fbpx
AttualitàNews

Green Pass vaccinale e Blockchain: l’accoppiata vincente di San Marino

Blockchain e Green Pass: la "strana coppia" protagonista a San Marino

Il Green Pass vaccinale erogato da San Marino si chiamerà San Marino Digital Covid Certificate. Conterrà due QR code, che permetteranno di accedere a una web-app per verificarne la validità. Il meccanismo è basato sull’associazione con un NFT, registrato su una blockchain pubblica. L’ente che ha realizzato questa soluzione è DNV.

Quella adottata da San Marino è una soluzione davvero innovativa, basata sulla tecnologia blockchain. E’ uno dei primi esperimenti di questo tipo, e testimonia le grandi potenzialità di questi sistemi anche negli ambiti della vita quotidiana. Non sorprende che lo Stato Autonomo abbia anche dato il via alle serate in discoteca, in apposite condizioni, per verificare se si è pronti a tornare davvero alla normalità.

green pass a cosa serve

Ma come funziona nel dettaglio il Green Pass vaccinale di San Marino?

Il funzionamento del Green Pass vaccinale di San Marino

Il San Marino Digital Covid Certificate si aggiunge alla tessera vaccinale e conterrà due QR code. Il primo risponde ai requisiti richiesti dall’Unione Europea ed è verificabile direttamente dagli Stati Membri dell’UE. Il secondo invece si lega ad un NFT (non Fungible Token). Si tratta di un certificato digitale di autenticità, unico e impossibile da replicare.

E’ registrato su una blockchain pubblica e permessioned VeChainThor. La soluzione è stata sviluppata grazie alla società indipendente DNV, che si occupa di soluzioni innovative nel campo della digital assurance.

Le parole dei protagonisti dell’innovazione

Renato Grottola, Global Director Growth and Innovation di DNV, ha dichiarato:

“Il San Marino Digital Covid Certificate è un certificato digitale estremamente portabile. Chiunque può potenzialmente compiere l’operazione di verifica del certificato, senza la necessità di scaricare una app specifica. L’utilizzo
della tecnologia blockchain di VeChain ed in particolare dei token non fungibili (NFT), consentono
di accrescere la fiducia nella veridicità delle informazioni, riducendo al tempo stesso il rischio di
contraffazione”.

Il Presidente di San Marino Innovation, Ing. Lorenzo Spadoni, ha affermato:

“Il San Marino Digital Covid Certificate è uno strumento importante. Allinea la Repubblica agli standard
tecnologici utilizzati dall’Unione Europea, garantendo una totale interoperabilità, aggiungendo
inoltre un ulteriore metodo “universale” di certificazione basato su blockchain”.

Source
Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button