News

HYPE: arriva il servizio di ricarica del conto tramite contanti

Grazie all'alleanza con viacash, HYPE offre ora la possibilità di ricaricare il conto in contanti

In Italia sono finalmente in arrivo innovazione e nuove opportunità, grazie all’incontro del fintech italiano con quello tedesco. Infatti, la soluzione di light banking HYPE, ideale per una semplice ed efficiente gestione del denaro quotidiano, si allea con viacash, l’infrastruttura indipendente di pagamento, che permette di effettuare prelievi e depositi direttamente dalle casse del supermercato, grazie ad un semplice codice a barre, lanciando così anche il servizio di ricarica del conto anche tramite contanti, servizio che va ad aggiungersi alle già esistenti ricariche attraverso bonifico, carte di credito e accredito diretto dello stipendio.

Queste novità vanno incontro ai numerosi clienti che già utilizzano Hype come conto primario. Il lancio del servizio partirà con una prima fase di test in cui la ricarica Hype partirà dai 126 punti vendita del gruppo PAM (Pam, Pam Superstores e Panorama), catena in cui viacash è già integrato. Successivamente, il servizio prevede un’estensione sia nella Gdo che in punti vendita di altri settori.

I clienti Hype sembrano oggi ammontare ad oltre 700 mila, con un ritmo di acquisizione di 2000 nuovi iscritti ogni giorno. Vista la crescita di questi servizi, grazie al modello di sportello di deposito diffuso, Hype continua ad evolversi di giorno in giorno per soddisfare i propri clienti.

Antonio Valitutti, General Manager di HYPE commenta: “Questo è per noi un ulteriore importante passo
nella concretizzazione di una strategia: offrire una soluzione per la gestione quotidiana del denaro a 360
gradi. Hype è già utilizzato da molti dei nostri clienti come conto primario, e lavoriamo costantemente per
creare le condizioni per andare in questa direzione. Osservando la nostra customer base notiamo con
grande attenzione i rapidi cambiamenti di abitudine delle persone nella gestione del denaro. HYPE è una
soluzione digitale che permette di accelerare e gestire via app qualsiasi esigenza. Per contro, è un dato di
fatto che l’utilizzo del contante resta altissimo e con questa soluzione di ricarica in contanti sappiamo di
rispondere in modo estremamente semplice e comodo ad un’esigenza reale, creando un nuovo anello di
congiunzione tra il denaro fisico e quello digitale affiancando all’attuale servizio di deposito presso gli
sportelli bancari , una nuova modalità di erogazione del medesimo servizio presso una rete di punti vendita
più comoda ed accessibile per i nostri clienti.”

Flavio de Laurentis, Country Manager Italy di viacash, aggiunge: “La nostra infrastruttura risponde a
moltissime esigenze di pagamento ed erogazione di denaro contante, come dimostra il successo che
abbiamo registrato in Germania, Austria e in Svizzera. Per l’espansione in Italia cerchiamo partner che
sappiano cogliere il livello di innovazione e semplicità che il nostro sistema porta in operazioni classiche
come quelle dei depositi e prelievi in contante. Per questo abbiamo partecipato a degli incontri della
community del Fintech District e lì abbiamo incontrato Hype che da subito ci è parso un partner ideale, innovativo e con una già nutrita customer base in costante crescita e in cerca di comodità e affidabilità per
la gestione dei contanti dei propri clienti. Oggi grazie a questa collaborazione portiamo anche agli oltre
700.000 clienti Hype la comodità di effettuare un deposito mentre si va a fare la spesa e presto contiamo di
permetterlo in molti altri momenti della vita quotidiana”.

HYPE funziona attraverso un conto, una carta e un’applicazione. Il conto è attivabile gratuitamente, in maniera rapida e sicura, e la carta arriva direttamente a casa. Lo scopo di HYPE è quello di mirare alla necessità che ha il pubblico di accedere ai servizi bancari, e per questo ha creato un modo nuovo di farlo, da integrare ai servizi già esistenti.

Le ricariche si possono effettuare in modo veloce; basta recarsi presso il punto vendita più vicino i cui è disponibile il servizio, identificabile direttamente dall’applicazione tramite la geolocalizzazione. Il cliente, presso la cassa, dovrà presentarsi con il proprio smartphone e selezionare la voce ricarica in contanti. Potrà poi scegliere l’importo che vuole desiderare e visualizzare i costi che verranno sottratti sul totale della ricarica per l’operazione. Una volta confermati tutti i dati, verrà generato un codice a barre da scannerizzare, per poi pagare in cassa. Il cliente dovrebbe immediatamente ricevere conferma dell’avvenuto accredito nella lista movimenti.

Le soglie di deposito e variano a seconda della tipologia del conto toccando un massimo di 1000 euro l’anno
per Hype Start e di 6.000 euro l’anno per Hype Plus.

Tags

Katiuscia Caccia

Amante della lettura, della scrittura e della tecnologia. Dopo lo studio all'università, mi divido tra videogiochi e serie tv. Sogno di lavorare con i bambini, sperando di non dover trascurare mai le mie altre grandi passioni.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker