MotoriNews

Milan Games Week: Ford torna come partner per il terzo anno

Per il terzo anno consecutivo Ford andrà a fornire il suo supporto come partner alla Milan Games Week, il più grande appuntamento italiano a tema videoludico, che si terrà a Rho Fiera dal 29 settembre al 1 ottobre.

All'interno dello stand Ford sarà possibile dare un'occhiata alla nuova Fiesta ST-Line, versione sportiva del modello già campione di vendite, ispirata alla gamma Ford Performance.

Mediante la sua partecipazione all'evento, Ford vuole ribadire il suo obbiettivo di presidiare nell'ampio universo dei gamer, visto come un modo per entrare direttamente in contatto con le nuove generazioni. Per raggiungere lo scopo l'azienda vuole coinvolgere i giovani mediante l'esperienza di gioco che realizza, virtualmente, la possibilità di guidare alcune delle più adrenaliniche Performance Cars.

Queste ultime sono frutto del lavoro del team Ford Performance che, applicando la strategia Innovation Through Performance, ha assunto il ruolo di laboratorio di ricerca e sviluppo, destinato a produrre modelli ad alte prestazioni integranti tecnologia e innovazione.

La nuova ST-Line, risultato di questo approccio, è caratterizzata da un motore brillante e da un'estetica da racing, oltre che da un kit comprendente minigonne, griglia anteriore, paraurti e cerchi in lega dal design sportivo.

Ford interagirà con i giovani mediante la guida virtuale, da sempre tra i protagonisti del mondo del gaming, ma anche con temi a sfondo educativo, come la guida responsabile. Per affrontare quest'ultimo ambito l'azienda ha creato i Ford Driving Skills For Life, una serie di corsi gratuiti dedicati ai giovani dai 18 ai 25 anni che ha permesso, a circa 2.800 ragazzi, di acquisire maggiore consapevolezza alla guida.

L'argomento sarà trattato anche nel panel "Respect Life, Drive Perfect", che si terrà presso lo stand di TechPrincess in collaborazione con Pepita Onlus.

Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker