fbpx
MobileNewsSoftwareTech

Tutte le novità di iOS 15 e iPadOS 15

I nuovi sistemi operativi mobile di Apple offrono molte nuove funzioni, tutte da scoprire

Apple ha diffuso i nuovi aggiornamenti di iPhone e iPad: iOS 15 e iPadOS 15 portano tante novità nel mondo della Mela. Alcune di queste sono già state conosciute e testate nei mesi scorsi durante le beta, qualcuna è arrivata all’ultimo minuto. Andiamo a conoscere quelle più importanti, che possono migliorare l’esperienza di tutti gli utenti Apple.

Tutte le novità in arrivo su iOS 15

Partiamo dal sistema operativo di iPhone. Sullo smartphone della Mela migliorano soprattutto le videochiamate con FaceTime, che diventa il vero e proprio fulcro della comunicazione su iOS 15, grazie alle tante novità in arrivo. Ma sono tanti anche gli accorgimenti software in altre aree, che migliorano il sistema operativo a 360 gradi.

apple ios 15 novità

Novità di iOS 15: FaceTime e Messaggi

Nell’ultimo anno e mezzo le videochiamate hanno assunto un’importanza mai avuta prima. La possibilità di vedersi in faccia anche da lontano ha influito molto sulla nostra capacità di sopportare i lockdown e mettere in pratica il distanziamento sociale necessario per contrastare la pandemia. Quindi Apple ha deciso di puntare molto sulla sua piattaforma, sempre più usata.

Il cambiamento più importante senza dubbio è la possibilità di invitare alla conversazione anche utenti Windows e Android, che possono chiacchierare con voi tramite il browser. Il tutto mantenendo la protezione crittografata cui Apple ci ha abituati.

Inoltre, troviamo la modalità ritratto che sfoca lo sfondo, utilissima se per esempio partecipate a una videoconferenza per il lavoro e non volete mostrare il resto della vostra stanza. Il microfono del vostro iPhone ora isola e “pulisce” la vostra voce mentre parlate, cancellando i rumori fastidiosi. Inoltre, quando ci sono molti partecipanti, potete vedere una griglia con chi parla in evidenza.

A queste funzioni va aggiunto l’Audio Spaziale, molto utile anche quando ascoltate musica o guardate una serie, ma che migliora di molto anche la percezione del suono mentre chiamate, rendendola più naturale e tridimensionale. Ora sembra che la voce venga proprio dalla bocca di chi parla sullo schermo. Inoltre, con SharePlay potete guardare una serie TV o un film in sincronia con la persona che state videochiamando. Potete anche scorrere insieme gli annunci per decidere dove andare in vacanza e compiere altre azioni in totale sincronia.

Facetime su Android

Infine, aggiornamento anche per Messaggi, l’altra app per comunicare nativa di iOS 15. I link e i contenuti multimediali saranno insieme nella sezione Condivisi con te. Inoltre ci sono memoji più inclusive e con maggiori personalizzazioni. Infine, quando si ricevono più fotografia saranno raccolte in maniera da rendere semplice la consultazione.

Le altre novità di iOS 15

Fra le altre novità c’è un cambio netto alle notifiche, che hanno un look rinnovato su iOS 15. Vedrete le fotografie dei contatti e icone più grandi, con un riepilogo che posiziona le più importanti in cima, dandovi la possibilità di personalizzare le priorità.

Arriva inoltre la modalità Full Immersion, che permette di limitare le notifiche in arrivo e concentrarsi meglio. I contatti della nostra rubrica potranno vedere quando siamo in modalità Full Immersion, in modo da disturbarci solo se necessario.

Nelle Mappe troveremo più edifici e monumenti in 3D, con una navigazione più precisa che mostra corsie, strisce pedonali e piste ciclabili, oltre alle info sul traffico in tempo reale. In Safari invece troviamo una barra dei pannelli ottimizzata, che sincronizza i raggruppamenti che facciamo su tutti i dispositivi. Inoltre, arriva il supporto alle estensioni.

Fra le tante altre novità:

  • Creare chiavi digitali di auto o hotel su Wallet
  • Informazioni sulla qualità dell’aria (e non solo) su Meteo
  • Stabilità della camminata nella sezione Salute
  • Testo attivo” nelle foto scattate: se fotografate appunti e lavagne, potete ricavare il testo scritto e copiarlo in documenti di testo di qualsiasi genere.

Ci sono poi tanti piccoli accorgimenti, come l’aggiunta dello Schwa nella tastiera di iPhone. Inoltre potete cambiare SIM all’interno di una conversazione in iMessage. La possibilità di cercare le vostre cuffie (AirPods Pro e Max) nella rete Dov’è invece è rimandata, non la troverete per il momento.

