NewsTech

Pagomeno lancia la nuova categoria Sport e Tempo Libero

Il personal shopper digitale Pagomeno amplia la sua offerta con una nuova categoria, dedicata a sportivi professionisti e amatoriali

Arriva una notizia eccezionale per tutti gli amanti dello sport, che siano professionisti o meno. Pagomeno ha infatti introdotto una nuova categoria sulla propria piattaforma, dove sarà possibile trovare con facilità tutto il necessario per attività outdoor e indoor. Con pochi click si potrà trovare i prodotti più adatti alle proprie necessità e ai prezzi più convenienti.

Pagomeno diventa sportivo

Pagomeno infatti va oltre il ruolo di comparatore di prezzi, diventando più un personal shopper digitale. I 57.000 articoli disponibili nella nuova categoria Sport e Tempo Libero sono infatti consultabili a seconda delle loro caratteristiche tecniche. Su qualsiasi mezzo lo si utilizzi (desktop, mobile, app…) Pagomeno permetterà di selezionare le scarpe, la bicicletta, gli activity tracker più adatti alle necessità di ogni sportivo.

Disponibile da poche settimane, ma presentata ufficialmente qualche giorno fa, la nuova categoria conta già 250 negozi e più di 50.000 prodotti divisi in 5 sottocategorie: scarpe sportive, biciclette e accessori, abbigliamento sportivo, activity tracker, orologi sportivi e cardio. I dati delle prime settimane mostrano come proprio le scarpe siano il prodotto più acquistato tramite Pagomeno dagli sportivi, ma biciclette e activity tracker sono ben presenti in classifica.

presentazione a milano nuova cateogria pagomeno

Non si tratta comunque di un servizio destinato solo a chi ricerca i prodotti ad alto tasso tecnico, come gli sportivi professionisti, ma anche a chi sceglie di fare una corsetta ogni tanto, solamente per tenersi in forma. Sono peraltro sempre più gli italiani che si dedicano allo sport in maniera continuativa: stando ai dati Istat nel 2017 sono più di 14 milioni di persone.

Poter scegliere e comparare dati molto tecnici può essere molto utile anche per questo tipo di sportivi ovviamente. Si possono infatti scoprire nuovi aspetti dei prodotti, portando a selezionare lo strumento migliore, che possa rendere il proprio allenamento più performante e più sicuro.

Pagomeno e la sua storia

Come abbiamo avuto modo di dire più sopra, Pagomeno ha sempre cercato di andare oltre la semplice definizione di comparatore di prezzi. L’obiettivo era diventare una piattaforma che proponesse un’offerta più ampia e accessibile ai consumatori.

1.200 negozi, più di 50 milioni di prodotti suddivisi in 8 macro-categorie e 2 milioni di visite mensili. Questi sono i numeri di Pagomeno diventato rapidamente un vero e proprio personal shopper online. Gli utenti sono accompagnati nella scelta dei prodotti con filtri specifici molto dettagliati. Si può scegliere in base al prezzo, ma anche all’affidabilità del negozio, i costi e la rapidità di spedizione e molto altro ancora.

Durante la presentazione della nuova categoria il Country Manager Tiziano Barbagallo ha spiegato come il successo di Pagomeno in questi mesi dal lancio sia stato travolgente, con risultati eccezionali. Forse quello che colpisce di più è il numero di prodotti di alto valore che gli utenti acquistano tramite la piattaforma, spesso anche per diverse migliaia di euro.

Da quando è stato lanciato a fine 2016 Pagomeno è cresciuto in maniera esponenziale ed è riuscito a ritagliarsi un ruolo di riferimento all’interno del mercato dei comparatori” ha commentato Tiziano Barbagallo “Con la nuova categoria vogliamo parlare a una gamma di utenti nuova, quella degli sportivi, siano essi professionisti o semplicemente appassionati. Vogliamo promuovere uno stile di vita healthy e consentire a chi fa sport di trovare sempre tutto il necessario per le proprie attività al miglior prezzo possibile”.

Per maggiori informazioni su Pagomeno e sulla nuova cateogria dedicata a Sport e Tempo Libero, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale.

Tags

Mattia Chiappani

Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker