fbpx
MobileNewsTech

iOS 14.5 e iPad OS 14.5 sono ufficialmente disponibili. Tutte le novità

Scopri i dispositivi compatibili e la procedura di installazione della nuova versione del sistema operativo di Apple

iOS 14.5 e iPadOS 14.5 sono ufficialmente disponibili al download. Dopo settimane di versioni beta e di ipotesi sulla data d’uscita dei due aggiornamenti finalmente possiamo scaricare e installare gli update del sistema operativo mobile di Apple. Ma cosa c’è di nuovo? Perché dovreste correre ad aggiornare iPhone e iPad? Ecco tutte le principali novità introdotte con iOS 14.5 e iPadOS 14.5.

Le principali novità di iOS 14.5

Partiamo da un presupposto importante: quello disponibile è l’update di metà anno. Questo lo posiziona, per importanza, subito dopo il rilascio del nuovo sistema operativo. Normalmente infatti l’aggiornamento porta con sé una marea di novità pensate per migliorare ulteriormente l’esperienza degli utenti.

Questi cambiamenti però non sono esattamente un mistero. Già da tempo appassionati e sviluppatori sono alle prese con le versioni preliminari di iOS 14.5, il che significa che la nuova release del sistema operativo di Cupertino non ha più segreti. Un maxi-riassunto però fa sempre comodo quindi cerchiamo di capire come installare l’aggiornamento e quali funzioni siano state inserite o aggiornate.

Come installare iOS 14.5 e iPadOS 14.5

Installare l’aggiornamento è davvero facilissimo. Andate in Impostazioni/Generali/Aggiornamento Software. A questo punto vi verrà proposto l’update ad iOS 14.5 o iPadOS 14.5 e non dovrete fare altro che scaricare e installarlo.

Vi ricordiamo che la nuova versione di iOS è compatibile con:

  • iPhone 12
  • iPhone 12 mini
  • iPhone 12 Pro
  • iPhone 12 Pro Max
  • iPhone 11
  • iPhone 11 Pro
  • iPhone 11 Pro Max
  • iPhone XS
  • iPhone XS Max
  • iPhone XR
  • iPhone X
  • iPhone 8
  • iPhone 8 Plus
  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone SE (1ª generazione)
  • iPhone SE (2ª generazione)
  • iPod touch (7ª generazione)

L’update ad iPadOS 14.5 invece lo trovate su:

  • iPad Pro 12,9″ (1°, 2°, 3° e 4° generazione)
  • iPad Pro 11″ (1° e 2° generazione)
  • iPad Pro 10,5″
  • iPad Pro 9,7″
  • iPad Air (3° e 4° generazione)
  • iPad Air 2
  • iPad (5°, 6°, 7° e 8° generazione)
  • iPad Mini (5° generazione)
  • iPad Mini 4

Con iOS 14.5 arriva lo sblocco con la mascherina

sbloccare iphone con la mascherina

Partiamo da una delle novità più attese: lo sblocco con la mascherina. Sia chiaro: questo non significa che iPhone vi riconosce anche se avete il viso coperto, non sarebbe sicuro.

In realtà iPhone e Apple Watch collaborano per sbloccare lo smartphone quando il vostro volto non è riconoscibile. Per farlo i due dispositivi devono essere abbastanza vicini. Non appiccicati, sia chiaro. Semplicemente dovete indossare l’orologio mentre sbloccate il telefono. 

Questa funzione, disponibile su iPhone X e successivi e su Apple Watch Series 3 e successivi, non viene abilitata di default. Dovete farlo voi manualmente andando nelle Impostazioni e poi in Face ID.

Siri cambia voce

Siri cambia voce. O meglio, raddoppia le voci. Per anni infatti siamo stati abituati ad avere la medesima voce femminile. Con iOS 14.5 arriva la possibilità di scegliere tra la voce da donna e quella da uomo. Per i nuovi dispositivi questa decisione dovrà essere presa già in fase di setup ma non è definitiva. Chiunque infatti può andare in Impostazioni/Siri e ricerca e scegliere tra Italiano 1 (voce maschile) e Italiano 2 (voce femminile).

Migliora anche il realismo dell’assistente vocale. Siri ora sfrutta la tecnologia di sintesi vocale neurale (Neural Text to Speech) per offrire una resa più naturale.

