fbpx
Motorola Edge+ caratteristiche

Motorola Edge+ sarà aggiornato per almeno due anni
L'azienda supporterà il nuovo top di gamma fino alla versione 12 di Android


Motorola Edge+, il nuovo top di gamma dell’azienda americana, verrà aggiornato per almeno due anni fino ad Android 12. Una buona notizia per tutti i fan dell’azienda e per chi era indeciso se acquistarlo o meno.

Motorola Edge+ riceverà Android 12

Sulla scia dell’aggiornamento del pieghevole Razr ad Android 10, Motorola ha annunciato che Edge Plus, il nuovo top di gamma presentato pochi giorni fa, riceverà almeno due dei futuri aggiornamenti del sistema operativo Android. Se gli aggiornamenti Google arriveranno come previsto, avremo Android 11 verso la fine del 2020 e Android 12 a fine 2021. Ma se le vendite del nuovo smartphone andranno bene, l’azienda è intenzionata a proseguire anche in futuro.

Questa notizia potrebbe spingere numerosi utenti ad optare per l’acquisto di questo nuovo device. Gli aggiornamenti del sistema operativo Android sono infatti sempre un’incognita per molti modelli di smartphone, fatta eccezione per i Pixel di Google, con tre anni di aggiornamenti assicurati.

Visto il prezzo di vendita, 1199 €, l’utenza si aspetta che lo smartphone venga supportato il più a lungo possibile da Motorola.

Motorola Edge+ prezzo

Motorola Edge+: le caratteristiche

Il nuovo smartphone si presenta con un hardware da super top di gamma: processore Qualcomm Snapdragon 865, GPU Adreno 650, ben 12 GB di RAM DDR5 e 256 GB di memoria interna UFS 3.0.

Sotto la scocca si nasconde anche la corposa batteria da 5000 mAh con supporto alla ricarica rapida, la tecnologia 5G con supporto alle frequenze mmWave e Sub-6 (praticamente l’intero spettro di questo nuovo standard), il WiFi 6, il Bluetooth 5.1 e l’immancabile NFC, utilissimo per i pagamenti digitali.

Grande attenzione anche al design con il display Endless Edge che curva sui lati regalando al device un aspetto morbido ed armonioso. Motorola ha associato a questo particolare bordo una serie di gesture che aiutano a controllare lo smartphone con facilità.
Lo schermo è un eccellente OLED da 6,7 pollici, con risoluzione Full HD+, una frequenza di aggiornamento di 90 Hz e la certificazione HDR10+.

Sulla parte posteriore troviamo invece tre diverse fotocamere. Quella principale è da 108 MP, che sfrutta la tecnologia Quad Pixel, un sensore da 1/1.33″ e la stabilizzazione ottica. A disposizione anche un ultragrandangolare da 16 MP e un teleobiettivo da 8 MP con zoom 3x e OIS. Completa il quadro il sensore ToF. Non manca ovviamente la fotocamera frontale, da 25 megapixel e dotata della già citata tecnologia Quad Pixel.


Livio Marino

Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.