fbpx
News

Siamo salite a bordo di una Porsche Panamera “guidata” da un Huawei Mate 10 PRO

Si chiama RoadReader il progetto di Huawei che unisce il Mate 10 Pro alla splendida Porsche Panamera. Sì, avete capito bene. Questo insolito connubio punta a sfruttare l'intelligenza artificiale del processore proprietario Kirin 970 con l'obiettivo di aiutare l'auto a vedere e capire ciò che la circonda. Questo permette a Porsche Panamera di distinguere tra 1000 tipi diversi di oggetti e scegliere così la direzione appropriata.

"Il nostro smartphone è già eccezionale, pensate solo alla funzionalità del riconoscimento degli oggetti! Volevamo capire se in un breve lasso di tempo avremmo potuto insegnargli non solo a guidare una macchina, ma anche ad usare l’intelligenza artificiale per riconoscere determinati ostacoli, e quindi evitarli - ha dichiarato Andrew Garrihy, Chief Marketing Officer, Huawei Western Europe. - Se la nostra tecnologia è abbastanza intelligente per raggiungere questo obiettivo in sole 5 settimane, cos'altro può rendere possibile?"

Huawei Mate 10 Pro e Porsche Panamera: come funziona?

Il progetto prevede l'utilizzo di una Porsche Panamera appositamente modificata e guidata da un robot che comunica con lo smartphone.

A Huawei Mate 10 Pro è invece affidato il compito di scansionare la strada usando la fotocamera. Naturalmente qui non si tratta solo di identificare la presenza di un oggetto di fronte all'auto ma anche di identificarlo per capire di cosa si tratta. A questo punto il Mate 10 Pro deciderà qual è la manovra appropriata da eseguire per evitare un eventuale collisione, istruzione che verrà infine inviata al sistema robotico che guida l'auto.

RoadReader al Mobile World Congress 2018

Huawei presenterà il progetto RoadReader al Mobile World Congress di Barcellona, dove darà vita ad una vera e propria experience nei giorni 26 e 27 febbraio.

Esperienza: ecco come Huawei Mate 10 Pro "guida" una Porsche Panamera

Abbiamo provato dal vivo l'esperienza di salite a bordo di questa Panamera "smartphone-comandata". Innanzitutto abbiamo scoperto che la fotocamera usata da Huawei Mate 10 Pro non fa parte della componentistica della vettura. Si tratta di una fotocamera installata sul portapacchi, collegata con lo smartphone attraverso un cavo. Lo smartphone invece si collega con la vettura in modo wireless.

Guardate un po' qui come funziona l'esperimento "RoadReader" di Huawei.

Fjona Cakalli

Amo la tecnologia, adoro guidare auto/camion/trattori, non lasciatemi senza videogiochi e libri. Volete rendermi felice? Mandatemi del cibo :)

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button