Tutte queste novità sono state già testate nelle varie beta: se volete approfondire, qui trovate i nostri articoli a riguardo.

beta ios 15 schwa

Chi può scaricare iOS 15 e come provare le novità?

Possono scaricare il nuovo sistema operativo tutti i dispositivi con iOS 14. Quindi Phone 12, iPhone 12 Mini, iPhone 12 Pro e iPhone 12 Pro Max, iPhone 11, iPhone 11 Pro e 11 Pro Max, iPhone Xs e Xs Max, iPhone Xr e iPhone X, iPhone 8 e 8 Plus, iPhone 7 e 7 Plus, iPhone 6s e 6s Plus, iPhone Se modello 2016 e 2020, oltre agli iPod Touch di settima generazione.

Per aggiornare, andate su Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software.

OffertaBestseller No. 1
Apple iPhone 12 (128GB) - Azzurro
  • Display Super Retina XDR da 6,1"
  • Ceramic Shield, più duro di qualsiasi vetro per smartphone
  • 5G per download velocissimi e streaming ad alta qualità

Cosa c’è di nuovo in iPadOS 15

Quasi tutte le novità viste per iOS 15 arrivano anche sugli iPad. Quindi potete sfruttare le novità di FaceTime e le memoji nei messaggi, le nuove funzioni di Meteo e Mappe, il Testo Attivo sulle fotografie e le novità per Safari. Mancano invece le funzionalità di Wallet (non presente per iPad) e la stabilità della camminata sull’app Salute.

Oltre a queste trovate poi delle novità pensate per lavorare meglio con lo schermo degli iPad. Per esempio aumentano i widget disponibili. Inoltre potete dividere le applicazioni in Librerie, più facilmente consultabili.

Migliora anche il Multitasking: c’è un nuovo menu dedicato che permette di scegliere quale altra app aprire dalla schermata Home. Potete poi aprire la app una accanto all’altra, in Split View, e lavorare su entrambe (per esempio l’app degli appunti e quella su cui scrivete il vostro blog). Potete anche tenere premuto per spostare una email o una nota al centro dello schermo senza interrompere la Split View. E con lo Switcher applicazioni potete trovare nuovi comodi modi per dividere lo schermo per aprire più applicazioni (che possono avere più schede, ora facilmente gestibili).

iOS 15 e iPadOS15 widget e notifiche

Se collegate la tastiera a iPad, potete utilizzare nuove scorciatoie, come tenere premuto il tasto Comando per le opzioni di un’app.

L’app Note ora ha i tag e le cartelle smart. Inoltre potete prendere Note Veloci su qualsiasi applicazione, che sia il browser dove leggete le notizie o qualsiasi altra app. Questa funzionalità aggiunta al Multitasking migliora di molto l’usabilità di iPadOS per lavoro.

Per adesso manca Universal Control, che permette di utilizzare la stessa coppia di mouse e tastiera per Mac, iPad e iPhone. Arriverà più avanti.

Chi può scaricare iPadOS 15? E come farlo?

La disponibilità dell’aggiornamento dipende dal dispositivo e dalla generazione. Per semplicità, riportiamo tutti i dispositivi compatibili (che trovate anche sul sito Apple).

  • iPad Pro 12,9″ (5ª generazione)
  • iPad Pro 11″ (3ª generazione)
  • iPad Pro 12,9″ (4ª generazione)
  • iPad Pro 11″ (2ª generazione)
  • iPad Pro 12,9″ (3ª generazione)
  • iPad Pro 11″ (1ª generazione)
  • iPad Pro 12,9″ (2ª generazione)
  • iPad Pro 12,9″ (1ª generazione)
  • iPad Pro 10,5″
  • iPad Pro 9,7″
  • iPad (9ª generazione)
  • iPad (8ª generazione)
  • iPad (7ª generazione)
  • iPad (6ª generazione)
  • iPad (5ª generazione)
  • iPad mini (6ª generazione)
  • iPad mini (5ª generazione)
  • iPad mini 4
  • iPad Air (4ª generazione)
  • iPad Air (3ª generazione)
  • iPad Air 2

Per scaricare l’aggiornamento, non dovete far altro che andare su Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software.

Siete pronti a provare le novità di iOS 15 e iPadOS 15? Diteci cosa ne pensate nei commenti.

OffertaBestseller No. 1
2020 Apple iPad (10,2", Wi-Fi, 128GB) - Grigio siderale (8ª...
  • Splendido display Retina da 10.2 pollici
  • Chip bionico A12 con Motore Neurale
  • Supporto per Apple Pencil (1a generazione) e Smart Keyboard
Source
Wired

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button