fbpx
NewsVideogiochi

Gli hacker rubano il codice da EA e lo vendono online

I crybercriminali riportano di aver ottenuto 780GB di dati dal gigante del gaming

Alcuni hacker sono entrati nei server di EA (Electronic Arts) per rubare ben 780GB di codice sorgente, che ora stanno rivendendo online. Fra questi, c’è tutto il codice di FIFA 21. Il produttore di alcuni dei più celebri franchise della storia dei videogiochi assicura però che nessun dato riguardo i giocatori è trapelato online.

Un attacco hacker sottrae codice sorgente a EA

In una dichiarazione rilasciata alla stampa americana, EA spiega: “Stiamo investigando un recente incidente di intrusione nella nostra rete, dove hanno rubato un limitato numero di codice sorgente per i giochi e relativi strumenti.” Il portavoce della società però specifica che gli hacker non hanno avuto alcun accesso ai dati giocatore. E non abbiamo alcuna ragione di sospettare ci sia alcun rischio per la loro privacy”.

La società sembra aver capito da dove proviene l’attacco e ha preso provvedimenti. “A seguito dell’incidente, abbiamo già applicato miglioramenti per la sicurezza e non aspettiamo alcun impatto sui nostri giochi o sul nostro business. Stiamo attivamente lavorando con le forze dell’ordine e altri esperti come parte di una indagine di polizia”.

La compagnia non ha specificato quando sia accaduto l’attacco.

780GB di dati nel dark web

hacker ea codice sorgente fifa-min

Alcuni esperti di cybersicurezza hanno sottolineato come nel dark web alcuni cybercriminali stiano già vendendo i dati. A quanto sembra, ci sono oltre 780GB di dati. Fra questi, tutto il codice sorgente di FIFA 2021, oltre al codice del motore aziendale FrostBite, un pezzo di software necessario a molti giochi prodotti da EA.

Questo è solo l’ultimo degli attacchi degli hacker alle aziende che producono videogiochi. A novembre l’azienda giapponese Capcom ha subito un breach, nel quale sono stati compromessi anche i dati di molti dipendenti. Di recente anche CD Projekt Red ha subito un attacco, nel quale sono stati rubati i codici sorgente di giochi celebri come Cyberpunk 2077 e The Witcher.

Il motivo di questi attacchi è finanziario: vogliono vendere il codice sorgente al miglior offerente. Che lo può utilizzare per copiare il gioco ma anche potenzialmente per trovare exploit e creare virus che colpiscano i server o anche i giocatori. Vi terremo informati per ulteriori novità.

OffertaBestseller No. 1
FIFA 21 PlayStation 4 [Edizione Italiana]
  • Uniti nella vittoria in EA SPORTS FIFA 21 per sistema PlayStation4, Xbox One e PC, con modi di giocare e mostrare il tuo...
  • Grazie al motore Frostbite, FIFA 21 introduce una serie di caracteristiche che aumentano il livello del gioco e ti...
  • Diversi modi per giocare
Source
Gizmodo

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button