fbpx
RecensioniRecensioni TechTech

La recensione di Lenovo Yoga Slim 9i, perfetto per la produttività

È un laptop estremamente elegante, con rivestimento in pelle e poggiapolsi in vetro

Lenovo Yoga Slim 9i è un portatile da 14 pollici davvero bello ed elegante, con una scheda tecnica di tutto rispetto formata da un processore Intel di ultima generazione e certificazione Intel EVO che si traducono in ottime prestazioni e batteria a lunga durata. Si tratta di un laptop davvero unico, soprattutto per la cura nel design, ma ci avrà convinti fino in fondo? Scopriamolo insieme nella nostra recensione di Lenovo Yoga Slim 9i.

Lenovo Yoga Slim 9i recensione: un design unico

Lenovo Yoga Slim 9i recensione - design

La prima cosa che si nota quando si apre la confezione di questo notebook è l’eleganza del design. Come si può capire dal nome del modello questo Yoga è ultrasottile, ma non solo. Ha un’ottima qualità costruttiva, con un telaio in alluminio a cui, nella parte posteriore al display, è stato incollato un rivestimento nero in vera pelle lavorata a mano in maniera responsabile: al tatto la finitura è davvero di qualità e dona un aspetto a dir poco unico. A completare l’estetica di questo modello, che accomuna anche il fratello Yoga 9i, è il poggiapolsi in vetro che copre tutta la larghezza del notebook. Nella parte centrale del rivestimento in vetro si trova il touchpad Grass Sense, di cui parleremo più tardi. Purtroppo, a differenza del modello non Slim, qui non è presente il sensore delle impronte ultrasonico.

Il notebook pesa 1,29 chilogrammi e misura 318×200,9 millimetri, con uno spessore che varia tra i 13,9 e i 14,6 millimetri: il risultato è un prodotto davvero portatile e versatile, ideale per lo smartworking e per la produttività. Questo Yoga è compatto, grazie alle cornici ridotte attorno al display, che nella parte superiore ospita una webcam 720p a infrarossi con sensore Time of Flight (TOF) e Ambient Light Sensor (ALS).

Lenovo Yoga Slim 9i - porte laterali

A completare l’estetica troviamo tre porte USB-C Thunderbolt 4, distribuite due sul lato sinistro e una sul lato destro, un jack combinato cuffie/microfono da 3,5mm, il tasto di accensione – sempre posto sul lato – e uno shutter per l’otturatore elettronico della webcam. Non mancano poi Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.1.

Touchpad e tastiera

La tastiera riesce ad offrire un’esperienza di scrittura praticamente perfetta, risulta infatti davvero comoda nella digitazione e consente di scrivere velocemente senza errori. I tasti hanno una buona corsa, seppur ridotta, e presentano la giusta morbidezza: dopo ore di test possiamo dire che sia davvero un piacere scrivere a lungo su questa tastiera. Sulla parte superiore troviamo i tasti funzione, attivabili tramite la combinazione con il tasto “fn” che consentono di regolare la luminosità del display, il volume e molti altri parametri. Come ultima cosa ma non meno importante, la tastiera è provvista di retroilluminazione smart, che consente di digitare meglio al buio e inoltre si regola automaticamente in tempo reale, in base alla luce ambientale nella stanza.

Lenovo Yoga Slim 9i - tastiera

Il touchpad, come anticipato, è completamente in vetro e situato all’interno del grande rivestimento dello stesso materiale che ricopre anche i poggiapolsi. L’area è delimitata da una sezione puntinata, che consente un maggiore confort per i polsi durante la digitazione, mentre il touchpad Glass Sense è privo di texture e molto comodo da utilizzare: risulta davvero preciso. È delle giuste dimensioni, anche se non esagerate, e supporta le gesture multitouch di Windows 10. Un difetto? Il suono presente al click del touchpad non è molto in linea con la fascia medio-alta a cui strizza l’occhio questo Yoga.

Il display

Lenovo Yoga Slim 9i è disponibile in due opzioni differenti: con display IPS Ultra HD (3849 x 2160) e con display IPS FullHD (1920 x 1080). Noi abbiamo avuto modo di provare quest’ultima versione, caratterizzata da una luminosità massima di 400 nits, bordi sottili da 2mm, una copertura del 72% della gamma di colori NTSC, 100% della gamma di colori sRGB. Entrambe le versioni, inoltre, offrono la capacità touchscreen. Non mancano poi le certificazioni HDR VESA 400 e Dolby Vision.

Lenovo Yoga Slim 9i - display

Accantonata la scheda tecnica, possiamo dirvi che il display è nitido, ben calibrato e presenta degli ottimi colori. Nell’ambito della produttività, l’habitat naturale di questo laptop, lo schermo offre davvero una buona esperienza di visualizzazione. La luminosità negli ambienti chiusi è più che sufficiente e non abbiamo avuto problemi nemmeno all’esterno, anche se il display lucido potrebbe darvi fastidio nelle giornate più soggiate: tende infatti a riflettere parecchio la luce del sole. Niente paura però, perché la cerniera a 180° consente di regolare il laptop nella posizione migliore.

