fbpx
NewsTech

Jeff Bezos ringrazia clienti e dipendenti Amazon per il suo volo nello spazio

Ecco il curioso ringraziamento di Bezos

Jeff Bezos ha appena completato il suo primo volo nello spazio con Blue Origin ed ha scelto di ringraziare i dipendenti ed i clienti di Amazon, suscitando non poche polemiche. Il fondatore di Amazon, infatti, ha sottolineato che il volo nello spazio sia stato “pagato” dal lavoro dei dipendenti e dagli acquisti effettuati dai clienti. Le reazioni sui social sono state immediate anche per via delle condizioni dei lavoratori di Amazon. Bezos, in ogni caso, ha confermato i ringraziamenti.

Jeff Bezos ringrazia clienti e dipendenti di Amazon per aver “contribuito” al suo volo nello spazio

Il volo di Blue Origin che ha portato Jeff Bezos nello spazio è stato un successo. Dopo l’atterraggio, il fondatore di Amazon ha scelto di ringraziare clienti e dipendenti Amazon suscitando l’ilarità dei giornalisti presenti e non poche polemiche sui social network. Bezos, infatti, ha sottolineato come il progetto di Blue Origin sia stato possibile soltanto grazie al lavoro dei dipendenti ed agli acquisti dei clienti Amazon.

Concretamente, lavoratori e dipendenti Amazon hanno permesso il volo della navicella New Shepard che ha portato Jeff Bezos nello spazio. In queste ultime ore non sono mancate critiche (e meme) sulle dichiarazioni di Bezos. Ricordiamo che da inizio luglio, Bezos ha lasciato la carica di amministratore delegato di Amazon, ora ricoperta da Andy Jassy, in Amazon dal 1997. Bezos resta presidente esecutivo del gruppo.

Le parole del fondatore di Amazon

Da segnalare, in particolare, molte polemiche sulle condizioni dei lavoratori Amazon. Potete riascoltare le dichiarazioni rilasciate da Bezos dopo l’atterraggio qui di sotto:

Offerta

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button