fbpx
NewsVideogiochi

MotoGP 20 appare in un primo succulento video gameplay

MotoGP 20 si mostra in un primo video gameplay, creato insieme all’appassionata community di  MotoGP. Preparatevi al realismo.

MotoGP 20: il trailer

Milestone ha pubblicato il primo video di gameplay di MotoGP 20, l’ultimo capitolo dell’amato  franchise MotoGP. La selezione di piloti, piste e condizioni climatiche del gameplay è stata effettuata seguendo le richieste della community, che ha votato principalmente per Valentino Rossi  sul circuito del Mugello in condizioni asciutte.

Il video mostra una fisica e un comportamento della moto molto più realistici, che rendono il gameplay più tecnico e basato sulle abilità. Consente inoltre di dare un’occhiata alle nuove funzionalità di gestione del carburante e di consumo asimmetrico dei pneumatici che aumentano ulteriormente il livello di competenze strategiche necessarie per dominare il campionato MotoGP. Come nella vita reale, lo stress e l’usura dei pneumatici non si applicano su entrambi i lati e al centro in modo uguale.

MotoGP 20 implementerà queste tre aree separatamente e riprodurrà alcune dinamiche del mondo reale nei minimi dettagli. In ogni gara i giocatori saranno in grado di decidere la quantità di carburante e il tipo di pneumatico da utilizzare, tenendo sempre presente che la fisica della moto è influenzata dalle loro decisioni.

 

Ultimo ma non per importanza, il team di sviluppo ha lavorato duramente per apportare modifiche sostanziali al sistema di frenata, al fine di renderlo più impegnativo, rischioso ma anche più gratificante.

Indeciso su cosa regalare a tuo padre per la festa in suo onore? Leggi – Regali festa del papà: la guida ai prodotti tech

MotoGP 20 sarà pubblicato il 23 Aprile su PlayStation 4, Xbox One, Windows PC/STEAM, Google Stadia e Nintendo Switch.

Livio Marino

Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button