FeaturedMotoriNews

Kirby: la moto volante cerca fondi su Kickstarter

Kirby è la moto volante ideata dalla ROSA Motor Company, una startup americana che ha deciso di unire performance e sostenibilità. Attenzione però, Kirby non è già realtà. L’azienda di Tampa infatti non ha deciso di rivolgersi a Kickstarter per la produzione di massa, ma solo per raccogliere quanto necessario alla creazione di un prototipo funzionante.

Kirby: la prima hoverbike

kirby design

Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza. Come funziona questa Hoverbike? Prima di tutto appoggiandosi ad un motore totalmente elettrico che dovrebbe garantire prestazioni superiori a quelle di una moto da 1000cc. A bordo poi dovremmo poi trovare delle particolari sospensioni idrauliche che permettono alle ruote di rientrare nel corpo del veicolo appena avviata la modalità “hover”. Insomma, quando vorrete librarvi in aria, gli pneumatici scompariranno totalmente dando a Kirby un look davvero futuristico.

Ma come può questa moto spostarsi senza toccare il terreno? Utilizzando gli “Hover Engines“, ossia dei motori potentissimi che dovrebbero consentire al veicolo di rimanere a mezz’aria. Lo so, vorreste sapere come funzionano, ma ovviamente il team di ROSA Motor Company ha preferito non svelare il segreto.

come funziona la moto volante kirby

A questo punto vi chiedere quali sono i vantaggi di un veicolo del genere? Prima di tutto la velocità. Le previsioni della startup americana infatti includono una riduzione drastica dei tempi di percorrenza per chiunque viaggi da una città all’altra. Un esempio? Pensate che oggi per andare da New York a Los Angeles ci vogliono 42 ore. Kirby dovrebbe consentirvi di arrivare a destinazione in 12.

L’altro aspetto riguarda la tempestività in caso di disastri, incidenti e affini: l’hoverbike infatti potrebbe passare anche laddove il terreno sia dissestato e raggiungere il punto interessato in pochissimo tempo. Inoltre ROSA Motor Company dovrebbe essere in grado di equipaggiare la sua moto con attrezzatura extra utile ai vigili del fuoco, alla polizia, ai militari e a chi si occupa di primo soccorso.

Il secondo esperimento

Kirby non è la prima moto volante della startup di Tampa. L’azienda infatti aveva già iniziato a lavorare sulla Protobike 1 – nome in codice Beatrice – nel 2017. Com’è andata? In realtà piuttosto bene. Il mese scorso infatti la Protobike 1 ha visto la luce, ma non illudetevi: Beatrice infatti funziona ma è un modello estremamente basico che serve solo a dimostrare che la tecnologia c’è ed è sufficiente a realizzare una hoverbike.

Passare da Beatrice a Kirby però non sarà particolarmente semplice. Gli aspetti da migliorare sono tantissimi, a partire da design e sicurezza. L’idea poi è quella di portare sul mercato una hoverbike che costi quanto una moto tradizionale, cosa che al momento sembra davvero improbabile vista la tecnologia necessaria a realizzare questo mezzo volante.

A cosa serve la campagna su Kickstarter?

ROSA Motor Company ha deciso di usare Kickstarter per raccogliere 17,624 euro. Una cifra decisamente bassa che serve a dare vita alla Protobike 2. Non pensate quindi di poter investire nel progetto per portarvi a casa una moto volante senza spendere troppo: l’idea del team è quella di realizzare un modello funzionante per poi attrarre dei veri investitori, qualcuno disposto a dare loro milioni di dollari per dare davvero vita a Kirby.

Volete saperne di più e dare il vostro contributo? Allora non vi resta che visitare la pagina dedicata al progetto.

Tags

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker