fbpx
CulturaNewsTech

La start up Glovo svela il rapporto tra gli italiani e il delivery

I servizi di delivery sono sempre stati estremamente apprezzati dagli italiani ma, stando a quanto svelato da una ricerca della start up spagnola Glovo, non soltanto per ordinare la pizza.

Il popolo del Bel Paese tenderebbe infatti ad utilizzare il servizio per le attività più disparate, tra cui la consegna della spesa a domicilio. Quest'ultima è un trend diffuso soprattutto a Firenze e a Milano dove, nel 2017, gli ordini di spesa tramite l’app di Glovo hanno raggiunto il 10% del totale. L'abitudine si sta ampliando anche a città come Roma e Bologna, a dimostrare le nuove abitudini dei cittadini italiani, che non farebbero più la spesa in uno specifico giorno, ma nell'arco di tutta la settimana in base alle necessità.

Parlando invece del cibo a domicilio, stando ai dati ogni città avrebbe dei gusti ben definiti e diversi, che spazierebbero dai tipici arancini alla cucina giapponese, passando per altre culture. A preferire la cucina orientale è Firenze, dove circa il 12% degli ordini riguarda la cucina cinese, seguita da Milano, dove il sushi risulta la più apprezzata tra tutte le varietà offerte. Città degli hamburger è Verona, che registra un 70% di ordini totali, mentre la pizza regna sovrana a Palermo e Bologna.

Molte novità riguardano anche il mondo dei dolci, apprezzati soprattutto a Palermo, dove gli ordini di pasta di mandorle, cannoli e cassate rappresenterebbero oltre il 30% di quelli totali. I bolognesi iniziano la giornata in totale tranquillità grazie al kit della colazione con croissant e caffè, mentre i milanesi preferiscono gustarsi un buon gelato in diversi orari della giornata e indipendentemente dalla stagione.

I servizi di Glovo sono aperti anche al mondo della salute: la start up consegna infatti medicinali da banco a qualsiasi ora del giorno e della notte, soprattutto in città come Milano e Firenze, dove gli acquisti di questo genere sono già intorno al 5%.

Ultimi, ma non meno importanti, sono le richieste del settore "di tutto e di più". Quest'ultimo è un vero e proprio servizio di consegna a domicilio di desideri, che permette di richiedere anche il recupero di chiavi, il trasporto di valigie e oggetti tecnologici, la consegna di documenti, effettuare consegne e ritiri in lavanderia, far recapitare regali, fiori e libri.

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker