla produzione di massa e al mercato della sua batteria entro il 2025.


Lucia Tedesco

Giornalista. Collaboro con diverse testate digitali, occupandomi di società, cultura digitale e cinema. Ho fondato un portale cinematografico, Lost in Cinema.