fbpx
formula e daniel abt

Il pilota di Formula E, Daniel Abt, squalificato per aver barato
La gara era però online, in virtuale da casa sua


Il pilota di Formula E, Daniel Abt, è stato squalificato e multato. Il motivo? In una gara virtuale di beneficenza organizzata in collaborazione con l’Unicef, ha fatto gareggiare al suo posto un professionista di esports.

La Formula E non perdona Daniel Abt

Come la maggior parte degli sport gli eventi e le gare di Formula E sono stati annullati a causa della pandemia da coronavirus. Era stato quindi deciso, per mantenere viva la competizione, di optare per delle gare virtuali. Ultima tra queste la “Formula Race At Home Challenge” di sabato scorso, che ha supportato l’UNICEF in una raccolta fondi coinvolgendo piloti da tutto il mondo.

Daniel Abt, pilota nella vita reale per la Audi Sport ABT Schaeffler, un team tedesco di Formula E, aveva preso già parte alle prime quattro gare virtuali della “Race At Home Challenge”, con risultati non proprio eccezionali. Nella competizione di sabato, tenutasi in una Berlino virtuale, è inaspettatamente riuscito ad ottenere il terzo posto e salire sul podio.

formula e daniel abtA fine gara però, Stoffel Vandoorne, classificatosi secondo, ha accusato Abt di essersi fatto sostituire da un altro giocatore durante la corsa.

Davvero non sono contento perché non è stato Daniel a guidare la macchina da solo, e ha incasinato tutto. Davvero ridicolo“, ha affermato Vandoorne durante un suo stream su Twitch dopo la competizione.

Le indagini

La certezza mostrata dalle parole di Vandoorne ha spinto una commissione ad indagare ed effettuare controlli approfonditi sul match. Tramite alcune verifiche incrociate sugli indirizzi IP, è emerso che al volante (virtuale) non era presente Abt, ma  Lorenz Hoerzing, pilota diciottenne del team Audi eSport.

Vandoorne aveva dunque ragione, ed il sospetto iniziare era nato poiché Abt non aveva mai acceso la webcam durante l’E-Prix di Berlino, impedendo al pubblico di poterlo osservare in fase di gara.

Le scuse di Daniel Abt non si sono fatte attendere a lungo: “Vorrei scusarmi con la Formula E, con tutti i miei tifosi, con il mio team e con i miei colleghi per aver coinvolto un pilota esterno durante la gara di sabatoNon ho preso l’evento così seriamente come avrei dovuto. Sono particolarmente dispiaciuto per questo, perché so quanto lavoro è stato fatto per questo progetto da parte dell’organizzazione della Formula E. So che la mia condotta ha lasciato l’amaro in bocca, ma non l’ho fatto spinto da cattive intenzioni. Ovviamente accetto la squalifica dalla classifica finale“.

Non solo squalifica

Se il simracing professionista Hoerzing è stato bandito da ogni gara futura della “Race At Home Challenge”, le conseguenze per Abt sono state più gravi. Daniel oltre ad essere stato squalificato dalla classifica finale e dalla competizione, è stato anche multato di 10 mila euro. Questa somma verrà donata ad un ente benefico di sua scelta.

Per il futuro delle gare online, si parla adesso di controlli più certosini e obbligo di presenza video durante i match.


Livio Marino

author-publish-post-icon
Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link