Il touchscreen è reattivo e preciso e, a seconda delle vostre abitudini, potreste utilizzarlo spesso o dimenticarvene completamente. Al contrario di Lenovo Yoga 9i, questa versione Slim non consente un utilizzo da vero e proprio convertibile, con ad esempio una cerniera che ruota a 360° permettendo di posizionarlo in modalità tenda o tablet, ma rimane a tutti gli effetti un laptop in posizione classica. La funzionalità touchscreen quindi risulta molto soggettiva: personalmente in questo modello l’abbiamo trovata comoda, ma non indispensabile.

Offerta
Lenovo Q27q-1L Monitor - Display 27" QHD (2560x1440, Bordi...
  • Display 27" QHD con risoluzione 2560 x 1440, 4ms, 75Hz; questo monitor consente di godere di dettagli cristallini e...
  • Design elegante; monitor dal gusto minimalista, design contemporaneo; bordi ultrasottili su tre lati; accattivante...
  • FreeSync; il tempo di latenza di 4ms ottimizza la responsività dello schermo e la funzionalità adattiva AMD FreeSync...

Lenovo Yoga Slim 9i recensione: prestazioni e autonomia

Il nostro modello è dotato di un processore Intel Core di 11a generazione con grafica integrata Iris Xe, per la precisione un i5-1135G7. È dotato di 4 core, 8 thread, una frequenza clock di base a 2.40GHz e fino a 4.3Ghz di boost clock. Abbiamo poi 16GB di RAM LPDDR4x e un SSD M.2 NVMe da 512GB.

Il processore è lo stesso che troviamo sull’LG gram 2021 da 14 pollici che abbiamo recensito qualche mese fa e, come quel modello, questo Lenovo Yoga Slim 9i si comporta davvero bene. Le prestazioni sono elevate sia quando collegato all’alimentazione che quando staccato dalla presa: questa è una delle caratteristiche della certificazione Intel EVO. Nell’ambito della produttività è davvero il top: abbiamo gestito documenti, anche di dimensioni importanti, senza alcun problema. Lo stesso vale anche per i processi più pesanti come l’editing fotografico.

Lenovo Yoga Slim 9i

Il laptop è molto silenzioso e allo stesso tempo riesce a mantenere delle ottime temperature: le due ventole interne, unite al software Lenovo fanno davvero un ottimo lavoro. Tra le varie impostazioni è possibile scegliere tra prestazioni estreme, raffreddamento intelligente e risparmio batteria. La prima modalità, come si può evincere dal nome, abilita le prestazioni massime e spinge un po’ più la ventola; la seconda modalità assicura ottime prestazioni unite a una velocità della ventola bilanciata, per ridurre il rumore.

La batteria integrata è da 63.5 Wh e Lenovo, per questo modello FullHD, dichiara un’autonimia di 17 ore in navigazione web. Non possiamo che concordare con l’azienda: l’autonomia di questo laptop è uno dei suoi punti forti. Grazie alla grande capacità della cella e alle ottimizzazioni di Lenovo, è possibile arrivare a fine giornata senza aver mai toccato l’alimentatore e questo lo rende un prodotto ideale per il lavoro in mobilità.

Tra le funzionalità è importante notare che il dispositivo è dotato dell’assistente vocale Alexa, quindi può fare le veci di qualsiasi smart speaker Echo per controllare i dispositivi intelligenti della propria casa, nonché chiedere informazioni sul meteo e molto altro. Infine, i doppi altoparlanti stereo Dolby Atmos forniscono un audio di buona qualità.

Lenovo Yoga Sim 9i recensione: acquistarlo oppure no

Questo notebook è davvero l’ideale per lo smart working e per chi cerca un dispositivo portatile, leggero, con uno display di qualità e un’ottima autonomia. La funzionalità touchscreen, inoltre, è un plus che dona maggior versatilità a questo Yoga Sim 9i e che può far comodo a molte persone. La mancanza del lettore d’impronte digitali, inoltre, è sopperito dalla presenza del sensore a infrarossi della webcam, che consente il riconoscimento facciale. I materiali premium con cui è costruito il laptop donano eleganza e unicità, e nel complesso la sensazione è di estrema solidità. Certo, il costo non è alla portata di tutti: il nostro modello ha un prezzo di listino di 2099 euro. Ma, considerando le sue caratteristiche e la certificazione Intel EVO, li vale tutti.

PRO

  • Estetica
  • Autonomia
  • Prestazioni

CONTRO

  • Un po’ troppo costoso
  • Display riflettente

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button