fbpx
AttualitàCulturaNewsTech

Wiko stila il galateo dello smartphone

La Giornata Mondiale dell'Amicizia si festeggia il 30 luglio: per l'occasione, Wiko ha qualche consiglio per noi

In occasione della Giornata Mondiale dell’Amicizia, che si festeggia il 30 luglio, Wiko ha deciso di stilare una lista di consigli per mantenere salde le proprie amicizie anche quando si comunica tramite smartphone. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Giornata Mondiale dell’Amicizia: ecco i consigli di Wiko per mantenere salde le amicizie

L’amicizia, quella vera, è un legame più unico che raro, anche nel 2021. Nella società digitale, c’è ancora chi riesce a trovare il tempo per condividere cene, viaggi e divertimento con i propri amici e chi, soprattutto nell’ultimo periodo, mantiene vivi i rapporti grazie alla tecnologia.

Più precisamente grazie agli smartphone.

Via chat, però, spesso si rischia di creare più fraintendimenti che di persona. Da un lato, grazie alla tecnologia e ai social è più facile consolidare i rapporti, dall’altro invece si rischia di essere poco attenti alla sensibilità altrui, invadere gli spazi online e mandare in fumo, con un unico clic, anni e anni di fiducia reciproca.

Quali sono allora i princìpi base per “tenersi stretti gli amici” anche online? Ecco qualche suggerimento di galateo digitale da Wiko:

  • Le note vocali creano sempre un grande dibattito tra amici. Tra pigri della tastiera, che inviano audio anche alle 7 del mattino “per comodità”, e logorroici seriali, per cui stare sotto ai 3 minuti di audio è una conquista, è meglio optare per l’autocontrollo. Evitate quindi messaggi vocali più lunghi di 60 secondi.
  • Attenzione alle GIF e alle emoji più particolari. Siamo tutti d’accordo che in certe occasioni, una emoji o una GIF parlano più di mille parole. Il troppo però stroppia. Attenzione anche ai fraintendimenti: nell’era 4.0 è il modo più facile per incorrere in inutili incomprensioni.
  • Quando vogliamo che gli amici restino al passo con ciò che stiamo raccontando, inviare le frasi spezzettate dopo ogni parola rischia di mettere a dura prova la pazienza di tutti. Meglio includere un pensiero in un unico invio, per non assillare gli altri con mille notifiche, screenshot e fotografie.
  • Vietato lo spam. Catene di Sant’Antonio, bufale e link a pagine improbabili? Non inviatele. Anzi, non apritele in prima persona. I virus sono sempre dietro l’angolo e ricordate, le password è meglio non condividerle, soprattutto via chat.
  • Tutti hanno un amico social-addicted che passa le serate in compagnia, a scattare foto e girare stories per immortalare ogni momento sui propri feed. Se non lo avete è perché, probabilmente, siete voi quell’amico. In questi casi ricordatevi di chiedere sempre il permesso agli amici prima di postare contenuti che li riguardano. Potreste infatti causargli problemi con il partner o sul lavoro. Altri, invece, potrebbero non amare le fotografie. I motivi possono essere vari: ricordate quindi di chiedere.

Wiko conclude con questo ultimo consiglio. Anche se grazie allo smartphone si riesce a rimanere sempre in contatto e con molti amici ci si sente anche più volte al giorno, non è mai una cattiva idea inviare un messaggio affettuoso a qualcuno per ricordare loro che gli si vuole bene.

È una cosa semplice e spesso ci si dimentica di farla.

WIKO Y51, mint
  • "display 5.45" (fwvga (480960)"
  • Prodotto di ottima qualita
  • Rom 16 gb

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button