Accanto alle modifiche relative alla tipologia di voce ci sono anche una serie di nuove funzionalità che possono tornarvi utili nella vita di tutti i giorni. Prima di tutto l’assistente di Apple vi dirà chi vi sta chiamando quando usate le AirPods e vi permetterà di rispondere senza toccare il telefono. Potrete anche mandare messaggi nelle chat di gruppo e avviare le videochiamate Facetime con più persone. In più Siri può chiamare i vostri contatti di emergenza qualora aveste bisogno di aiuto e non riusciste a far partire la telefonata.

Nuove emoji

iOS 14.5 porta con sé 217 nuove emoji tra cui una faccina che sbuffa, una con gli occhi a spirale, una fra le nuvole, cuori in fiamme, un cuore con bende e una donna con la barba. In più cambia quella della siringa che prima conteneva del sangue perché indicava un prelievo e adesso invece è trasparente per indicare il vaccino.

È inoltre possibile scegliere tonalità di pelle diverse per le due persone nella coppia che si bacia e nella coppia con il cuore.

iOS 14.5 introduce l’App Tracking Transparency

La privacy è da sempre un argomento molto caro ad Apple e lo dimostra anche iOS 14.5. Con l’aggiornamento arriva anche l’App Tracking Transparency (ATT), ossia la trasparenza nel tracciamento da parte delle app. Ora le applicazioni devono richiedere il consenso all’utente per tracciare i suoi dati per scopi pubblicitari o condivisione data broker.

Per verificare a quali software avete concesso l’autorizzazione di tracciarvi vi basta andare in Impostazioni/Privacy/Tracciamento. Da qui potete inoltre revocare l’accesso ai vostri dati o disabilitare totalmente i messaggi di richiesta.

Giocare ad Apple Arcade con un controller di ultima generazione

Cupertino non dimentica i videogiocatori. Ecco perché iOS 14.5 introduce la compatibilità con i controller di PlayStation 5 e Xbox Series X e Series S. Un aggiornamento utile soprattutto a tutti gli iscritti ad Apple Arcade, il servizio in abbonamento che vi consente di scaricare gratuitamente centinaia di giochi di alta qualità.

Si aggiornano anche le applicazioni

La nuova versione del sistema operativo introduce qualche cambiamento anche per le applicazioni. Prima di tutto abbiamo Apple Podcast che si presenta con un redesign importante delle pagine dei singoli programmi, studiate ora per facilitare l’ascolto, il salvataggio e il download delle puntate. A disposizione anche classifiche, categorie e raccolte inserite nel pannello Cerca per aiutare gli utenti a trovare nuovi podcast che possano essere di suo interesse.

Cambia anche Promemoria, l’applicazione to-do di Apple. Ora infatti è possibile ordinare gli elenchi per titolo, priorità, data di scadenza e data di creazione. Se poi non potete rinunciare al fascino di carta e penna, sappiate che potete persino stamparli.

Si aggiorna poi Mappe ma solo negli Stati Uniti e in Cina, dove è adesso possibile segnalare incidenti, situazioni di pericolo e autovelox parlando direttamente con Siri, sia su iPhone che tramite CarPlay. Una funzionalità che evita l’uso delle mani e di conseguenza eventuali distrazioni alla guida.

Apple News infine si arricchisce con nuove funzioni di ricerca che, purtroppo, non potremo sperimentare. Vi ricordiamo infatti che il servizio non è ancora disponibile in Italia.

Le altre novità di iOS 14.5

Le novità però non terminano qui. Arriva infatti il supporto a AirTag, presentato la scorsa settimana durante la conferenza della Mela e già in vendita al costo di 35 €.

Sugli iPhone 12 poi arriva il Dual SIM per la connettività 5G insieme a un generale miglioramento nel consumo dei dati che incide non solo sul traffico ma anche sulla batteria.

L’update consente anche di selezionare il lettore musicale preferito, di condividere i testi dei brani da Apple Music a iMessage oppure sulle Instagram Stories, il supporto ad AirPlay 2 su Fitness+ (da noi ancora non disponibile) e molto altro ancora.

A voi come sembra questa nuova versione di iOS? L’avete già scaricata?

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.

Ti potrebbero interessare anche:

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button