fbpx
gmail voice gsuite

Gmail integrerà la funzionalità chiamate, grazie a Google Voice


Alcuni utenti di G Suite stanno ora vedendo Google Voice integrato nel proprio pannello laterale di Gmail. Non è ancora chiaro se la funzione è ancora in corso di test tra un numero ristretto di utenti. Indipendentemente da ciò, ora è possibile per quegli utenti che vedono Google Voice nella loro e-mail, effettuare chiamate.

Gmail e Google Voice: per chiamare i propri contatti email

L’uso della nuova funzionalità sembra essere abbastanza semplice e intuitivo. Per visualizzare la nuova funzione, basterà aprire la barra laterale e fare clic sull’icona di Google Voice.

È la stessa interfaccia, in effetti, utilizzata nel sito dedicato di Google Voice. Agli utenti viene prima presentata l’opzione “Effettua una chiamata” nella parte superiore della pagina. Poi appare un registro della cronologia delle chiamate appena sotto. Facendo clic su uno di questi, si presenta un’icona per effettuare nuovamente la stessa chiamata.

L’obiettivo ovvio dell’integrazione di Google Voice in Gmail è migliorare la produttività. Con la nuova funzionalità, i lavoratori non dovranno spostarsi dal proprio hub di comunicazione solo per effettuare una chiamata. Tutte queste conferenze interworking possono essere condotte in un unico posto.

Come notato sopra, tuttavia, non è ancora chiaro se si tratti di una prova o di un’implementazione completa. Potrebbe addirittura non apparire immediatamente per tutti gli utenti della G Suite aziendale.

Non è del tutto da escludere la possibilità, inoltre, che Google Voice in Gmail possa non arrivare mai per coloro che si trovano al di fuori della piattaforma di business di Google. Il servizio è stato inizialmente immesso nella sezione delle offerte di Google, verso l’inizio del 2019. Ad aprile, la società ha iniziato a integrarlo direttamente nelle sue nuove applicazioni Hangouts Chat and Meet di facile utilizzo. Quindi questo potrebbe non essere affatto destinato ad atterrare su una scala più pronta per il consumatore.


Elisa Erriu

"Lo scrivere" è il suo mestiere. Ma oltre alla coltre delle sue varie esperienze giornalistiche e dei suoi Master, c'è un mondo fatto di fantasy, anime, film, videogame, musica, Ichnusa, My Little Pony e oggettistica del Re Leone (l'originale!). Attenzione: se pronunciate per tre volte il suo nome giapponese, apparirà alle vostre spalle.