fbpx
NewsTech

Google Chrome, in arrivo una versione ottimizzata per i nuovi Mac

Google Chrome sta per rilasciare una versione ottimizzata per i nuovi Mac con chip M1, in cui il browser girerà in modo nativo

Google sta per rilasciare una versione di Chrome che verrà eseguita in modo nativo sui nuovi Mac di Apple con il chip M1. Il colosso ha effettivamente già iniziato a distribuire la nuova versione nelle scorse ore, ma è stata costretta a fermare la distribuzione per alcuni problemi.

Google Chrome sta per rilasciare una versione ottimizzata per i Mac con chip M1

I nuovi Mac dotati di chip M1 di Apple supportano tutti i software per macOS con CPU Intel grazie a Rosetta 2. Ma raggiungono davvero il massimo delle prestazioni con i programmi compilati per girare nativamente sul processore proprietario di Apple.

Infatti, nonostante dai primi test la versione normale di Google Chrome sembri girare egregiamente sui Mac con chip M1, una versione nativa del browser potrebbe funzionare in modo più efficiente. Quando l’aggiornamento sarà disponibile, si potrà scegliere quale versione di Chrome scaricare dal sito web del browser, secondo Elvin Hu, un designer del team di Chrome:

La conferma arriva anche dal sito ufficiale di Google dove martedì, per alcune ore, è stata resa disponibile la versione ottimizzata per chip M1. In seguito però eliminata per via di alcuni bug che mandavano in crash Google Chrome. Questo sembra però un buon segno: a breve, quindi, appena risolte le problematiche della versione poi ritirata, arriverà una versione di Google Chrome dedicata e ottimizzata per i nuovi processori proprietari di Apple.

Offerta
2020 Apple MacBook Pro con Chip Apple M1 (13", 8GB RAM,...
  • Chip M1 progettato da Apple, per un nuovo livello di performance della CPU, della GPU e del machine learning
  • Fino a 20 ore di autonomia: più di qualsiasi Mac, per fare ancora di più
  • CPU 8‐core con prestazioni fino a 2,8 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora nei flussi di lavoro

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button