fbpx
FeaturedGli anime degli anni '80Rubriche

Gigi la trottola: il portento dello sport con la passione per le ragazze

Campione di basket, collezionista di mutandine e alla ricerca dell'amore: una delle storie più amante negli anni '80 (e non solo!)

La nostra avventura nel ricordo dei mitici cartoni degli anni 80′ continua con il simpaticissimo Gigi La Trottola (Dash Kappei). Il manga spokon di Noboru Rokuda è del 1980, l’anno successivo ne venne tratta una serie televisiva anime diventata in breve tempo un cult. Torniamo quindi a trattare di sport, nello specifico di basket, dopo Holly e Benji, Mila e Shiro, l’Uomo Tigre. In precedenza abbiamo anche ripercorso le storie de Il Grande Mazinga e delle Tartarughe Ninja alla riscossa.

Gigi La Trottola, la trama

Il protagonista della storia è Kappei Sakamoto, un ragazzo che potrebbe praticare qualsiasi sport grazie alle innate capacità atletiche. Simpatico, dolce e generoso, questo particolare ragazzino ha un unico “difetto”: non tocca il metro d’altezza. Chiariamo: per Kappei questo però non è assolutamente un problema. Anzi, il protagonista ne approfitta per sbirciare sotto le gonne delle studentesse, perché, oltre allo sport, ha un’altra grande passione: le ragazze. Nonostante sia eccellente in ogni tipo di sport, Kappei non vuole iscriversi a nessun circolo sportivo. Tuttavia le regole della sua scuola, il Liceo Seirin, impongono di scegliere almeno una disciplina sportiva.

Gigi La Trottola BasketIl basket e l’amore per Akane

Kappei Sakamoto, diventato in italiano Gigi Sullivan, prende allora la sua decisione: puntare tutto sulla pallacanestro. Una scelta inaspettata vista la sua bassa statura. Oltre ai componenti della squadra, qui incontrerà Akane, ragazza gentile e sensibile che lo farà innamorare. I tentativi di Kappei di conquistare Akane, però, vengono sempre ostacolati da uno spasimante insolito, il cane della ragazza, Seiichirō, che sa parlare, ma solamente Kappei riesce a capirlo. Tanti episodi tutti da ridere per un cartone molto simpatico e avvicente. Infattil il protagonista si lancia in una sfida ardua: incontrare tutti i circoli sportivi e batterli.

Gigi La Trottola AkaneIl Manga più famoso di Noboru Rokuda

Dash Kappei è sicuramente l’opera più famosa del mangaka Noboru Rokuda. Classe ’52, originario della prefettura di Osaka,  ha esordito con opere particolarmente realistiche, basti pensare a Abare Taikai. Le cose cambiano di fronte ad una particolare richiesta della casa editrice Shogakugan, editore del settimanale antologico Weekly Shonen Sunday. A Rokuda viene infatti commissionato un fumetto comico che contenesse però anche una storia d’amore e fosse al contempo uno spokon. Insomma, avrebbe dovuto contenere tutti gli ingredienti che il pubblico maggiormente amava in quel periodo. Non a caso, il manga Urusei Yatsura/Lamù di Rumiko Takahashi già spopolava dal ’78 sullo stesso magazine.

Gigi La Trottola CanePerché il basket?

A quanto pare anche la scelta del basket come spot di Gigi la trottola fu fatta di fronte alla specifica richiesta da parte della casa editrice e dall’editor che seguiva Rokuda. Inevitabile una domanda: perché? Perché un manga, poi anime, su uno sport così ‘estraneo’ al Giappone? La scelta potrebbe essere dovuta a molteplici fattori: in quegli anni il Giappone iniziò ad ottenere buoni piazzamenti nello sport in questione, ma la questione potrebbe essere anche un’altra. Magari la volontà di esplorare qualcosa di nuovo, proprio affrontando uno sport quasi inedito per il paese. D’altronde l’interesse suscitato era forte, basti pensare al grande successo di Slam Dunk!

