fbpx
NewsTech

Microsoft posticipa il Surface Neo al prossimo anno

Il dual screen tanto atteso viene rimandato, che fine farà Windows 10X?

L’atteso Microsoft Surface Neo, il PC a doppio schermo presentato lo scorso ottobre 2019, non rispetterà la data di lancio prevista per l’estate 2020, e viene addirittura posticipato al prossimo anno.

Microsoft Surface Neo uscita posticipata

Il nuovo pc dual screen di Microsoft dovrebbe eseguire un nuovo sistema operativo chiamato Windows 10X, variante adattata al doppio schermo dell’attuale Windows 10. Secondo i rapporti di ZDNet e CNBC, la società sta concentrando al momento la propria attenzione sul funzionamento di Windows 10X su dispositivi a schermo singolo, come laptop e 2 in 1.

Invece il Surface Duo, lo smartphone Android a doppio schermo annunciato da Microsoft insieme al Neo lo scorso anno, non sembra essere stato ancora influenzato da tali decisioni. Anche i PC a doppio schermo o pieghevoli di terze parti, come ad esempio il ThinkPad X1 Fold di Lenovo, secondo quanto riferito non saranno in grado di esser lanciati quest’anno con Windows 10X, battuta d’arresto dovuta al loro form factor.

microsoft surface neo

Ma i laptop pieghevoli hanno assoluto bisogno di un sistema operativo loro dedicato, per poter sfruttare al meglio ciò che hanno da offrire e motivare il loro acquisto. Sebbene nessuno dei due rapporti affermi che il ritardo di Surface Neo sia stato causato dalla pandemia di coronavirus, ZDNet osserva che il cambio di piano di Microsoft riflette “il nuovo mondo in cui la virtualizzazione e i dispositivi a schermo singolo sono più una priorità rispetto ai nuovi fattori di forma”.

 

Livio Marino

Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button