fbpx

Ecco cosa succede quando la Fashion Week arriva su Pokémon Go
Da oggi sino all'8 Ottobre la Paris Fashion Week invaderà il gioco di Pokémon Go


Sappiamo bene che l’emergenza Covid-19 ha costretto buona parte delle sfilate delle Fashion Week di tutto il mondo a trasformarsi in eventi digitali, ma mai ci saremmo aspettati di vedere la settimana della moda invadere Pokémon Go. Dopo la collaborazione con Longchamp Paris, che si è concretizzata in una collezione di accessori cool per gli allenatori di tutto il mondo, ora il gioco di Niantic porta avanti la sua relazione con l’alta moda. Dal 2 all’8 Ottobre Pokémon Go ospiterà una serie di eventi per celebrare la Paris Fashion Week. Pronti a indossare il vostro vestito migliore e catturare Pokémon super trendy?

Fashion week

La Paris Fashion Week invade Pokémon Go

Negli ultimi mesi Niantic sta decisamente ampliando le sue vedute, esplorando le tendenze del momento grazie ad una serie di collaborazioni con importanti brand di moda. In occasione della Paris Fashion Week, Pokémon Go lancia il nuovo zaino a tema Pikachu realizzato in collaborazione con Longchamp Paris. Un accessorio immancabile per gli allenatori Fashion. E non è tutto. Questa collaborazione ha dato vita ad una vera e propria collezione di borse, che sarà possibile acquistare nei negozi: una rivisitazione in stile Pikachu dell’iconica borsa del brand francese.

Ma non è tutto. Per celebrare la settimana della moda, arriveranno anche Pokémon trendy da catturare in natura e nei Raid. Tanto per cominciare, in occasione di questo evento, per la prima volta apparirà in natura la versione Shiny di Kricketot. Se siete fortunati, riuscirete a catturarlo, soprattutto considerando che Kricketot è tra i Pokémon che appariranno più spesso nel corso dell’evento, insieme a Mareep, Rosella, Gothita, Cottonee e molti altri. E se con qui vi sembra tutto normale, aspettate di sapere quali saranno le versioni fashioniste dei Pokémon in arrivo durante la settimana della moda. Smoochum, che potrete avere facendo schiudere un uovo da 7 km, comparirà con indosso un arco. Kirlia avrà un cappello a cilindro, e Croagunk indosserà un cappello con la visiera al contrario.

Paris Fashion Week Pokemon GO

Non sappiamo se questi Pokemon possano evolversi e mantenere questo look super glam in futuro, ma una cosa è certa: mai e poi mai abbiamo avuto l’occasione per vedere questi mostriciattoli così ben vestiti. Nei prossimi giorni, voi potete fare lo stesso: indossate il vestito migliore che avete nel vostro armadio di allenatori e preparatevi per una settimana di vera moda in Pokémon Go.

Gaming & Fashion, un binomio strano ma funzionale

L’idea è un po’ strana, lo ammettiamo, eppure dimostra quanto il mondo della tecnologia sia riuscito ad avvicinare due settori così distanti come quello del gaming e della moda. Niantic non manca certo di collaborazioni con brand molti noti, come Uniqlo. Probabilmente si tratta di una strategia di marketing volta a conquistare il pubblico dei Millenials, molto attenti alla comunicazione dei marchi sulle piattaforme social. Quale modo migliore per avvicinarli alla moda se non quello di farli divertire?

Non c’è da stupirsi che i brand di lusso stiano utilizzando i videogiochi come canale di comunicazione per i più giovani. Anzi, non sono pochi i marchi che hanno scelto vere e proprie eroine virtuali come Muse delle proprie collezioni. È il caso di Louis Vuitton, ad esempio, diventato celebre per aver trasformato Lightning di “Final Fantasy” nella sua Musa ispiratrice. E Longchamp Paris non è affatto da meno, affidando addirittura a Pikachu la fortuna della sua nuova collezione, una rivisitazione divertente della sua iconica borsa.


Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link