Ciò che è certo è che per quanto sia primario il basket in Gigi la trottola, non è di certo l’unico sport di cui si parla. D’altronde lo abbiamo detto all’inizio dell’articolo: le capacità fisiche di Kappei Sakamoto lo rendono nella storia adatto e abile a qualsiasi tipo di sport. Si va allora dal sumo al ping pong, dalle prove di forza alla scherma fino a finire ai tornei di scacchi!

Gigi: mutandine e parodie

Gigi la trottolaChe sia un portento negli sport è ormai assodato, ma il buon Gigi è anche un personaggio divertentissimo. La sua mania di collezionare mutandine si affianca ad una particolare abilità nell’interpretare dei “colleghi”. Dash Kappei, nel corso dei 65 episodi, cita tantissimi altri noti manga/anime, come Lady Oscar e l’Uomo Tigre. Ma anche personaggi di Star Wars o Superman.

Le sigle di Gigi La Trottola

Passiamo alle sigle dell’anime. Per quanto riguarda quelle giapponesi, per l’apertura c’è Mitai mono mitai, cantata da Kiki e composta da Ryo Kawakami. Per la chiusura invece Seishun dash, cantata da Kiki e composta da Ryo Kawakami. Per quanto riguarda quella italiana, Gigi la trottola, cantata dai Cavalieri del Re, composta e musicata da Riccardo Zara.

I nomi dei protagonisti modificati

Per la versione italiana di Dash Kappei furono modificati nell’83, come da consuetudine a quei tempi, tutti i nomi. L’obiettivo era seguire un  principio d’assonanza. Kappei Sakamoto diventò così Gigi Sullivan, la sua amata Akane cambiò in Anna. Inoltre il cane di lei Seiichiro diventò Salomone. Adamo e Gloria non c’entravano invece nulla con i nomi originali (Kyoshiro e Kaori).

I protagonisti di Gigi La Trottola

Kappei Sakamoto (坂本勝平 Sakamoto Kappei?) (Gigi Sullivan): il protagonista della storia. Un ragazzo di 15 anni che frequenta il primo anno del liceo Seirin.

Kaoru Tachibana (立花かおる Tachibana Kaoru?) (Thomas): Thomas è il capitano della squadra di basket. Come chiunque altro, è convinto che Kappei per la sua statura non potrà mai giocare bene.

Kyōshirō Nemuri (狂四郎 Kyōshirō?) (Adamo): più comunemente chiamato il “bell’Adamo”. È un componente della squadra di basket, è la classica figura del principe azzurro, alto, capelli biondi e occhi azzurri.
Piccolo John: Titolare della squadra, “piccolo” è solo un soprannome, infatti è un colosso.

Kaori Natsu (夏 かおり Natsu Kaori?) (Gloria): L’allenatrice della squadra.

Akane Aki (秋 あかね Aki Akane?) (Anna): ragazza bella, gentile e sensibile. Fa da aiutante all’allenatore della squadra di basket dove si iscrive Kappei.

Seiichiro (诚一郎 Seiichiro?) (Salomone): è il cane di Akane/Anna, nonché suo segreto spasimante. È un cane bizzarro, pieno di iniziative per farsi vedere dalla sua adorata padroncina e cammina come una persona normale.

Daiba (Alan): Alan fa parte di un’altra squadra di basket. È un vero colosso, alto quasi 3 metri e robusto come un armadio a due ante.

Dick: Dick è un ragazzo sfortunato. Fa parte del circolo di ping pong, ma, per la sua costituzione minuta, non viene considerato come membro della squadra e viene messo sempre in disparte ad allenarsi con “l’aria”.

Tomato: Chiamato così per la forma della sua testa, che ricorda quella di un pomodoro maturo.

GIGI LA TROTTOLA Box 1+2 (10 Dvd) Ed. Italiana
  • Audience Rating: G (audience generale)

Anna Montesano

Scrittrice da quando ne ho memoria, dai diari al web. Viaggiatrice incallita e malata di serie tv, appassionata di tv e cinema. Nella vita un solo motto: "Perché rimandare a domani quando puoi vederlo oggi?"

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button